Laurea in Ostetricia
(abilitante alla professione sanitaria di ostetrica/o) d.m. 270/04

Oncologia ostetrico-ginecologica (2018/2019)

Codice insegnamento
4S01936
Crediti
4
Coordinatore
Massimiliano Bonifacio

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
ONCOLOGIA EMATOLOGICA 1 MED/15-MALATTIE DEL SANGUE 3° ANNO 1° Semestre CLO Massimiliano Bonifacio
ASSISTENZA IN ONCOLOGIA OSTETRICO-GINECOLOGICA 1 MED/47-SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE 3° ANNO 1° Semestre CLO Roberta Buio
ONCOLOGIA OSTETRICO GINECOLOGICA 1 MED/40-GINECOLOGIA E OSTETRICIA 3° ANNO 1° Semestre CLO Nicoletta Zatti
ANATOMIA PATOLOGICA 1 MED/08-ANATOMIA PATOLOGICA 3° ANNO 1° Semestre CLO Alice Parisi

Obiettivi formativi

------------------------
MM: ONCOLOGIA EMATOLOGICA
------------------------
Fornire le linee guida fondamentali per la comprensione delle basi fisiopatologiche e della sistematica delle principali malattie ematologiche, con particolare riferimento a quelle di interesse ostetrico-ginecologico. Familiarizzare lo studente con gli elementi di valutazione clinica e laboratoristica basilari nel ragionamento ematologico.
------------------------
MM: ASSISTENZA IN ONCOLOGIA OSTETRICO-GINECOLOGICA
------------------------
Conoscere il ruolo dell’ostetrica nella prevenzione delle patologie onco-ginecologiche : i programmi di screening e la loro importanza Essere in grado individuare i bisogni assistenziali della donna affetta da patologia oncologica ginecologica e saper pianificare un PDTA personalizzato Saper attuare gli interventi assistenziali di base e specialistici all'interno del percorso diagnostico e terapeutico delle donne affette da patologia onco-ginecologica Riconoscere il ruolo dell'ostetrica nell'approccio olistico delle donne affette da cancro dell'apparato genitale/riproduttivo Conoscere i cambiamenti nella sfera sessuale e per quel che riguarda la fertilità che coinvolgono le donne affette da patologie onco-ginecologiche
------------------------
MM: ONCOLOGIA OSTETRICO GINECOLOGICA
------------------------

------------------------
MM: ANATOMIA PATOLOGICA
------------------------
Fornire i principi fondamentali della classificazione delle neoplasie ginecologiche. Comprendere che cosa viene analizzato in Anatomia Patologica. Modalità di trattamento del materiale. Avere consapevolezza della complessità e dell’importanza della classificazione dei tumori

Programma

------------------------
MM: ONCOLOGIA EMATOLOGICA
------------------------
- Definizione ed interpretazione dell’esame emocromocitometrico - Gli strumenti di diagnosi in ematologia - Generalità sulla fisiopatologia dell’emopoiesi - Generalità e classificazione delle anemie - Anemia sideropenica e metabolismo del ferro - Cenni sulle talassemie - Anemie macrocitiche - Anemie emolitiche - Alterazioni non neoplastiche dell'emocromo (piastrinopenia, leucopenia, piastrinosi, eritrocitosi, leucocitosi) - Leucemie acute e croniche - Linfomi e mieloma - Generalità sulla fisiopatologia dell’emostasi - Patologie da deficit coagulativo - Diatesi trombofiliche e CID - Immunoematologia trasfusionale e malattia emolitica neonatale - Indicazioni generali alla terapia trasfusionale - Trapianto autologo e allogenico
------------------------
MM: ASSISTENZA IN ONCOLOGIA OSTETRICO-GINECOLOGICA
------------------------
Il cancro: cenni sul processo patologico; il percorso diagnostico delle donne con sospetto di cancro; il ruolo dell'ostetrica nell'equipe multidisciplinare Prevenzione: test di screening; come si svolgono e la loro importanza Cancro del collo dell'utero: fattori di rischio, prevenzione (vaccino HPV), percorso diagnostico-terapeutico della paziente Il pap test, l'importanza della corretta esecuzione Il tumore dell'ovaio: cenni su diagnosi, trattamento e terapia La mammella: alterazioni benigne e non, la palpazione del seno. Cenni di terapia e follow up Piani di assistenza: approccio olistico nelle donne affette da patologia onco-ginecologica Il ruolo dell'ostetrica nell'assistenza personalizzata: individuazione di possibili complicanze dopo la chirurgia; l'importanza dell'aspetto relazionale (esempi nelle varie patologie) Dal ricovero alla dimissione: le competenze specifiche dell'ostetrica Madre dopo il cancro: aspetti generali Allattamento: l'importanza e i benefici per le madri, allattare dopo un tumore al seno Sessualità e cancro: gli effetti della patologia sulle donne
------------------------
MM: ONCOLOGIA OSTETRICO GINECOLOGICA
------------------------

------------------------
MM: ANATOMIA PATOLOGICA
------------------------
Introduzione alla Anatomia Patologica con esposizione e spiegazione delle tecniche e del significato dei processi. Breve classificazioni delle neoplasie del tratto genitale femminile, partendo da vulva, cervice, corpo uterino, ovaie e tube. Spiegazione di come si tratta e valuta il materiale abortivo per miglior comprensione delle neoplasie del trofoblasto.

Modalità d'esame

------------------------
MM: ONCOLOGIA EMATOLOGICA
------------------------
colloquio orale
------------------------
MM: ASSISTENZA IN ONCOLOGIA OSTETRICO-GINECOLOGICA
------------------------
Esame orale
------------------------
MM: ONCOLOGIA OSTETRICO GINECOLOGICA
------------------------

------------------------
MM: ANATOMIA PATOLOGICA
------------------------
Test scritto con 30 domande a riposta multipla

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
S. Tura LEZIONI DI EMATOLOGIA 6° edizione - Società Editrice Esculapio, Bologna 2015
Miriam Guana et. al La disciplina ostetrica (Edizione 2) Mc Graw Hill 2011
Bolis Manuale di Ginecologia e Ostetricia (Edizione 2) EdiSES 2017 9788879599269




© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits