Laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia

Scienze propedeutiche alla professione medica - PSICOLOGIA CLINICA

Codice insegnamento
4S02599
Docente
Lidia Del Piccolo
crediti
2
Settore disciplinare
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Lezioni 1° semestre 2°- 6° anno dal 2-ott-2017 al 21-dic-2017.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Sviluppare le competenze comunicative necessarie per condurre una consultazione clinica in modo accurato ed efficace, al fine di:
• Raccogliere tutte le informazioni cliniche rilevanti
• Gestire la relazione con il paziente
• Educare e favorire la collaborazione del paziente durante il processo clinico
• Acquisire consapevolezza degli aspetti personali nella relazione clinica

A tale scopo saranno approfonditi aspetti di processo:
a. Come strutturare l’intervista medica
b. Come raccogliere informazioni di contenuto bio-psico-sociale
c. Come costruire e gestire la relazione (alleanza terapeutica) con il paziente
d. Come fornire spiegazioni e creare una collaborazione con il paziente

E aspetti di contenuto:
a. Fattori connessi alla richiesta di cura e significato del curare (cure/care)
b. Il modello bio-psico-sociale
c. Emozioni e comunicazione non verbale
d. La teoria dell’attaccamento, i sistemi motivazionali e il loro ruolo nella relazione interpersonale
e. Evidenze sul ruolo della comunicazione nella relazione sanitaria
f. Consapevolezza personale e burn-out
g. Gestione di pazienti “difficili”: il paziente che somatizza, il paziente aggressivo, non collaborante; familiari interferenti.
h. Il processo di adattamento alla malattia

Programma

Lezioni frontali (16 ore)

Psicologia clinica in ambito medico, i fattori connessi alla richiesta di cura e significato del curare (cure/care), il modello bio-psico- sociale delle malattie.
L’intervista medica “integrata” e l’approccio centrato sul paziente, struttura dell’intervista medica, l’agenda del paziente e l’agenda del
medico. Le tecniche comunicative per raccogliere informazioni.
Emozioni e comunicazione non verbale
La teoria dell’attaccamento, i sistemi motivazionali e il loro ruolo nella relazione interpersonale
Informare, educare e coinvolgere il paziente. Gestione di pazienti “difficili”: il paziente aggressivo, non collaborante.
La gestione dei familiari.
Disturbi somatoformi e gestione del paziente
L'applicazione del modello biopsicosociale nella pratica clinica: il “Process Model of Stress and Coping”.
Consapevolezza e gestione delle proprie emozioni nella relazione con il paziente e con i colleghi. Il fenomeno del “burn out”



NB Si prega gli studenti di stampare il programma in forma estesa e di portarlo alle lezioni in aula di attività pratica a piccoli gruppi.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Del Piccolo Lidia Competenze per comunicare con i pazienti Piccin 2015

Modalità d'esame

Scritto su testo strutturato in MCQ e brevi domande aperte. Brevi casi clinici su specifiche situazioni comunicative affrontate durante il corso di Didattica Integrativa con risposte a MCQ o aperte. Il voto finale è pesato in base al numero di crediti dati dalla disciplina: 5 per Psicologia Clinica e 2 per Scienze Umane.
Ad ogni appello lo studente deve superare sia la prova di Psicologia Clinica che di Scienze Umane, non può rifare una sola delle due prove nella stessa sessione o in sessioni differenti.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018






© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits