Laurea in Igiene dentale (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di igienista dentale) d.m. 270/04

Metodologia per una pratica professionale basata sulle evidenze - SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

Codice insegnamento
4S000290
Docente
Andrea Sboarina
crediti
2
Settore disciplinare
ING-INF/05 - SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Lezioni CLID VERONA 1 anno 1 SEMESTRE dal 7-ott-2019 al 20-dic-2019.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

l modulo ha lo scopo di fornire conoscenze inerenti i concetti di base relativi: all’informazione, alla sua rappresentazione e ai relativi sistemi di elaborazione. Il corso si prefigge inoltre di fornire abilità di base in merito all’elaborazione di dati numerici (mediante l’utilizzo di Excel) e alla ricerca di evidenze scientifiche (ricerca di letteratura mediante l’utilizzo di banche dati biomediche quali MedLine e Cochrane Lybrary).Tali abilità saranno utili sia per la stesura della tesi che in un’ottica di formazione continua.

Programma

Introduzione al corso. I concetti di: dato, informazione e sistemi di elaborazione dell’informazione.
La codifica e la strutturazione dell’informazione
Dal dato all’informazione (Esercitazioni con Excel)
L’elaborazione dell’informazione
Le infrastrutture hardware
Le infrastrutture software
Le applicazioni
Applicazioni web per la ricerca delle evidenze biomediche (Esercitazioni con PubMed e Cochrane).

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Sciuto, Buonanno, Mari Introduzione ai sistemi informatici 5/ed McGraw-Hill 2014 9788838668326

Modalità d'esame

L’esame prevede due prove scritte volte alla verifica del grado di apprendimento delle abilità e competenze obbiettivo del corso. Una prova (principalmente finalizzata alla verifica delle abilità), sarà composta da esercizi risolvibili tramite l’ausilio di un computer collegato alla rete universitaria. L'altra prova (principalmente finalizzata alla verifica delle competenze) sarà composta da domande a risposta libera e/o domande a risposta multipla. Per entrambe le prove ad ogni quesito (esercizio e/o domanda) sarà associato un punteggio (esplicitato nel testo dell’esame). Il punteggio massimo conseguibile per ogni prova è di 16 punti. Il superamento del corso prevede un punteggio minimo di 9 punti in entrambe le prove. Il voto finale corrisponde alla somma dei punteggi ottenuti in entrambe le prove fino ad un massimo di 30. Per il conseguimento del voto di eccellenza (30 e lode) lo studente dovrà aver risposto correttamente ed in maniera esauriente a tutti i quesiti proposti nelle due prove (somma dei punteggi ottenuti nelle due prove pari a 32 punti).





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits