Laurea in Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di radiologia medica) d.m. 270/04

Prevenzione e promozione della salute (2018/2019)

Codice insegnamento
4S000379
Crediti
5
Coordinatore
Carlo Laudanna

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
PRINCIPI DI ASSISTENZA ED IGIENE OSPEDALIERA 2 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE Lezioni 1 Semestre TSRM Nicoletta Cederle
IGIENE APPLICATA 1 MED/42-IGIENE GENERALE E APPLICATA Lezioni 1 Semestre TSRM Silvia Majori
PATOLOGIA GENERALE 2 MED/04-PATOLOGIA GENERALE Lezioni 1 Semestre TSRM Carlo Laudanna

Obiettivi formativi

MODULO IGIENE APPLICATA Obiettivi formativi: Il corso deve fornire allo studente il possesso delle conoscenze specifiche e dei modelli di comportamento corretti riguardo alla epidemiologia e alla prevenzione delle principali malattie infettive e cronico degenerative attinenti alla professione.

MODULO PATOLOGIA GENERALE Obiettivi formativi: Il corso svilupperà alcuni argomenti di Patologia Generale propedeutici alla comprensione dei meccanismi di base delle malattie. La Patologia Generale si situa in un punto critico, all’incrocio tra scienza di base e clinica. Il corso si propone quindi di stabilire i legami essenziali tra manifestazioni cliniche e meccanismi fondamentali, facilitando la comprensione delle basi concettuali della malattia.

MODULO PRINCIPI DI ASSISTENZA ED IGIENE OSPEDALIERA Obiettivi formativi: Presa in carico e gestione del paziente sia in sala radiologica che nelle unità operative considerando i bisogni del paziente.

Programma

------------------------
MM: PRINCIPI DI ASSISTENZA ED IGIENE OSPEDALIERA
------------------------
Il paziente in radiologia: teoria dei bisogni di Maslow e le interazioni con la persona malata; il controllo delle infezioni correlate all'assistenza (ICA), la catena infettiva, precauzioni standard per la riduzione delle ICA: igiene delle mani, dispositivi di protezione individuale o sistemi barriera, (guanti, camici, protezione facciali e respiratori), gestione di strumenti e attrezzature per l’assistenza al paziente, gestione dei rifiuti sanitari; la sicurezza degli ambienti di cura : il concetto di rischio, la classificazione dei rischi, rischi associati all’ambiente, ai trattamenti e alle procedure diagnostiche; la sicurezza degli operatori(rischio chimico, utilizzo di disinfettanti e detergenti, prevenzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi) sicurezza del paziente (rischi ed eventi avversi, prevenzione delle cadute negli ambienti di cura, assistenza al paziente caduto); gestione dei presidi del paziente con particolare riferimento a maschera Venturi, cannule nasali, CVP, CVC, drenaggi toracici e addominali, catetere vescicale. Il corso prevede, inoltre, una parte pratica, di esercitazione per acquisire competenze tecniche/gestuali: indossare guanti sterili; tecniche di igiene delle mani: lavaggio sociale e frizione delle mani con gel idroalcolico; mobilizzazione del paziente.
------------------------
MM: IGIENE APPLICATA
------------------------
- Elementi generali di metodologia epidemiologica. - Modelli generali di trasmissione delle malattie infettive. - Modelli generali di prevenzione delle malattie infettive: nozioni generali di prevenzione primaria ed educazione sanitaria. Misure di profilassi generale delle malattie infettive (notificazione, isolamento, accertamento diagnostico, disinfezione e sterilizzazione). Nozioni generali di profilassi immunitaria e di chemioprofilassi. Elementi di prevenzione secondaria. - Modelli generali di epidemiologia e di prevenzione delle patologie cronico-degenerative
------------------------
MM: PATOLOGIA GENERALE
------------------------
Programma in forma sintetica: Saranno spiegati: I concetti generali di malattia, patologia ed ezio-patogenesi; la patologia di base cellulare; elementi di oncologia; immunità e infiammazione. Programma in forma estesa: 1) Parte Generale a) Introduzione alla Patologia Generale: ambiti e scopi della disciplina b) La malattia: definizione; cause (determinanti, coadiuvanti, occasionali); patogenesi; decorso (recidive,ricadute); esiti (guarigione, cronicizzazione, morte); diagnosi (segni ed esame obbiettivo, sintomi ed anamnesi). 2) La patologia cellulare a) Concetti generali: la malattia come espressione di danno cellulare? b) Alterazioni degenerative delle cellule: Cause (genetiche, nutrizionali, da agenti chimici, fisici, da carenza di ossigeno, da agenti viventi). Danno cellulare reversibile, irreversibile, morte cellulare. Alterazioni morfologiche cellulari legate al danno: vari aspetti di degenerazione e necrosi c) Modificazioni dello stato stazionario cellulare: Stati stazionari cellulari Modificazioni molecolari (ipertrofia, ipotrofia, atrofia) e loro cause Modificazioni cellulari (iperplasia, ipoplasia, aplasia) e loro cause d) Alterazioni dei processi di differenziamento cellulare: Metaplasia, anaplasia, displasia 3) Oncologia Definizione di cellula neoplastica Tumori benigni e maligni Storia naturale del tumore: promozione, crescita, progressione, effetti generali sull' organismo La metastasi 4) L'infiammazione a) Concetti generali: utilità del processo infiammatorio b) Infiammazione acuta: manifestazioni locali e generali dell'infiammazione; cause; meccanismi patogenetici (la componente vascolare, la componente leucocitaria e i mediatori chimici). L'essudato e i tipi di flogosi (eritematosa, sierosa, catarrale, purulenta, fibrinosa, emorragica, necrotizzante). Le conseguenze sull' organismo (ascesso, flemmone, fistola, aderenza, sinechie, versamenti). c) Infiammazione cronica: cause; meccanismi patogenetici; il granuloma e le malattie granulomatose.

Modalità d'esame

------------------------
MM: PRINCIPI DI ASSISTENZA ED IGIENE OSPEDALIERA
------------------------
esame orale
------------------------
MM: IGIENE APPLICATA
------------------------
Esame scritto unico: domande aperte sugli argomenti spiegati durante la lezione. Voto in x/30. Esame uguale per frequentanti e non frequentanti.
------------------------
MM: PATOLOGIA GENERALE
------------------------
Esame scritto con domande a multiple risposte.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Robbins e Cotran Le basi patologiche delle malattie (due volumi) Elsevier 2010
Pontieri GM Patologia e Fisiopatologia Generale per i corsi di laurea in professioni sanitarie (ristampa aggiornata) Edizioni Piccin, Padova 2007
Adler M. Arlene, Carlton Richard R. Assistenza di base alla persona McGraw-Hill 2004
Saiani Luisa-Brugnolli Anna Trattato di cure infermieristiche (Edizione 2) Idelson-Gnocchi 2013 8879475762
Auxilia F, Pontello M “Igiene e Sanità Pubblica: I fondamenti della Prevenzione” PICCIN - PADOVA 2011 978-88-299-2069-3
Pontieri GM Patologia e Fisiopatologia Generale Piccin Editore, Padova 2002




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits