Laurea magistrale in Scienze riabilitative delle professioni sanitarie

Progressi clinici e organizzativi in ambito riabilitativo - METODOLOGIA DELLA RICERCA TRASLAZIONALE

Codice insegnamento
4S000420
Docente
Christian Geroin
crediti
2
Settore disciplinare
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
2°anno 2°semestre LMSR dal 12-apr-2018 al 30-giu-2018.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

- Capire il significato della ricerca traslazionale e acquisire conoscenze necessarie per la stesura di progetti di ricerca in ambito riabilitativo.

Programma

- Capire il significato della ricerca traslazionale e acquisire conoscenze necessarie per la stesura di progetti di ricerca in ambito riabilitativo.
- Individuare le diverse risorse disponibili per favorire la diffusione dell’Evidence Based Practice (EBP) nella pratica clinica.
- Riconoscere i diversi modelli disponibili per l’adozione dell’EBP.
- Riconoscere le componenti di un quesito clinico ben formulato ed essere in grado di inquadrare tale quesito
- Discernere tra ricerca sperimentale e non-sperimentale.
- Discutere il contesto storico che ha condotto alla creazione di diversi codici etici.
- Comprendere che gli eventuali conflitti tra etica ed esigenze di ricerca possono sollevare dei dilemmi etici.
- Individuare i tre principi etici principali enunciati nel Rapporto di Belmont e le relative implicazioni.
- Identificare le procedure di adesione ai principi etici.
- Valutare le dimensioni etiche di un report di ricerca sulla base di una sufficiente disponibilità di informazioni
- Descrivere il processo di elaborazione di un problema di ricerca.
- Individuare l’utilità e la struttura dello scopo e dei quesiti di ricerca per gli studi quantitativi.
- Descrivere la funzione e le caratteristiche delle ipotesi di ricerca e distinguere tra differenti tipologie di ipotesi (direzionale vs non direzionale, di ricerca vs nulla).
- Discutere le principali basi delle decisioni che riguardano il disegno di ricerca di uno studio quantitativo.
- Identificare e valutare metodi alternativi per il controllo delle variabili confondenti..
- Comprendere i vari rischi che possono compromettere la validità degli studi quantitativi.
- Valutare criticamente uno studio quantitativo nel suo disegno di ricerca e nei metodi.
- Distinguere tra campionamento probabilistico e non-probabilistico e confrontare i rispettivi vantaggi e svantaggi.
- Identificare e descrivere i diversi tipi di disegno di campionamento per gli studi quantitativi.
- Valutare l’adeguatezza del metodo di campionamento e delle dimensioni del campione utilizzati in uno studio.
- Discutere le dimensioni lungo le quali variano i metodi di raccolta dati.
- Descrivere le diverse modalità di raccolta dei dati di self-report (interviste/ questionari, scale composite).
- Descrivere i diversi metodi di raccolta, campionamento e registrazione dei dati osservazionali.
- Descrivere le caratteristiche e i vantaggi principali delle misure biofisiologiche
- Descrivere le principali caratteristiche della misura e identificare le principali fonti di errori di misura.
- Descrivere i concetti di attendibilità e di validità e specificare come questi possano essere valutati.
- Interpretare il significato delle informazioni relative all’attendibilità e alla validità.
- Descrivere la funzione e il significato dei concetti di sensibilità e specificità.
- Valutare la qualità di uno strumento di misura utilizzato in uno studio.
- Descrivere le caratteristiche delle distribuzioni di frequenza, comprendere e interpretare le varie statistiche descrittive.
- Descrivere la logica e le finalità dei test statistici e interpretare i valori di p.
- Specificare quando è appropriato l’utilizzo del test t, dell’analisi della varianza, del test chi-quadrato, dei coefficienti di correlazione e interpretare i risultati.
- Comprendere i risultati di semplici analisi statistiche descritte in un articolo di ricerca.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Polit DF, Beck CT. Edizione italiana a cura di Palese A. Fondamenti di Ricerca Infermieristica (Edizione 2) McGraw-Hill Education 2018

Modalità d'esame

Esame orale e scritto.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018






© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits