Laurea in Infermieristica (Vicenza)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Applicazione dei processi diagnostici e terapeutici - DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOPROTEZIONE

Codice insegnamento
4S000098
Docente
Leonardo Giarraputo
crediti
1
Settore disciplinare
MED/36 - DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VICENZA
Periodo
INF VI - 2° anno 1° sem dal 1-ott-2019 al 20-dic-2019.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Descrivere e comprendere i principi di radioprotezione e le caratteristiche delle principali indagini radiologiche per evitare rischi e complicanze

Programma

Radiazioni ionizzanti: classificazione. Tubo di Coolidge: componenti, materiali e funzioni. Immagine radiologica. Concetto di contrasto in radiodiagnostica. Applicazioni di radiologia tradizionale. Radiobiologia: concetti base sulle radiazioni ionizzanti. Fenomeno di eccitazione, effetto fotoelettrico ed effetto Compton. Interazioni fotoni materia. Legge della dispersione quadratica delle radiazioni. Concetto di dose, il fattore di qualità e l'equivalenza di dose. Dosimetria. Danni da radiazione. Radiosensibilità cellulare e tissutale, radioresistenza. Scala della radiosensibilità cellulare di Ellinger. Danni somatici nei soggetti professionalmente esposti. Effetto stocastico e non stocastico. Effetti attesi in funzione all'epoca di irradiazione uterina del prodotto di concepimento. Sorgenti di radiazioni ionizzanti: naturali e artificiali. Radioprotezione. Classificazione delle aree: controllate e sorvegliate. Classificazione dei lavoratori.
Ecotomografia, fisica degli ultrasuoni, tecnologia principi di funzionamento. Fenomeni legati alla propagazione: riflessione speculare, scattering, rifrazione e riverbero. Generazione degli ultrasuoni. Risoluzione assiale e risoluzione laterale. Effetto Doppler. Effetti biologici degli ultrasuoni: effetti meccanici ed effetti termici.
Risonanza magnetica: principi di formazione dell'immagine applicazioni cliniche. Tipi di magneti. Bobine. Controindicazioni all'esame di RM. Mezzi di contrasto organoiodati: classificazione. Eventi avversi e fattori di rischio: dose dipendenti (effetti emodinamici, cardiovascolari e nefrotossicità) e dosi indipendenti (lievi e severi). Profilassi e prevenzione della nefrotossicità. Reazioni tardive. Cosa richiedere prima di un esame contrastografico. Mezzi di contrasto baritati ed organoiodati per lo studio tradizionale. Cenni dei mezzi di contrasto in ecografia.
Stabilità cinetica dei mezzi di contrasto in RM. Transmetallazione. NSF: fattori di rischio.

Modalità d'esame

Domande scritte a risposta multipla





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits