Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive - ordinamento dall'a.a. 2008/2009

Anatomia umana

Codice insegnamento
4S00130
Docente
Manuela Malatesta
Coordinatore
Manuela Malatesta
crediti
9
Settore disciplinare
BIO/16 - ANATOMIA UMANA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
1° semestre dal 1-ott-2019 al 24-gen-2020.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Questo corso fornisce agli studenti informazioni sull'organizzazione strutturale del corpo umano in condizioni di salute e sui rapporti immediati della struttura con la funzione, con particolare riferimento agli apparati coinvolti nelle attività motorie. I risultati di apprendimento attesi sono: CONOSCENZE: Basi anatomiche del corpo umano, con particolare riguardo alle strutture coinvolte nel movimento (ossa, articolazioni, muscoli scheletrici) ABILITÀ: Usufruire con pieno profitto dei corsi successivi che richiedano conoscenze anatomiche. Prevedere e valutare gli adattamenti strutturali e funzionali di un organismo umano durante l’esecuzione di un esercizio.

Programma

Analisi delle forme esterne ed interne
Descrizione del movimento

I TESSUTI
Tessuti epiteliali
Tessuti connettivi
Tessuto muscolare
Tessuto nervoso

GLI APPARATI
Apparato circolatorio (cuore e vasi sanguiferi)
Apparato respiratorio (cavità nasale, laringe, trachea e bronchi, polmoni)
Apparato digerente (canale alimentare, ghiandole salivari, fegato, pancreas)
Apparato uropoietico (rene, vie urinarie)
Sistema endocrino (ipofisi, tiroide, ghiandole surrenali, isole di Langerhans)
Sistema nervoso (midollo spinale, encefalo, nervi e gangli, vie motorie)
Apparato locomotore (ossa, muscoli e articolazioni di tronco, arto superiore e arto inferiore)

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Martini F. et al. Anatomia umana EdiSes, Napoli 2019
Vercelli A. et al. Anatomia Umana Funzionale (Edizione 1) Minerva Medica 2011

Modalità d'esame

MODALITÀ D'ESAME
La prova d’esame è volta ad accertare che lo studente conosca e sappia descrivere con proprietà di linguaggio l'organizzazione strutturale del corpo umano ed i rapporti struttura-funzione, con particolare riferimento agli apparati coinvolti nelle attività motorie.
L’esame è scritto ed è composto da: 30 quiz con risposta a scelta multipla (5 possibili risposte di cui una sola corretta) su tutti gli argomenti elencati in programma; una domanda aperta sull’apparato locomotore; una domanda aperta su uno degli altri argomenti in programma. Per quanto riguarda la valutazione dei quiz, viene applicata la seguente regola: 1 punto per ogni risposta esatta; 0 punti per risposte errate o non date. Ogni parte della prova è valutata in trentesimi e il voto d’esame è la media aritmetica dei tre punteggi.
Le modalità d’esame sono identiche per studenti frequentanti e non frequentanti.





© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits