Laurea in Infermieristica (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Fisiopatologia applicata all'infermieristica [Matricole dispari] (2018/2019)

Codice insegnamento
4S000090
Crediti
9
Coordinatore
Roberto Leone

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
FARMACOLOGIA GENERALE 2 BIO/14-FARMACOLOGIA INF VR - 1° anno 2° sem Roberto Leone
SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA 2 MED/09-MEDICINA INTERNA INF VR - 1° anno 2° sem Antonio Carletto
INFERMIERISTICA CLINICA 3 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE Vedi pagina del modulo Vedi pagina del modulo
PATOLOGIA GENERALE 2 MED/04-PATOLOGIA GENERALE INF VR - 1° anno 2° sem Barbara Rossi

Obiettivi formativi

L’insegnamento introduce lo studente alla comprensione dei concetti base riguardanti le principali malattie ed i processi patogenetici fondamentali, correlarli alle alterazioni cellulari, delle funzioni d’organo, dei meccanismi omeostatici, e alle manifestazioni cliniche di malattia. Si propone inoltre lo studio dei principi base della farmacologia, in particolare dei meccanismi di farmacocinetica e farmacodinamica e introduce lo studente a comprendere e valutare il profilo di benefico e rischio dei farmaci. Si propone inoltre di sviluppare nello studente un approccio orientato alla definizione dei problemi, alla scelta degli interventi di prevenzione e gestione delle alterazioni della funzione respiratoria e di eliminazione, alla rilevazione e accertamento multidimensionale del dolore.

MODULO FARMACOLOGIA GENERALE: Lo studente descriverà le nozioni acquisite sulle funzioni e sull’utilizzo dei farmaci, riferite alla farmacodinamica, farmacocinetica, farmaco epidemiologia e farmacovigilanza. Il modulo di farmacologia generale è propedeutico allo studio delle singole classi di farmaci, che inizia dai farmaci antiinfiammatori e antibatterici e che si completerà nel modulo di farmacologia clinica.

MODULO SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA: Lo studente sa descrivere i concetti fondamentali della fisiopatologia e della semeiotica implicati nello sviluppo delle principali malattie e li applica nella correlazione tra i meccanismi omeostatici cellulari e le alterazioni delle funzioni d’organo che conducono alle manifestazioni cliniche di malattia, descrivendo e interpretando i principali segni e sintomi di tali alterazioni. L’insegnamento si propone di favorire un approccio orientato alla definizione dei problemi, alla scelta degli interventi più opportuni di prevenzione e gestione delle alterazioni.

MODULO INFERMIERISTICA CLINICA I e II Il corso di Infermieristica Clinica I e II si propone di fornire agli studenti contenuti e metodologia assistenziale di base e clinica relativamente alle aree di bisogno della persona assistita e alle cure infermieristiche "primarie"". In particolare all’identificazione, valutazione dei bisogni e problemi derivanti da deficit delle funzioni di base, alla pianificazione e realizzazione di interventi alla valutazione degli esiti. Si propone inoltre di sviluppare nello studente un approccio orientato alla definizione dei problemi, alla scelta degli interventi di prevenzione e gestione, all’ identificazione dei dati utili per valutare l'efficacia degli interventi di gestione delle alterazioni della funzione respiratoria e di eliminazione, alla rilevazione e accertamento multidimensionale del dolore. Saranno privilegiate durante l’insegnamento metodi di didattica frontale associate a momenti di applicazione dei contenuti trattati a situazioni assistenziali (esercitazioni guidate, proiezioni di video, analisi di casi clinici, saranno utilizzate letture di testimonianze per analizzare e riflettere sulle percezioni e bisogni dei pazienti e famigliari).

MODULO PATOLOGIA GENERALE L’insegnamento introduce lo studente alla comprensione dei concetti base riguardanti le principali malattie ed i processi patogenetici fondamentali, e gli permette di correlarli alle alterazioni cellulari delle funzioni d’organo, dei meccanismi omeostatici, e alle manifestazioni cliniche di malattia. Verranno studiati principi generali dei disordini dell'omeodinamica dei sistemi complessi, principali fattori patogeni esogeni e endogeni, danno biologico, reazioni al danno, con particolare riferimento all'infiammazione, ai processi di guarigione o di cronicizzazione, immunità, emostasi e trombosi, patologia vascolare e nozioni di oncologia generale.

Programma

------------------------
MM: FARMACOLOGIA GENERALE
------------------------
Principi generali di Farmacologia e introduzione al mercato dei farmaci Definizione di farmaco, principio attivo, medicinale, confezione, eccipiente, veicolo. Effetto placebo Come si valuta l’efficacia di un farmaco: il trial clinico randomizzato Origine dei farmaci e fasi che portano alla loro commercializzazione I farmaci equivalenti e biosimilari. Situazione del mercato dei farmaci in Italia. Classificazione dei farmaci secondo la rimborsabilità da parte del SSN: fascia A e C, farmaci OTC e SOP, i tipi di ricetta medica. Il foglietto illustrativo: indicazioni terapeutiche, posologia, avvertenze e controindicazioni. L’uso off-label. La classificazione internazionale dei farmaci: Anatomical Therapeutic Chemical (ATC) Classification System. Unità di misura del consumo dei farmaci: Defined Daily Dose (DDD) Farmacodinamica Classificazione dei farmaci in base all'effetto terapeutico e all'utilizzo: sintomatici, preventivi, curativi, diagnostici. Meccanismi generali attraverso cui i farmaci possono agire: recettore farmacologico, interazioni farmaco recettore, agonismo, antagonismo. Antagonismo farmacologico, funzionale, chimico. Relazione dose-risposta. Esempi di recettori Farmacocinetica L’assorbimento dei farmaci. Diverse vie di somministrazione dei farmaci e caratteristiche principali, i vantaggi, gli svantaggi e le controindicazioni. La biodisponibilità in funzione della via di somministrazione. Interazioni tra farmaci e cibo nella fase di assorbimento. Processi di distribuzione dei farmaci nell'organismo e fattori che possono influenzarli. Principali trasportatori e pompe di efflusso. Le barriere emato-encefalica e placentare Principali processi di biotrasformazione dei farmaci. Induzione e inibizione enzimatica Vie di eliminazione dei farmaci. Fattori che possono alterare l'eliminazione dei farmaci Significato dei termini: dose, dose massima, dose giornaliera, posologia, indice terapeutico, clearance, emivita, picco ematico, range terapeutico, concentrazioni tossiche, accumulo Relazione tra concentrazioni plasmatiche dei farmaci e loro azione Fattori da prendere in considerazione per stabilire la dose di un farmaco e nel caso di somministrazioni ripetute, l'intervallo fra le dosi. Diverse unità di misura delle dosi farmaceutiche. Problemi di calcolo relativi al dosaggio dei farmaci e alla preparazione di soluzioni Farmacoterapia Concetti di rischio/beneficio e costo/beneficio applicati ai farmaci Le reazioni avverse da farmaci: meccanismi e fattori di rischio. La segnalazione spontanea delle reazioni avverse da farmaci: legislazione e ruolo dell’infermiere Farmaci antibatterici: concetto di tossicità selettiva, differenze tra batteriostatici, battericidi; ruolo della resistenza batterica, principali classi di farmaci con caratteristiche e principali reazioni avverse. Caratteristiche generali di antivirali e vaccini. Cenni sui farmaci antitumorali Farmaci anti infiammatori non steroidei (FANS): epidemiologia, meccanismi d'azione, principali usi terapeutici, reazioni avverse
------------------------
MM: SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA
------------------------

------------------------
MM: INFERMIERISTICA CLINICA
------------------------

------------------------
MM: PATOLOGIA GENERALE
------------------------

Modalità d'esame

------------------------
MM: FARMACOLOGIA GENERALE
------------------------
La valutazione dell'apprendimento della Farmacologia Generale viene effettuata nell'ambito dell'esame di "Fisiopatologia applicta all'infermieristica" che si svolge in modalità scritta. Il compito prevede 65 domande con risposta a scelta multipla (1 corretta tra 4-5 possibili): 15 per il modulo di Farmacologia Generale, 15 di Patologia Generale, 15 di Semeiotica e fisiopatologia, 20 di Infermieristica clinica. L'esame viene superato se si raggiunge la sufficienza complessiva (voto 18) e se in tutti i moduli viene raggiunto un determinato livello di punteggio (11 per Infermieristica, 8 per gli altri tre moduli).
------------------------
MM: SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA
------------------------

------------------------
MM: INFERMIERISTICA CLINICA
------------------------

------------------------
MM: PATOLOGIA GENERALE
------------------------

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Taglialatela Conforti Cuzzolin Leone Mattioli Moretti Pignataro Vanzetta Farmacologia per le lauree triennali e magistrali II Edizione (Edizione 2) Sorbona 2019
Pontieri GM Patologia e Fisiopatologia Generale per i corsi di laurea in professioni sanitarie (ristampa aggiornata) Edizioni Piccin, Padova 2007
Conforti A., Cuzzolin L., Leone R., Moretti U., Pignataro G., Taglialatela M., Vanzetta M. Farmacologia per le professioni sanitarie Idelson-Gnocchi Sorbona 2015 978-88-7947-592-1
Rossi F., Cuomo V., Riccardi C Farmacologia per le professioni sanitarie (Edizione 1) Edizioni Minerva Medica 2014 9788877117878
Giuseppe Pontieri Elementi di fisiopatologia generale per corsi di laurea in professioni sanitarie (Edizione 3) Piccin 2012
Taylor - Lillis - Lynn Principi fondamentali dell'assistenza infermierisitica (Edizione 8) Piccin 2018
Regueiro Gonzales J.R. Immunologia - Biologia e Patologia del sistema immunitario Piccin 2012
E. Albi, F.S. Ambesi-Impiombato, F. Curcio, B. Moncharmont, A . Palese Le basi cellulari e molecolari delle malattie - per le lauree triennali e magistrali (Edizione 1) Idelson-Gnocchi - Sorbona 2018




© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits