Laurea in Infermieristica (Legnago)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Infermieristica clinica della cronicita' - INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE

Codice insegnamento
4S000109
Docente
Anna De Lissandri
crediti
1
Settore disciplinare
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
INF LEG - 2° anno 2° sem dal 15-apr-2020 al 30-giu-2020.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

OBBIETTIVI FORMATIVI:
• Fornire agli studenti conoscenze rispetto al riconoscimento dei bisogni, della persona affetta da patologia cronica degenerativa in fase terminale di malattia e della sua famiglia.
• Fornire agli studenti competenze rispetto al riconoscimento di sintomi e loro gestione in fase avanzata di malattia.
• Fornire agli studenti competenze relative all’evoluzione sociale, culturale, legislativa per la presa in carico delle persone affette da patologie inguaribili e all’impatto etico sulle scelte di fine vita.
I risultati di apprendimento sono:
CONOSCENZE:
1. Riconoscere le traiettorie di fine vita di pazienti con problemi oncologici e non, e i bisogni bio-psico-fisici-sociali ad esse correlate.
2. Conoscere le scale di valutazione del dolore nell’adulto e nella persona non collaborante.
3. Conoscere le filosofie assistenziali nelle terapie di supporto, nelle cure palliative e fine vita.
4. Conoscere i diversi setting assistenziali delle cure palliative.
ABILITA’
1. Definizione di cure palliative ed ambiti di applicazione
2. Rilevazione dei bisogni in cure palliative
3. Sviluppo della capacità di dare appropriatezza al percorso assistenziale, applicando percorsi standardizzati con la massima capacità di personalizzazione.

Programma

Il corso tratterà i seguenti temi:
1. Cure palliative: aspetti generali ed etici
2. Il dolore: scale e loro applicazione; farmaci utilizzati nel controllo del dolore e loro effetti collaterali, vie di somministrazione.
3. Gestione assistenziale del dolore cronico nell’adulto (cancro, reumatologico…) e anziano collaborante e non.
4. Gestione dei sintomi della persona con malattia oncologica in corso di trattamento e in fase avanzata e/o fine vita (quest’ultima non solo oncologica):
a. prurito,
b. stomatite,
c. secchezza delle mucose,
d. fatica cronica (da fibromialgia, da cancro…),
e. nausea e vomito,
f. neutropenia e neutropenia febbrile,
g. disidratazione
h. dispnea e rantolo terminale
i. delirium
j. anoressia-cachessia
k. sedazione palliativa
5. L’accompagnamento di fine vita e lutto.
6. La gestione del percorso “assistenziale ed educativo” ad una persona affetta cirrosi epatica (rischio emorragico, confusione acuta, alterazione della coscienza da encefalopatia)

DIDATTICA

Le lezioni consistono in lezioni classiche, discussioni di gruppo e sezioni di esercitazione su casi clinici, testimonianze e piccoli video.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Prandi Cesarina Infermieristica in cure palliative Edra S.p.A. Milano 2016
A. Brugnolli, L. Saiani Trattato di Medicina e Infermieristica "Un approccio di cure Integrate" (Edizione 1) SORBONA 2017 9788879476379

Modalità d'esame

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
L’esame consiste in una prova scritta con test a scelta multipla.





© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits