Laurea in Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare) d.m. 270/04

Bioingegneria e tecnologia medica - FISICA APPLICATA A MEDICINA E CHIRURGIA

Codice insegnamento
4S000244
Docente
Paolo Fumene Feruglio
crediti
2
Settore disciplinare
FIS/07 - FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Lezioni 1 Semestre PERF dal 1-ott-2018 al 21-dic-2018.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il Corso è finalizzato a fornire, allo studente, le conoscenze fisiche di base, tenendo in particolare considerazione quelle successivamente utili alla comprensione ed allo approfondimento di problematiche biomediche.

Programma

Introduzione
Grandezze fisiche, Grandezze fondamentali e derivate, Unità di Misura, Sistemi di Unità di misura, MKS e cgs. Sistemi di riferimento Cartesiani, Grandezze scalari e Vettoriali, Componenti e modulo di un vettore, Somma e differenza di vettori. Prodotto scalare e prodotto vettoriale. Versori.
Meccanica
Spostamento, Velocità, Accelerazione. Velocità media e istantanea. Moto rettilineo uniforme. Accelerazione media ed istantanea. Moto rettilineo uniformemente accelerato. Le forze. Principi della dinamica. Legge della gravitazione universale. Forza peso. L’attrito. Definizione di Lavoro ed Energia. Energia cinetica. Teorema del lavoro e dell’energia cinetica. Forze conservative. Energia potenziale. Principio di conservazione dell’energia meccanica. Definizione di Potenza.
Fluidi
Definizione di Fluido. Densità. Pressione. Principio di Archimede. Pressione idrostatica o principio di Stevino. Principio di Pascal. Misura della pressione atmosferica o esperienza di Torricelli. Unità di misura della pressione. Corrispondenza tra atm, mmHg e Pa. Principio di funzionamento dei manometri ad U. Portata. Misura della pressione arteriosa. Fluidi ideali. Equazione di continuità e applicazione alla circolazione sanguigna. Teorema di Bernoulli. Applicazione alla stenosi e all’aneurisma. Fluidi reali: viscosità. Viscosità del sangue. Legge di Poiseuille. Effetti fisiologici della pressione idrostatica.
Fenomeni elettrici
Carica elettrica. Legge di Coulomb. Campo elettrico, Energia potenziale e Potenziale elettrico. Intensità di corrente. Leggi di Ohm. Resistenza e resistività. Conduttori ed isolanti. L’elettronvolt. Applicazioni: estensimetri. Cenni sugli effetti della corrente elettrica sul corpo umano. Le attivita' bioelettriche nei sistemi biologici. Il potenziale d'azione. La propagazione del potenziale d'azione. Tracciati ECG, EEG, EMG.
Principi di strumentazione biomedica
Il microscopio ottico semplice e confocale. I raggi x e la tomografia assiale computerizzata. Risonanza magnetica nucleare per immagini. Tomografia ad emissione di positroni.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
D. Scannicchio, E. Giroletti Elementi di Fisica Biomedica EdiSES 2015

Modalità d'esame

Test scritto (quiz a risposta multipla). Prova orale (sostitutiva o integrativa), solo in casi particolari individuati dal docente.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018






© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits