Laurea in Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di radiologia medica) d.m. 270/04

Apparecchiature e sistemi informativi in radiologia (2018/2019)

Codice insegnamento
4S000366
Crediti
6
Coordinatore
Flavio Rigo

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
PRESUPPOSTI FISICO-GEOMETRICI ALLA FORMAZIONE DELL'IMMAGINE RADIOLOGICA 1 MED/50-SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE Lezioni 2 Semestre TSRM Flavio Rigo
APPARECCHIATURE DI RADIODIAGNOSTICA E CONTROLLI DI QUALITA' 2 ING-INF/07-MISURE ELETTRICHE E ELETTRONICHE Lezioni 2 Semestre TSRM Davide Fasoli
SISTEMI INFORMATIVI RADIOLOGICI, ELABORAZIONE ED ARCHIVIAZIONE DELLE IMMAGINI 3 ING-INF/05-SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI Lezioni 2 Semestre TSRM Davide Adamoli

Obiettivi formativi

L’insegnamento ha l’intento di far comprendere gli aspetti basilari che caratterizzano l’ambiente radiologico. In particolare affronta in modo sequenziale e approfondito la struttura e le varie tipologie dei sistemi radiologici fissi e mobili, gli elementi della sicurezza elettrica delle apparecchiature elettromedicali, i principi della formazione e di valutazione della qualità dell’immagine radiologica e nel contempo la gestione, la diffusione dei dati clinico/diagnostici nei sistemi informativi ospedalieri con specifico riferimento ai dipartimenti radiologici.


MODULO APPARECCHIATURE DI RADIODIAGNOSTICA E CONTROLLI DI QUALITA' Obiettivi formativi: Il corso ha lo scopo di: - conoscere la struttura delle apparecchiature - conoscere la sequenza logica e i collegamenti delle varie componenti dal punto di vista tecnico e funzionale - conoscere gli elementi sulla sicurezza elettrica delle apparecchiature elettromedicali - conoscere le tipologie di apparecchiature fisse e mobili

MODULO PRESUPPOSTI FISICO-GEOMETRICI ALLA FORMAZIONE DELL'IMMAGINE RADIOLOGICA Obiettivi formativi: Il Corso si propone di far comprendere: •l’utilizzo dei raggi X nella produzione di immagini diagnostiche; •i fattori geometrici in radiologia; •i parametri di modulazione del fascio x ed i principali dispositivi che influenzano la formazione dell’immagine radiografica; •il concetto di qualità dell’immagine radiografica; •le principali correlazioni e differenze tra immagine radiografica tradizionale e digitale.

MODULO SISTEMI INFORMATIVI RADIOLOGICI, ELABORAZIONE ED ARCHIVIAZIONE DELLE IMMAGINI Obiettivi formativi: Apprendere le funzioni di un sistema informativo ospedaliero per quanto riguarda la gestione dei dati clinico-diagnostici. Particolare approfondimento nel settore radiologico caratterizzato da molte particolarità e criticità.

Programma

------------------------
MM: PRESUPPOSTI FISICO-GEOMETRICI ALLA FORMAZIONE DELL'IMMAGINE RADIOLOGICA
------------------------
•Produzione dei raggi X; •Spettro dei raggi X; •Cenni sull’interazione raggi X e materia; •La formazione dell’immagine radiologica; •I fattori geometrici in radiologia; •Concetto di proiezione radiologica; •Raggio principale, centrale e normale; •Ingrandimento, deformazione e distorsione dell’oggetto; •Le sfumature e l’effetto Heel; •Tensione, corrente, tempo: relazioni ed effetti in radiologia convenzionale e digitale; •Collimatori, griglie antidiffusione e altre procedure per contenere lo scattering; •Concetto di contrasto, sensibilità, latitudine di esposizione e risoluzione spaziale; •Principali correlazioni e differenze fra radiografia tradizionale e radiografia digitale diretta ed indiretta; •Linee guida per una corretta analisi della qualità di un’immagine radiografica.
------------------------
MM: APPARECCHIATURE DI RADIODIAGNOSTICA E CONTROLLI DI QUALITA'
------------------------
- dispositivi medici - apparecchiature elettromedicali - sicurezza elettrica - legge di Ohm - trasformatosi di alta tensione - raddrizzatori - generatori monofase e multifase e ad alta frequenza - apparecchi per radiologia fissi e mobili - conversione ed elaborazione dei segnali nei sistemi di radiologia digitale - detettori digitali - post processing - angiografia e fluoroscopia digitale - controlli di qualità
------------------------
MM: SISTEMI INFORMATIVI RADIOLOGICI, ELABORAZIONE ED ARCHIVIAZIONE DELLE IMMAGINI
------------------------
Sistemi informativi e flussi informativi. L’azienda sanitaria. Firma digitale e conservazione sostitutiva. Decreto Leg.vo 196/2003 ed allegato B: trattamento dati sensibili e sicurezza dei dati. Titolare, Responsabile, Incaricato al trattamento dei dati. Sistemi informativi nella diagnostica per immagini: Sistemi RIS/PACS. Come cambia la Radiologia con il digitale: filmless e paperless. Integrazioni tra sistemi informativi dipartimentali. Standard in Radiologia: HL7, DICOM. Profili IHE – Technical Framework, scheduled workflow. Profilo XDS: Registry e Repository aziendali e sovraziendali. L'esempio di Marisview presso l'AOUI-VR. La figura dell'Amministratore di Sistema in Radiologia. Caso “Bologna”. Telemedicina e progetti regionali Veneto Escape e DOGE. Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale (FSE).

Modalità d'esame

Esame scritto inerente l’intero Insegnamento composto da 10 domande aperte da soddisfare in 90 minuti. In particolare vengono proposte 4 domande per il modulo di “Sistemi informativi radiologici, elaborazione ed archiviazione delle Immagini”, 3 domande per il modulo di “Presupposti fisico-geometrici alla formazione dell’immagine radiologica” e 3 domande per il modulo di “Apparecchiature di radiodiagnostica e controlli di qualità”.
Le domande di ciascun modulo sono valutate con voto in trentesimi dallo specifico docente.
Il Coordinatore dell’Insegnamento provvede a verbalizzare il voto medio derivante dai voti di ciascun modulo tenuto conto delle seguenti regole:
- L’esame è ritenuto superato se la media dei voti conseguiti nei 3 moduli è pari o superiore a 18/30;
- Il voto minimo di ogni modulo che concorre a determinare il voto medio globale dell’Insegnamento è 16/30;
- Se il voto di un modulo è inferiore a 16/30 lo studente è tenuto a ripetere l’intero esame;
- Lo studente che consegue un voto medio globale nello scritto pari o superiore a 25/30 può chiedere un Colloquio orale per integrare la valutazione.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Kathy McQuillen Martensen Analisi delle Immagini Radiografiche (Edizione 4) Verduci Editore 2015 88-7620-923-9
Terri L. Fauber Radiographic Imaging & Exposure Mosby Elsevier 2009 978-0-323-04727-2
Stewart Carlyle Bushong Radiologic Science for Technologists (Edizione 11) Mosby Elsevier 2017 9780323353779




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits