Laurea in Igiene dentale (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di igienista dentale) d.m. 270/04

Promozione della salute e della sicurezza (2018/2019)

Codice insegnamento
4S000035
Crediti
7

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
MICROBIOLOGIA CLINICA 2 MED/07-MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA Lezioni 2 Semestre CLID VR Maria Del Mar Lleo'Fernandez
Caterina Signoretto
SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO E RADIOPROTEZIONE 1 MED/44-MEDICINA DEL LAVORO Lezioni 2 Semestre CLID VR Stefano Porru
METODOLOGIA EPIDEMIOLOGICA E IGIENE APPLICATA 2 MED/42-IGIENE GENERALE E APPLICATA Lezioni 2 Semestre CLID VR Ranieri Poli
MISURE DI PREVENZIONE DELLE INFEZIONI 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE Lezioni 2 Semestre CLID VR Claudio Prandelli
MALATTIE INFETTIVE 1 MED/17-MALATTIE INFETTIVE Lezioni 2 Semestre CLID VR Evelina Tacconelli

Obiettivi formativi

L’insegnamento introduce lo studente alla comprensione dei determinanti di salute, dei fattori di rischio, delle strategie di prevenzione sia individuali che collettive e degli interventi volti a promuovere la sicurezza degli operatori sanitari e degli utenti. Fornisce agli studenti le conoscenze principali sull'epidemiologia, le caratteristiche cliniche e le mo-dalità di trasmissione delle principali malattie infettive nello specifico relative alla sicurezza dell'igienista dentale e degli utenti rispetto alla prevenzione delle infezioni nello contesto lavorativo. infine si forniscono le conoscenze riguardanti la biologia dei microrganismi (batteri, virus, miceti e protozoi) e concetti di base riguardanti il loro ruolo come agenti di patologie infettive il microbiota orale.

MODULO MALATTIE INFETTIVE Obiettivi formativi: Fornire agli studenti le conoscenze essenziali sull'epidemiologia, le caratteristiche cliniche e le modalità di trasmissione delle principali malattie infettive.

MODULO METODOLOGIA EPIDEMIOLOGICA E IGIENE APPLICATA Obiettivi formativi: L’insegnamento introduce lo studente alla comprensione dei determinanti di salute, dei fattori di rischio, delle strategie di prevenzione sia individuali che collettive e degli interventi volti a promuovere la sicurezza degli operatori sanitari e degli utenti. Si propone inoltre di far comprendere le cause, i meccanismi patogenetici, e le modalità di prevenzione e controllo delle malattie da infezione e delle principali malattie cronico-degenerative come esiti degli stili di vita. Il Corso si propone nello specifico di:  acquisire conoscenze specifiche sulla disciplina della epidemiologia;  acquisire conoscenze sulle modalità di trasmissione, sull’utilizzo dei principali strumenti di profilassi diretta ed indiretta; acquisire conoscenze specifiche sulle patologie cronico-degenerative e sulle modalità di prevenzione.

MODULO MICROBIOLOGIA CLINICA Obiettivi formativi: La biologia dei microrganismi (batteri, virus, miceti e protozoi) e concetti di base riguardanti il loro ruolo come agenti di patologie infettive. Cenno ai meccanismi dell’azione dei principali farmaci antimicrobici. Il microbiota orale. Conoscenza del ruolo dei microrganismi in importanti patologie infettive del cavo orale: la carie e la malattia parodontale.

MODULO MISURE DI PREVENZIONE DELLE INFEZIONI Obiettivi formativi: Sviluppare le conoscenze relative alla sicurezza degli operatori e degli utenti rispetto alla prevenzione delle infezioni all’interno degli ambulatori odontoiatrici.

MODULO SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO E RADIOPROTEZIONE Obiettivi formativi: Il corso intende far acquisire allo studente conoscenza e comprensione di base in tema di prevenzione, tutela e promozione e gestione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. L’insegnamento introduce lo studente alla comprensione dei determinanti di salute, dei fattori di rischio, delle strategie di prevenzione sia individuali che collettive e degli interventi volti a promuovere la sicurezza degli operatori sanitari e degli utenti. Si propone inoltre di far comprendere 6 le cause, i meccanismi patogenetici, e le modalità di prevenzione e controllo delle malattie da infezione. Lo studente acquisirà, anche attraverso esempi tratti dal campo, conoscenza e comprensione di base sui principi generali di medicina del lavoro, valutazione del rischio, sorveglianza sanitaria, giudizio di idoneità, legislazione specifica, prevenzione primaria, secondaria e terziaria, con riferimento a differenti tipologie di rischio lavorativo (ad esempio, chimico, fisico, biologico, ergonomico, organizzativo e psicosociale, infortunistico). Attenzione sarà dedicata a far acquisire allo studente conoscenze e comprensione circa prerogative e ruoli delle varie figure e strutture deputate alla prevenzione nei luoghi di lavoro. Far acquisire allo studente le conoscenze specifiche e la consapevolezza che nella professione di igienista dentale e nello studio odontoiatrico sono presenti, da un lato, alcuni rischi occupazionali e potenziali effetti avversi per la salute e, dall’altro, varie modalità di prevenzione primaria, secondaria e terziaria.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Ricciardi-Angelillo-Brusaferro-De Giusti-De Vito-Moscato-Pavia-Siliquini-Villari Igiene per le professioni sanitarie (Edizione 1) Idelson-Gnocchi 2015 978-88-7947-590-7




© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits