Laurea magistrale interateneo in Scienze dello sport e della prestazione fisica

Tecnologie e innovazione nello sport - BIOINGEGNERIA PER LO SPORT

Codice insegnamento
4S007460
Docente
Giandomenico Nollo
crediti
3
Settore disciplinare
ING-INF/06 - BIOINGEGNERIA ELETTRONICA E INFORMATICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
ROVERETO
Periodo
MOTORIE 2° semestre dal 2-mar-2020 al 31-mag-2020.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso è fornire agli studenti una comprensione di base degli strumenti tecnologici e metodologici che stanno avendo un forte impatto sulla pratica dello sport, sull'industria dello sport e quindi sulla professionalità di chi lavora in questo settore.
Con il Modulo Bioingegneria per lo sport si vuole fornire allo studente gli elementi di base per comprendere e gestire la misura di parametri e segnali biometrici nella attività sportiva agonistica, ludica e riabilitativa. Lo studente
acquisirà le competenze per gestire al meglio dati e segnali e imparerà i principi base della loro elaborazione.

Programma

Il concetto di Misura
Le principali grandezze misurabili e trasduttori
Accuratezza precisione, risoluzione; taratura di un sistema
I principi della statistica descrittiva. media, deviazione standard, Mediana, percentile.
I principi della statistica per comparazione tra campioni, Test del chi quadro, t-student, Fisher, statistica non parametrica
I sistemi di Misura: La catena di acquisizione, amplificazione, filtraggio conversione A/D
La rappresentazione grafica del segnale e delle serie.
Elaborazione del segnale: filtri, normalizzazione, estrazione di parametri
Il dominio della frequenza: La trasformata di Fourier, le stime spettrali

Modalità d'esame

La valutazione finale sarà svolta in due parti, la prima con esame scritto costituito da un test con cinque domande per ogni modulo. Quattro domande saranno con risposta multipla ed una aperta, sui contenuti specifici del modulo. La prova scritta consentirà di acquisire il voto di massimo di 26/30. La valutazione sarà distinta per ogni modulo. Il voto finale sarà la media dei voti sui tre moduli. Il superamento di un modulo è ritenuto valido per le successive sessioni d’esame dell’anno accademico in corso
La seconda parte della prova finale sarà una presentazione breve stile Pitch imprenditoriale (Presentare un'idea e convincere gli investitori a finanziarla). Il punteggio disponibile sarà tra -1 e 4. /30.





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits