Laurea in Infermieristica (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Infermieristica clinica in area chirurgica [Matricole pari] (2019/2020)

Codice insegnamento
4S000106
Crediti
6
Coordinatore
Francesca Defanti

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
INFERMIERISTICA CLINICA CHIRURGICA 2 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE INF VR - 2° anno 2° sem Francesca Defanti
ANESTESIOLOGIA E TERAPIA ANTALGICA 1 MED/41-ANESTESIOLOGIA INF VR - 2° anno 2° sem Katia Donadello
ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA 1 MED/33-MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE INF VR - 2° anno 2° sem Matteo Ricci
CHIRURGIA GENERALE 2 MED/18-CHIRURGIA GENERALE INF VR - 2° anno 2° sem Roberto Salvia

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di approfondire alcuni quadri clinici rilevanti epidemiologicamente ed esemplari ai fini assistenziali sviluppandoli con un approccio chirurgico ed infermieristico integrato. I problemi del paziente saranno affrontati considerando la loro evoluzione, la valutazione del paziente ragionata e la scelta di interventi assistenziali basati sulle evidenze, appropriatezza e bisogni del paziente.

MODULO ANESTESIOLOGIA E TERAPIA ANTALGICA: Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze riguardanti gli ambiti anestesiologico ed antalgico. Particolare attenzione viene rivolta alla somministrazione anestesiologica, a seconda del contesto in cui ci si troverà ad agire (sala operatoria, ambulatorio, pronto soccorso, rianimazione, ecc.). Tutto viene proposto in modo critico sulla base dell'Evidence Based Medicine a disposizione. Tra gli obiettivi del corso figurano la conoscenza delle tecniche anestesiologiche principali, della preparazione del paziente chirurgico sia d'elezione che d'urgenza e della fisiopatologia del dolore acuto e cronico.

MODULO CHIRURGIA GENERALE: L’insegnamento si propone di approfondire quadri clinici di pertinenza chirurgica epidemiologicamente rilevanti ed esemplari dal punto di vista assistenziale. Saranno sviluppati con un approccio chirurgico - assistenziale integrato. Saranno trattati i problemi, i rischi e la pianificazione degli interventi considerando la loro evoluzione nel peri-operatorio, le prove di efficacia e le necessità educative e di dimissione pianificata

MODULO INFERMIERISTICA CLINICA CHIRURGICA: Lo studente conosce le patologie e i trattamenti dell’area chirurgica generale, ortopedica e traumatologica. Lo studente è in grado di stabilire sulla base delle problematiche specifiche, un piano assistenziale ed educativo rivolto alla prevenzione, gestione e riabilitazione del paziente in ambito chirurgico generale, ortopedico e traumatologico

MODULO ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA: Permettere allo studente di riconoscere le principali patologie dell'apparato muscolo scheletrico. Fornire dei cenni di trattamento. Nozioni di fisioterapia e terapie fisiche. Definire il ruolo del laureato in scienze infermieristiche nel recupero dell'infortunato e della sua ripresa delle normali attività.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Mancini Morlacchi Clinica Ortopedica Piccin 2018
Bartolozzi P. Malattie dell'apparato locomotore Cortina editore, Verona 2004
Renzo Dionigi Chirurgia Masson Editore 2017
D'AMICO D F MANUALE DI CHIRURGIA GENERALE Piccin 2018 9788829928941




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits