Laurea in Ostetricia
(abilitante alla professione sanitaria di ostetrica/o) d.m. 270/04

Assistenza neonatale, pediatrica e sostegno all'allattamento (2017/2018)

Codice insegnamento
4S000537
Crediti
6
Coordinatore
Francesco Saverio Camoglio

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
CHIRURGIA PEDIATRICA GENERALE 1 MED/20-CHIRURGIA PEDIATRICA E INFANTILE 2°anno 1°semestre CLO Francesco Saverio Camoglio
MEDICINA PRENATALE E NEONATOLOGIA 2 MED/38-PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICA 2°anno 1°semestre CLO Angelo Pietrobelli
ASSISTENZA E SOSTEGNO ALL'ALLATTAMENTO 2 MED/47-SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE 2°anno 1°semestre CLO Martina Peroni
PATOLOGIA NEONATALE 1 MED/38-PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICA 2°anno 1°semestre CLO Claudio Maffeis

Obiettivi formativi

------------------------
MM: CHIRURGIA PEDIATRICA GENERALE
------------------------
Lo scopo del corso è quello di migliorare le conoscenze sulle principali malformazioni congenite di interesse chirurgico nei pazienti pediatrici, dalla diagnosi prenatale al trattamento chirurgico. Il corso verterà sulle malformazioni principali a carico del tratto gastrointestinale, genito-urinario e respiratorio
------------------------
MM: MEDICINA PRENATALE E NEONATOLOGIA
------------------------
Il Corso si prefigge di fornire agli studenti una preparazione culturale ed un bagaglio pratico riguardante la gestione ostretrica del Neonato Sano e del Neonato Patologico sia esso prematuro oppure affetto da Patologie Endocrine - Metaboliche - Alterazioni Cromosomiche. Inoltre si prefigge di fornire le formazioni e le conoscenze su vaccini e malattie esantematiche dell'età infantile, in modo da poter informare le mamme dei rischi del non vaccinare e dei benefici dei vaccini. Il Corso fornirà anche la possibilità di imparare la manovra di disostruzione delle vie aeree da corpo estraneo.
------------------------
MM: ASSISTENZA E SOSTEGNO ALL'ALLATTAMENTO
------------------------
L'insegnamento si propone di fornire le basi culturali per promuovere proteggere e sostenere l'allattamento; lo studente imparerà ad applicare le conoscenze della fisiologia della lattazione per sostenere l'avvio e il mantenimento della lattazione e saprà descrivere le situazioni particolari (di mamma e bambino) che possono avere un impatto sull'allattamento .I contenuti di questo insegnamento sono collegati a quelli di "assistenza ostetrica al parto e al puerperio" (capire come le pratiche ostetriche al travaglio parto possono influenzare la capacità di allattare). Questo modulo darà la possibilità allo studente di sperimentarsi su" informazioni alla donna in gravidanza" e" sostegno alla puerpera che allatta", con pratica clinica di gruppo.
------------------------
MM: PATOLOGIA NEONATALE
------------------------
Conoscere: - le principali patologie del neonato a livello respiratorio, cardiocircolatorio, metabolico, neurologico, ortopedico, infettivologico, ematologico; - note di diagnosi differenziale delle principali patologie riscontrabili nel neonato; - note di terapia delle principali patologie riscontrabili nel neonato; - i fattori di rischio di patologia neonatale materni e legati al parto; - il nato prematuro; - il nato piccolo e il nato grande per età gestazionale - il figlio di madre diabetica.

Programma

------------------------
MM: CHIRURGIA PEDIATRICA GENERALE
------------------------
MALFORMAZIONI DELLA PARETE VENTRALE ERNIA DIAFRAMMATICA ATRESIA ESOFAGEA OCCLUSIONI INTESTINALI NEONATALI
------------------------
MM: MEDICINA PRENATALE E NEONATOLOGIA
------------------------
Il Programma del Corso di “Medicina Prenatale e Neonatologia”, si prefigge di fornire un “overview” della Medicina Prenatale con nozioni di Neonatologia e di Assistenza al Neonato sano. Specificatamente si introdurranno le tematiche di assistenza al Neonato Critico e al Neonato sano con particolare attenzione all’auxologia – clinica – segni e sintomi delle malattie che sono frequenti in Neonatologia. Nel corso del programma è stato inserito anche un Corso Pratico di insegnamento di come disostruire le vie respiratorie del neonato-bambino ostruite da corpo estraneo. Saranno inoltre discusse le malattie esantematiche e le malattie cromosomiche nonché le malattie metaboliche e lo screening di tali malattie metaboliche.
------------------------
MM: ASSISTENZA E SOSTEGNO ALL'ALLATTAMENTO
------------------------
La qualità delle cure ostetriche Fisiologia dell’allattamento: anatomia della mammella, aspetti endocrinologici Benefici dell’allattamento per bambino, madre e società; rischi legati all’assunzione del latte formulato Promuovere l’allattamento in gravidanza Pratiche che favoriscono l’allattamento: nascita (cure amiche e pelle a pelle ) e in ospedale (rooming in e bed sharing, allattamento a richiesta, non integrazioni, non utilizzo di ausili, etc) Facilitare e proteggere la relazione madre-bambino: descrivere l’importanza e l’impatto di uno stretto legame madre- figlio sulla loro salute e sul loro benessere Proteggere l’allattamento (strumenti e normativa) Aiutare ad allattare Osservazione di una poppata: segni di attacco corretto e di assunzione di latte Assunzione di latte: valutazione della crescita La creazione del bonding e la relazione madre bambino Durata dell’allattamento, allattamento prolungato, allattamento in tandem e alimentazione complementare Gestire le sfide che potranno insorgere nel corso dell’allattamento: bambini con attacco difficoltoso e bambini con bisogni speciali. Descrivere le situazioni particolari che possono avere un impatto sull’allattamento e sulla lattazione e sostenere le madri nel superare queste difficoltà. Complicanze possibili in allattamento per madre e bambino: dolore ai capezzoli, ingorgo, mastite, candida, produzione di latte insufficiente Sostegno all’allattamento dopo la dimissione ospedaliera: comunità amica e reti professionali e non professionali. METODI DI INSEGNAMENTO lezioni frontali ed interattive attraverso la visione di filmati e immagini casi clinici e role play discussione in plenaria
------------------------
MM: PATOLOGIA NEONATALE
------------------------
- le principali patologie del neonato a livello respiratorio, cardiocircolatorio, metabolico, neurologico, ortopedico, infettivologico, ematologico; - note di diagnosi differenziale delle principali patologie riscontrabili nel neonato; - note di terapia delle principali patologie riscontrabili nel neonato; - i fattori di rischio di patologia neonatale materni e legati al parto; - il nato prematuro; - il nato piccolo e il nato grande per età gestazionale - il figlio di madre diabetica.

Modalità d'esame

------------------------
MM: CHIRURGIA PEDIATRICA GENERALE
------------------------
SCRITTO e ORALE
------------------------
MM: MEDICINA PRENATALE E NEONATOLOGIA
------------------------
L’esame finale sarà una prova scritta con domande “chiuse” a risposta multipla. La prova d’Esame durerà 60 minuti.
------------------------
MM: ASSISTENZA E SOSTEGNO ALL'ALLATTAMENTO
------------------------
prova scritta e orale
------------------------
MM: PATOLOGIA NEONATALE
------------------------
esame scritto con domande a risposta multipla e domande orali.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Ottolenghi A. L’essenziale in Chirurgia Pediatrica Ed Cortina 2000
Marcadante K.J, Kliegman R.M. et al. Nelson Essential of Pediatrics (Edizione 18) Elsevier 2015
Nancy Mmohrbacher IBCLC .Julie Stock IBCLC traduzione di Antonella Sagone Allattamento al seno il libro delle domande e delle risposte vol I e II La Leche League International 2006
Spandrio R. Regalia A.Bestetti G. Fisiologia della nascita dai prodromi al post partum ed Carocci Faber 2014
OMS UNICEF Manuale del partecipante, corso 20 ore WHO 2009 Materiali di aggiornamento: linee guida articoli, raccomandazioni, consegnati dalla docente
S. Pairman Midwifery-Preparation for practice Churchill Livingstone-Elsevier 2015
Castello M.A. , Duse M. Manuale di Pediatria (Edizione 1) Piccin Nuova Libraria SpA, Padova 2015 9788829923342




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits