Laurea in Infermieristica (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Infermieristica clinica nella criticita' vitale [Matricole pari] - MEDICINA D'URGENZA

Codice insegnamento
4S000102
Docente
Domenico Girelli
crediti
1
Settore disciplinare
MED/09 - MEDICINA INTERNA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
INF VR - 3° anno 1° sem dal 21-ott-2019 al 20-dic-2019.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Condurre lo studente in Infermieristica alla conoscenza delle principali urgenze in Medicina, dei percorsi diagnostici essenziali nell’ambiente del Pronto Soccorso, e degli interventi assistenziali e terapeutici nei confronti del paziente critico, con particolare riguardo alle competenze specifiche dell’infermiere.

Programma

APPROCCIO AL DOLORE TORACICO ACUTO NEL DIPARTIMENTO DI EMERGENZA.
Riconoscimento rapido delle condizioni minacciose per la vita (Sindromi Coronariche Acute, Embolia Polmonare, Pneumotorace Iperteso, Mediastiniti, Dissecazione Aortica, Tamponamento Pericardico). Principi di diagnosi differenziale.
LE SINDROMI CORONARICHE ACUTE.
Infarto Miocardico Acuto con o senza sopraslivellamento del tratto ST, Angina Instabile.
Definizioni, fisiopatologia, sintomi. Gestione infermieristica della fase acuta. Linee generali di terapia. Riconoscimento e trattamento delle principali complicanze (aritmiche ed emodinamiche). I principali farmaci utilizzati nelle urgenze cardiovascolari (Antiaggreganti, Anticoagulanti, Trombolitici, Nitroderivati, Morfina, Inotropi, Diuretici, Antiipertensivi, Antiaritmici).
LA DISSECAZIONE AORTICA.
Definizioni, fisiopatologia, sintomi, principi di diagnosi e terapia
EDEMA POLMONARE ACUTO CARDIOGENO.
Definizione, fisiopatologia, sintomi. Linee generali di trattamento. Gestione infermieristica.
EDEMA POLMONARE ACUTO NON CARDIOGENO (Acute Respiratory Distress Syndrome o ARDS).
Definizione, fisiopatologia, sintomi. Linee generali di trattamento. Gestione infermieristica.
MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA.
Trombosi Venose Profonde ed Embolia Polmonare. Fattori di rischio e prevenzione. Definizioni, fisiopatologia, sintomi. Principali procedure diagnostiche. Ruolo dei punteggi di probabilità clinica e del D-dimero. Principi di trattamento.
PRINCIPALI INSUFFICIENZE D’ORGANO ACUTE. INSUFFICIENZA EPATICA.
Definizione, eziologia, fisiopatologia, sintomi. Encefalopatia porto-sistemica. Principali complicanze acute nel paziente cirrotico. Gestione infermieristica. Linee generali di trattamento
URGENZE METABOLICHE. PRINCIPALI COMPLICANZE ACUTE NEL DIABETE MELLITO. LE DIVERSE FORME DI COMA METABOLICO.
Classificazione. Definizioni, fisiopatologia, sintomi. L’approccio in Pronto Soccorso. Gestione infermieristica. Linee generali di trattamento.
PRINCIPALI INTOSSICAZIONI.
Approccio in emergenza. Riconoscimento clinico in base ai principali segni obiettivi (pressione, polso, frequenza respiratoria, stato delle pupille, alito, temperatura corporea, colorito della cute). Intossicazione da paracetamolo e da altri farmaci di uso comune. Intossicazione da oppioidi. Intossicazione da agenti simpatico-mimetici (cocaina). Intossicazione etilica acuta. Intossicazione da CO.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Stefano Grifoni Medicina d'Urgenza - Fisiopatologia Clinica Piccin 2019 978-88-299-2983-2
Gai V. Medicina d'urgenza: pratica e progresso II Edizione C.G. Edizioni Medico Scientifiche, Torino 2013

Modalità d'esame

Quiz a risposta multipla con correzione automatica.





© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits