Laurea in Fisioterapia (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista) d.m. 270/04

Principi legali, bioetici e deontologici dell'esercizio professionale (2019/2020)

Codice insegnamento
4S000034
Crediti
7
Coordinatore
Cinzia Biondani

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
DINAMICHE RELAZIONALI NEL LAVORO DI GRUPPO 1 M-PSI/06-PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI FISIO VR 3A2S Cinzia Biondani
MEDICINA LEGALE E BIOETICA 2 MED/43-MEDICINA LEGALE FISIO VR 3A2S Federica Bortolotti
SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO SANITARIO 2 SPS/07-SOCIOLOGIA GENERALE FISIO VR 3A2S Maria Gabriella Landuzzi
ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI 1 SECS-P/10-ORGANIZZAZIONE AZIENDALE FISIO VR 3A2S Valeria Fantini
MEDICINA DEL LAVORO 1 MED/44-MEDICINA DEL LAVORO FISIO VR 3A2S Stefano Porru

Obiettivi formativi

------------------------
MM: DINAMICHE RELAZIONALI NEL LAVORO DI GRUPPO
------------------------
Il modulo si propone di fornire le basi concettuali e metodologiche per analizzare i fenomeni di gruppo nei contesti di vita e di lavoro, con particolare riguardo alle dinamiche presenti nel processo di socializzazione lavorativa. Sulla base del primo descrittore di Dublino, alla fine del modulo lo studente dovrà dimostrare di: - conoscere gli approcci teorici allo studio del gruppo presentati nel corso delle lezioni; - conoscere gli elementi strutturali e funzionali che contraddistinguono il gruppo e il lavoro di gruppo; - conoscere i modelli teorici sulla socializzazione organizzativa; - riconoscere i fenomeni e le dinamiche di gruppo nei contesti di vita e di lavoro.
------------------------
MM: MEDICINA LEGALE E BIOETICA
------------------------
Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti di conoscenza utili ad affrontare le molteplice problematiche medico legali e bioetiche che gli stessi dovranno affrontare nell'esercizio della professione di fisioterapista. In questo contesto, particolare attenzione sarà dedicata agli aspetti giuridici, medico legali e bioetici del consenso informato, della contenzione e del fine vita.
------------------------
MM: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO SANITARIO
------------------------
Il corso intende portare gli studenti a riflettere in termini sociologici sui concetti relativi ai processi lavorativi e organizzativi con particolare attenzione all'ambito sanitario, cercando di comprenderne la natura, le caratteristiche ed i rapporti con l’attuale contesto sociale, al fine di migliorare il loro agire come professionisti della riabilitazione in un contesto di complessità. Il corso intende promuovere la comprensione dei processi organizzativi in relazione alle più recenti trasformazioni, caratteristiche, rischi e sfide dell'attuale contesto sociale, all’interno del quale si muovono le organizzazioni complesse. Per questo, dapprima si forniranno agli studenti gli strumenti per riflettere sulle variabili che costituiscono un’organizzazione e sui modelli organizzativi; quindi si farà un approfondimento su alcuni processi organizzativi caratterizzanti l'intervento riabilitativo, e le relative dinamiche, con particolare attenzione al cambiamento organizzativo, all'organizzazione del lavoro e alla multietnicità. Obiettivo del corso è quindi quello di offrire agli studenti una sorta di "cassetta degli attrezzi" per affrontare l'odierna complessità, riflettendo sul proprio agire professionale, allargando il proprio punto di vista, sviluppando la propria capacità di giudizio, di comunicazione e relazione sia con il paziente sia con il contesto organizzativo. Al termine del corso, i risultati di apprendimento attesi sono relativi a due ambiti: A) CONOSCENZA E COMPRENSIONE 1. degli aspetti sociologici caratterizzanti il rapporto tra complessità e sistema sanitario 2. dei processi di cambiamento del lavoro dal punto di vista dei diversi attori coinvolti e delle loro relazioni con il contesto più generale; 3. dei processi caratterizzanti le organizzazioni con particolare riferimento a quelli di differenziazione e di integrazione; 4. dei processi culturali e comunicativi come fondamentali nel rapporto tra organizzazioni e complessità. B) CAPACITÀ 1. di applicare le conoscenze apprese al fine di individuare e descrivere le organizzazioni in relazione al contesto attuale; 2. di analizzare e comprendere i processi organizzativi soprattutto quelli culturali e comunicativi e le relative dinamiche; 3. di riconoscere, osservando con punti di vista diversi, processi e linguaggi caratteristici dell'ambiente di lavoro in relazione alla diversità che li caratterizza, al fine di promuovere relazioni positive e virtuose all'interno dell'organizzazione e nei rapporti con l'esterno; 4. di utilizzare i concetti appresi come una sorta di "cassetta degli attrezzi" per affrontare l'odierna complessità, riflettendo sul proprio agire professionale, allargando il proprio punto di vista, sviluppando la propria capacità di giudizio, di comunicazione e relazione sia con il paziente sia con il contesto organizzativo.
------------------------
MM: ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI
------------------------
Conoscere i fondamenti della normativa e dell’organizzazione del Sistema Sanitario Nazionale e le sue articolazioni regionali (Regione del Veneto) e locali (AULSS, Aziende Ospedaliere e distretti). Conoscere il significato dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) con particolare riguardo ai LEA regionali e di quelli legati a prestazioni e sevizi di fisioterapia. Conoscere le basi del finanziamento del SSN e della programmazione sanitaria. Saper comprendere i contenuti di un articolo scientifico relativo all’ organizzazione, gestione e valutazione del Sistema Sanitario.
------------------------
MM: MEDICINA DEL LAVORO
------------------------
• Il corso intende far acquisire allo studente conoscenza e comprensione di base in tema di prevenzione, tutela e promozione e gestione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. • Lo studente acquisirà, anche attraverso esempi tratti dal campo, conoscenza e comprensione di base sui principi generali di medicina del lavoro, valutazione del rischio, sorveglianza sanitaria, giudizio di idoneità, legislazione specifica, educazione sanitaria, prevenzione primaria, secondaria e terziaria, con riferimento a differenti tipologie di rischio lavorativo (ad esempio, chimico, fisico, biologico, ergonomico, organizzativo e psicosociale, infortunistico). Particolare rilievo viene dato al sovraccarico biomeccanico del rachide lombare e degli arti ed a reinserimento e riabilitazione nei luoghi di lavoro. • Attenzione sarà dedicata a far acquisire allo studente conoscenze e comprensione circa prerogative e ruoli delle varie figure e strutture deputate alla prevenzione nei luoghi di lavoro. • Il corso intende far acquisire allo studente la consapevolezza che nella professione di fisioterapista sono presenti da un lato alcuni rischi occupazionali, potenziali effetti avversi per la salute e vari sistemi di prevenzione; dall'altro lato, vi è la necessità e l'opportunità di esercitare, sulle persone assistite dal fisioterapista, educazione sanitaria sulla tutela della salute e della sicurezza della nei luoghi di lavoro, nonché di collaborare, con i professionisti della salute occupazionale, a specifici programmi di valutazione del rischio, educazione sanitaria e di reinserimento e riabilitazione lavorativa.

Programma

------------------------
MM: DINAMICHE RELAZIONALI NEL LAVORO DI GRUPPO
------------------------
Cenni teorici sulle teorie dei gruppi; Definizioni, caratteristiche, classificazioni e funzioni del gruppo; Dinamiche e fenomeni di gruppo; La socializzazione di gruppo e le fasi dell'evoluzione del gruppo; Il lavoro di gruppo; La socializzazione occupazionale.
------------------------
MM: MEDICINA LEGALE E BIOETICA
------------------------
Aspetti di Medicina Legale Penalistica di rilievo per l'esercizio della Professione Sanitaria - nesso di causalità materiale - imputabilità - delitti contro la persona (delitti contro la vita, lesioni personali) Aspetti di rilievo medico legale nella relazione di cura: - capacità di agire: interdizione, inabilitazione e amministrazione di sostegno informazione - consenso in ambito clinico, legge 219/2017; Disposizioni anticipate di Trattamento; Pianificazione condivisa delle Cure - segreto professionale Gli obblighi ed i doveri giuridici dei professionisti della salute: - certificazione - referto e denuncia all’autorità giudiziaria Il sistema di previdenza e assistenza sociale - INAIL/INPS - invalidità civile Il danno alla persona nella responsabilità civile Introduzione alla Bioetica - i metodi della bioetica - aspetti medico legali della contenzione - questioni bioetiche di fine della vita
------------------------
MM: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO SANITARIO
------------------------
PROGRAMMA Il programma del corso prevede la riflessione sulle seguenti tematiche: • La modernità "liquida" e gli effetti sulla società e l'individuo • Il lavoro e le organizzazioni: dal contributo dei classici alle attuali prospettive di studio • I processi e le dinamiche organizzative • Gli aspetti culturali dell'organizzazione • Il cambiamento organizzativo • Le organizzazioni sanitarie in relazione al contesto: la multietnicità e le sfide della diversità Le modalità didattiche adottate consistono in: - lezioni frontali, dedicate alla trasmissione delle nozioni di base e delle categorie-chiave, utili all'implementazione delle conoscenze teoriche; - lezioni interattive, mediante l'analisi di filmati e di materiali esemplificativi, la discussione comune, lavori di gruppo ed esercitazioni e laddove possibile, l'intervento di testimoni privilegiati, al fine di migliorare le capacità di apprendimento, di comprensione applicata, di lavoro in team, di relazione e comunicazione. Durante tutto l'anno accademico, la docente è disponibile per il ricevimento individuale su appuntamento. Il calendario mensile dei ricevimenti è pubblicato sul web alla voce “avvisi”. Testi di riferimento Per sostenere la prova sono necessari tre documenti che saranno forniti dalla docente a inizio corso. 1. Estratto da: Mintzberg H., La progettazione dell'organizzazione aziendale, il Mulino, Bologna, 1996 (cap.1) 2. Radicchi D., Cultura d’impresa e gestione del cambiamento: analisi e riorientamento dei valori e della cultura organizzativa, Gentes, anno I numero 1 - dicembre 2014 , PP.135-142 3. Geraci S., El Hamad I., Migranti e accessibilità ai servizi sanitari: luci e ombre, IJPH - Year 9, Volume 8, Number 3, Suppl. 3, 2011
------------------------
MM: ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI
------------------------
- Storia, fondamenti e normativa dell’organizzazione del Sistema Sanitario Nazionale (SSN) - Fondamenti e normativa dell’organizzazione del Sistema Sanitario Regionale (SSR) - Fondamenti e normativa dell’Organizzazione delle Aziende ULSS e delle Aziende Ospedaliere - I Livelli essenziali di assistenza (LEA) nazionali e regionali - L’autorizzazione e l’accreditamento delle strutture sanitarie - Il finanziamento del SSN e del SSR - Il budget aziendale - Il profilo professionale del Fisioterapista nel contesto del SSN - L’accesso al servizio: la disciplina concorsuale pubblica
------------------------
MM: MEDICINA DEL LAVORO
------------------------
1) Principi generali della Medicina del Lavoro e della prevenzione nei luoghi di lavoro. 2) Legislazione generale e specifica in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. 3) Le figure e le strutture per la tutela della salute e della sicurezza sul lavoro. 4) I principali rischi occupazionali. Le malattie da lavoro e le malattie correlate al lavoro. Gli infortuni sul lavoro. 5) Valutazione del rischio. Sorveglianza sanitaria. Suscettibilità individuale. Il giudizio di idoneità lavorativa. Informazione e formazione nei luoghi di lavoro. Adempimenti medico-legali. 6) Medicina preventiva nei lavoratori della sanità. Fattori di rischio chimico, fisico, ergonomico, biologico, da organizzazione del lavoro e psicosociali. 7) La movimentazione manuale dei carichi e dei pazienti. 8) Il sovraccarico biomeccanico degli arti. 9) Riabilitazione e reinserimento lavorativo

Modalità d'esame

------------------------
MM: DINAMICHE RELAZIONALI NEL LAVORO DI GRUPPO
------------------------
L'accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova scritta consistente in 4 domande aperte, alle quali gli studenti dovranno rispondere in modo sintetico nell'arco di tempo di 30 minuti. Obiettivo della prova: La prova scritta è finalizzata ad accertare la conoscenza degli argomenti previsti dal programma e trattati durante le lezioni. Criteri di valutazione Ciascuna risposta verrà valutata sulla base dei seguenti criteri: - aderenza a quanto esposto durante le lezioni; - chiarezza nell'esposizione; - esaustività dei contenuti; - appropriatezza grammaticale e lessicale; - capacità di sintesi. La valutazione finale è espressa in trentesimi.
------------------------
MM: MEDICINA LEGALE E BIOETICA
------------------------
Questionari a scelta multipla
------------------------
MM: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO SANITARIO
------------------------
L'accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova scritta che consiste in un esame a test con risposta multipla, volta ad accertare la capacità di apprendere e il grado di conoscenza degli argomenti in programma. La valutazione finale è espressa in 30/trentesimi.
------------------------
MM: ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI
------------------------
Test a risposta unica (30 domande)
------------------------
MM: MEDICINA DEL LAVORO
------------------------
L’esame è orale.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
A. Cazzaniga, C.M. Cattabeni, R. Luvoni, R. Zoja Compendio di Medicina Legale e delle Assicurazioni (Edizione 13) UTET Giuridica 2015
Silingardi Enrico Medicina Legale per i Corsi di Laurea ad orientamento Giuridico e Triennali (Edizione 1) Edizioni Idelson-Gnocchi 1908 srl 2020
G. Veronelli Compendio di Diritto Sanitario (Edizione 2013) Simone 2013 9788824437486
Tomei F, Candura SM, Sannolo N, Sartorelli P, Costa G, perbellini L, Larese Filon F, Maestrelli P, Magrini A, Bartolucci GB, Ricci S. Manuale di Medicina del Lavoro Piccin Nuova libraria S.p.A. Padova 2019 978-88-299-2902-3




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits