Laurea in Logopedia
(abilitante alla professione sanitaria di logopedista) d.m. 270/04

Promozione della salute, prevenzione dei rischi e sicurezza (2017/2018)

Codice insegnamento
4S000170
Crediti
6
Coordinatore
Stefano Bernardelli

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
METODOLOGIA EPIDEMIOLOGICA E IGIENE GENERALE 2 MED/42-IGIENE GENERALE E APPLICATA LOGO 1^ ANNO - 1^ SEMESTRE Albino Poli
MICROBIOLOGIA CLINICA 1 MED/07-MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA LOGO 1^ ANNO - 1^ SEMESTRE Marzia Boaretti
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOPROTEZIONE 1 MED/36-DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA FISIO VR 1^ ANNO - 1^ SEMESTRE Marco Ferdeghini
PRINCIPI E TECNICHE DI PRIMO SOCCORSO 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE LOGO 1^ ANNO - 1^ SEMESTRE Stefano Bernardelli
MEDICINA DEL LAVORO 1 MED/44-MEDICINA DEL LAVORO LOGO 1^ ANNO - 1^ SEMESTRE Stefano Porru

Obiettivi formativi

------------------------
MM: METODOLOGIA EPIDEMIOLOGICA E IGIENE GENERALE
------------------------
L’insegnamento conduce lo studente alla comprensione dei determinanti di salute, dei fattori di rischio, delle strategie di prevenzione sia individuali che collettive e degli interventi volti a promuovere la sicurezza degli operatori sanitari e degli utenti. Si propone inoltre di far comprendere le cause, i meccanismi patogenetici, le modalità di prevenzione e controllo delle malattie da infezione.
------------------------
MM: MICROBIOLOGIA CLINICA
------------------------
L’insegnamento ha lo scopo di fornire agli studenti le conoscenze di base relative alla Microbiologia generale e clinica. Vengono trattate le caratteristiche generali dei vari microrganismi e i meccanismi coinvolti nella loro capacità di causare infezione e malattia nell'uomo con vari esempi di infezioni e malattie ad eziologia batterica e virale ed accenni alle modalità di valutazione e diagnosi di tali malattie.
------------------------
MM: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOPROTEZIONE
------------------------

------------------------
MM: PRINCIPI E TECNICHE DI PRIMO SOCCORSO
------------------------
Lo studente al termine delle lezioni deve essere in grado di: * riconoscere i principali quadri di soccorso * attivare la catena precoce del soccorso * prestare le prime cure necessarie in sicurezza
------------------------
MM: MEDICINA DEL LAVORO
------------------------
• Il corso intende far acquisire allo studente conoscenza e comprensione di base in tema di prevenzione, tutela e promozione e gestione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro • Lo studente acquisirà, anche attraverso esempi tratti dal campo, conoscenza e comprensione di base sui principi generali di medicina del lavoro, valutazione del rischio, sorveglianza sanitaria, giudizio di idoneità, legislazione specifica, educazione sanitaria, prevenzione primaria, secondaria e terziaria, con riferimento a differenti tipologie di rischio lavorativo (ad esempio, chimico, fisico, biologico, ergonomico, organizzativo e psicosociale, infortunistico). • Attenzione sarà dedicata a far acquisire allo studente conoscenze e comprensione circa prerogative e ruoli delle varie figure e strutture deputate alla prevenzione nei luoghi di lavoro e la consapevolezza che nella professione di logopedista vi è l’opportunità di esercitare, sulle persone assistite, forme di educazione sanitaria anche sui temi della salute e sicurezza della nei luoghi di lavoro.

Programma

------------------------
MM: METODOLOGIA EPIDEMIOLOGICA E IGIENE GENERALE
------------------------
Brevi cenni di metodologia epidemiologica: - definizione, obiettivi e caratteristiche dell'epidemiologia - misure in epidemiologia - il concetto di salute, di malattia e causa di malattia in epidemiologia. Criteri per la valutazione del nesso causale. - i principali tipi di studi epidemiologici: descrittivi, analitici, sperimentali Epidemiologia e prevenzione delle malattie infettive: - la catena epidemiologica e le modalità di trasmissione: malattie endemiche, sporadiche, epidemiche - la profilassi diretta generica: le precauzioni standard secondo il CDC di Atlanta - la profilassi indiretta: cenni sulla disinfezione e sterilizzazione dei substrati - la profilassi specifica : vaccinoprofilassi: strategie vaccinali, la legge italiana e le vaccinazioni, il calendario delle vaccinazioni nell'infanzia
------------------------
MM: MICROBIOLOGIA CLINICA
------------------------
Inquadramento dei microrganismi nel mondo biologico: eucarioti, procarioti e virus. I batteri : morfologia della cellula batterica, strutture essenziali e strutture accessorie. La parete batterica, la membrana citoplasmatica, il cromosoma. Flagelli , fimbrie, plasmidi. La spora batterica. Azione patogena dei batteri: patogeni convenzionali ed opportunisti. Fattori di virulenza dei batteri con particolare riferimento alle tossine. Esempi di malattie dovute all'azione di tossine. Agenti antibatterici: classificazione e principali meccanismi d'azione. Sepsi: aspetti clinici e cause. Cenni sui funghi microscopici Virus: struttura ed organizzazione dei virioni, caratteristiche biologiche. Replicazione virale: varie strategie replicative dei virus con genoma a DNA e ad RNA. Meccanismi dell'azione patogena. Malattia virale acuta e persistenza. Infezioni latenti e croniche.
------------------------
MM: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOPROTEZIONE
------------------------

------------------------
MM: PRINCIPI E TECNICHE DI PRIMO SOCCORSO
------------------------
* L’ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DEL “PRIMO SOCCORSO” NEGLI AMBIENTI DI LAVORO * ANATOMIA E FISIOLOGIA DEL CORPO UMANO RISCHI E PATOLOGIE PIÙ FREQUENTI NEGLI AMBIENTI DI LAVORO, quadri patologici classici * SEQUENZA BLS
------------------------
MM: MEDICINA DEL LAVORO
------------------------
1) Principi generali della Medicina del Lavoro e di prevenzione nei luoghi di lavoro 2) Legislazione generale e specifica in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro 3) Le figure e le strutture per la tutela della salute e della sicurezza sul lavoro 4) I principali rischi occupazionali. Le malattie da lavoro e le malattie correlate al lavoro. Gli infortuni sul lavoro. 5) Valutazione del rischio. Sorveglianza sanitaria. Suscettibilità individuale. Il giudizio di idoneità lavorativa. Adempimenti medico-legali. 6) Medicina Preventiva nei lavoratori della sanità. Fattori di rischio chimico, ergonomico, biologico, organizzativo-psicosociale. METODI DIDATTICI Il corso verrà svolto attraverso didattica frontale, con costante ricerca di coinvolgimento degli studenti nella elaborazione di concetti, con ampio spazio alla discussione ed interazione. La lezione frontale è arricchita da esempi di applicazione pratica. MATERIALE DIDATTICO 1) La Medicina del lavoro: medicina e salute occupazionale. Alessio L, Franco G. In: Trattato di Medicina del Lavoro. Alessio L, Franco G, Tomei F. Editori. Piccin Nuova Libraria, Padova, 2015, Capitolo 5, pag.63-73. 2) Valutazione del rischio. Manno M, Cavallo DM, Cattaneo A. In: Trattato di Medicina del Lavoro. Alessio L, Franco G, Tomei F. Editori. Piccin Nuova Libraria, Padova, 2015, Capitolo 15, pag.209-227. 3) Rischi tradizionali, attuali, emergenti. Alessio L, Farina G. In: Trattato di Medicina del Lavoro. Alessio L, Franco G, Tomei F. Editori. Piccin Nuova Libraria, Padova, 2015, Capitolo 60, pag.671-679. 4) Sorveglianza sanitaria. Soleo L, Basso A, Lovreglio P. In: Trattato di Medicina del Lavoro. Alessio L, Franco G, Tomei F. Editori. Piccin Nuova Libraria, Padova, 2015, Capitolo 23, pag.317-333. 5) Normativa attuale. Cantoni S. In: Trattato di Medicina del Lavoro. Alessio L, Franco G, Tomei F. Editori. Piccin Nuova Libraria, Padova, 2015, Capitolo 34, pag.437-447. 6) Tecniche della comunicazione: informazione-formazione dei lavoratori. In: Trattato di Medicina del Lavoro. Alessio L, Franco G, Tomei F. Editori. Piccin Nuova Libraria, Padova, 2015, Capitolo 30, pag.399-406. 7) Rischi in sanità. Introduzione. Bartolucci GB, Spatari G. In: Trattato di Medicina del Lavoro. Alessio L, Franco G, Tomei F. Editori. Piccin Nuova Libraria, Padova, 2015, Capitolo 162, pag.1885-1890. 8) Patologie da stress. Perbellini L, Romeo L, Goio I, Baldo M. In: Trattato di Medicina del Lavoro. Alessio L, Franco G, Tomei F. Editori. Piccin Nuova Libraria, Padova, 2015, Capitolo 152, pag.1743-1756. 9) Rischi in sanità. Rischio biologico. Porru S, Tonozzi B. In: Trattato di Medicina del Lavoro. Alessio L, Franco G, Tomei F. Editori. Piccin Nuova Libraria, Padova, 2015, Capitolo 164, pag.1899-1914.

Modalità d'esame

------------------------
MM: METODOLOGIA EPIDEMIOLOGICA E IGIENE GENERALE
------------------------
esame scritto
------------------------
MM: MICROBIOLOGIA CLINICA
------------------------
Esame scritto: parte dei quesiti sono a risposta multipla e parte domande aperte.
------------------------
MM: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOPROTEZIONE
------------------------

------------------------
MM: PRINCIPI E TECNICHE DI PRIMO SOCCORSO
------------------------
Test scritto misto a risposta aperta e chiusa
------------------------
MM: MEDICINA DEL LAVORO
------------------------
l'esame è orale.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Ricciardi W, Angelillo IF, Brusaferro S, et al Igiene per le professioni sanitarie (Edizione 1) Sorbona 2015 978-88-7947-590-7
Simona De Grazia, D. Ferraro, G. Giammanco Microbiologia e microbiologia clinica per infermieri Pearson 2017
AA.VV. Manuale per gli incaricati di primo soccorso (Edizione 2) INAIL 2012




© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits