Laurea in Infermieristica (Vicenza)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Organizzazione sanitaria e dei processi assistenziali (2017/2018)

Codice insegnamento
4S000087
Crediti
5
Coordinatore
Andrea Pilati

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA SANITARIO E LEGISLAZIONE SANITARIA 1 MED/42-IGIENE GENERALE E APPLICATA INF VI - 3° anno 1° sem Stefano Tardivo
ORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI ASSISTENZIALI 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE INF VI - 3° anno 1° sem Francesca Stefani
SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ORGANIZZATIVI 1 SPS/07-SOCIOLOGIA GENERALE INF VI - 3° anno 1° sem Michele Bertani
DIRITTO DEL LAVORO 2 IUS/07-DIRITTO DEL LAVORO INF VI - 3° anno 1° sem Andrea Pilati

Obiettivi formativi

------------------------
MM: ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA SANITARIO E LEGISLAZIONE SANITARIA
------------------------
L’insegnamento introduce lo studente alla comprensione delle organizzazioni dei servizi sanitari approfondendo i principi che sottendono alla loro gestione; si focalizza sulle dinamiche e sugli elementi essenziali che consentono l’organizzazione dell’assistenza ai pazienti integrando i diversi processi assistenziali erogati dal team assistenziale multi professionale, decidendo le priorità di intervento e garantendo la continuità delle cure infermieristiche. Approfondisce inoltre la responsabilità professionale, diritti e obblighi e le fonti di regolamentazione del rapporto di lavoro
------------------------
MM: ORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI ASSISTENZIALI
------------------------
Obiettivi Descrivere ed applicare i criteri e le logiche che guidato il processo di organizzazione del lavoro nella prassi infermieristica. Descrivere ed analizzare i principali modelli di erogazione dell’assistenza. Identificare e descrivere le caratteristiche di una efficace documentazione e trasmissione delle informazioni.
------------------------
MM: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ORGANIZZATIVI
------------------------
Il corso si pone l’obiettivo generale di presentare i rapporti tra organizzazione e società, con particolare attenzione ai processi di socializzazione al lavoro degli infermieri neolaureati. La prima parte del corso si focalizza sulla conoscenza delle organizzazioni e del comportamento organizzativo, definendone i concetti-chiave e i meccanismi di coordinamento. La seconda parte presenta un approfondimento sul tema del mercato del lavoro e dell’ingresso lavorativo nelle aziende sanitarie pubbliche e private (una delle diverse forme in cui si esprimono le organizzazioni), descrivendo anche le strategie di reclutamento delle aziende sanitarie e i percorsi degli infermieri neoassunti. Lo studente, alla conclusione del corso, sarà in grado di comprendere e riflettere in modo sistematico sulla natura e sulle caratteristiche delle organizzazioni, a valutarne autonomamente i meccanismi di funzionamento (struttura, cultura, potere, ambiente) ed avrà acquisto nozioni specifiche per facilitare la transizione dal percorso formativo a quello lavorativo.
------------------------
MM: DIRITTO DEL LAVORO
------------------------
L’obiettivo del corso è quello di fornire agli studenti una preparazione complessiva di base sui più importanti principi ed istituti della disciplina giuridica del rapporto di lavoro subordinato. Il corso mira altresì a consentire allo studente di acquisire capacità di ragionamento giuridico e di uso appropriato del linguaggio giuslavoristico.

Programma

------------------------
MM: ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA SANITARIO E LEGISLAZIONE SANITARIA
------------------------
- Diritto costituzionale alla salute - I diritti del cittadino/utente e i principali strumenti di tutela: carta Servizi, diritto di reclamo, tutela della privacy, trasparenza delle funzioni amministrative - Evoluzione normativa dei sistemi sanitari dalla 833 ad oggi e il processo di aziendalizzazione. - Principi del Sistema sanitario nazionale e articolazione organizzativa e competenze del Servizio sanitario Regionale/provinciale - Piano Sanitario Nazionale - Piano Sanitario Regionale e Provinciale - LEA e appropriatezza - I Principi di integrazione socio-sanitaria e integrazione ospedale territorio: i PUA
------------------------
MM: ORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI ASSISTENZIALI
------------------------
Contenuti il corso si propone di approfondire i seguenti argomenti: • La complessità assistenziale: modelli di analisi e ricadute applicative • Priorità assistenziali: criteri e modalità di attuazione • Modelli di erogazione dell’assistenza infermieristica • Lavorare con gli Operatori Socio-Sanitari • Trasmissione delle informazioni per garantire la continuità assistenziale • La documentazione assistenziale • Il lavoro a turni Eventuali approfondimenti Esercitazione: Organizzare l’assistenza ad un gruppo di pazienti. o Analizzare la complessità di un gruppo di 8 pazienti o Pianificare l’assistenza e definire le priorità (cliniche ed organizzative) o Organizzare l’assistenza o Analizzare la complessità di un gruppo di 8 pazienti o Pianificare l’assistenza e definire le priorità (cliniche ed organizzative) o Organizzare l’assistenza avvalendosi della collaborazione dell’Operatore Socio-Sanitario (attribuzione)
------------------------
MM: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ORGANIZZATIVI
------------------------
PARTE PRIMA - Introduzione alla Sociologia - Struttura, cultura, potere, ambiente: i concetti-chiave per descrivere le organizzazioni PARTE SECONDA - Transizione al lavoro e socializzazione occupazionale: un primo inquadramento - Come si cerca e si trova lavoro: i molti canali di ricerca, come si trova lavoro in Italia, l’importanza delle relazioni personali, cercare e trovare lavoro via internet - L’ingresso nel mondo del lavoro: il punto di vista degli infermieri neoassunti e dell’azienda sanitaria. Interventi di esperti ed ex studenti del CdL in Infermieristica
------------------------
MM: DIRITTO DEL LAVORO
------------------------
Il programma comprende le seguenti tematiche: Fonti di regolamentazione del rapporto di lavoro: - legislative - contrattuali (contratto collettivo e contratto individuale) (inquadramenti, progressione di carriera, sistemi di retribuzione, ecc. ) specifiche per S.S.N. o altre forme di contratto Il rapporto di lavoro (disciplina):  Le recenti riforme del diritto del lavoro  Lavoro subordinato, lavoro autonomo e parasubordinato  Lavoro privato e lavoro pubblico  Costituzione (normativa concorsuale) e svolgimento del rapporto di lavoro subordinato  Tipologia dei rapporti di lavoro subordinato - Focus: il lavoro in cooperativa Diritti ed obblighi del lavoratore:  Diritti patrimoniali e non patrimoniali  Obblighi di diligenza, obbedienza e fedeltà  Orario di lavoro: regolamentazione I poteri del datore di lavoro - Potere direttivo - Potere disciplinare - Potere di controllo Sospensione/ cessazione del rapporto - Infortunio e malattia - Maternità/paternità e congedi parentali - Altre ipotesi di sospensione del rapporto di lavoro - Licenziamento/dimissioni Le responsabilità dell’infermiere: La presa in carico (connotazione positiva della responsabilità) Le responsabilità giuridiche (connotazione negativa della responsabilità) Oltre alla didattica frontale si prevede: - esercitazione di lettura di contratti di lavoro specifici per l’ambito sanitario - intervento di esperto del Collegio IPASVI sulla libera professione /proposte lavorative all’estero e/o intervista a professionista che svolge la libera professione. - intervento di esperto dell'U.O.C. Affari legali dell'AULSS 8 Berica sulle responsabilità giuridiche dell'infermiere.

Modalità d'esame

------------------------
MM: ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA SANITARIO E LEGISLAZIONE SANITARIA
------------------------
L'accertamento dei risultati di apprendimento prevede una prova scritta con domande a risposta multipla. L'obiettivo della prova è di verificare la conoscenza di tutti gli argomenti trattati. La valutazione finale è espressa in 30esimi.
------------------------
MM: ORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI ASSISTENZIALI
------------------------
Modalità esame Prova scritta con 15 domande a risposta multipla + 1 domanda aperta applicativa (organizzazione dell’assistenza ad un gruppo di pazienti)
------------------------
MM: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ORGANIZZATIVI
------------------------
Le modalità d’esame (scritto, con 2 domande aperte, massimo 15 punti l’una per un totale di 30 punti), puntano a valutare l’effettivo raggiungimento degli obiettivi di acquisizione di conoscenze del fenomeno organizzativo, tanto teoriche quanto applicate, nonché di capacità di comprensione delle dinamiche connesse alla socializzazione lavorativa.
------------------------
MM: DIRITTO DEL LAVORO
------------------------
Modalità di verifica dell’apprendimento Esame scritto. La prova consiste nel rispondere a due domande aperte (massimo 15 punti per ognuna, per un totale di 30 punti).
Il materiale per la preparazione dell'esame verrà distribuito durante le lezioni,

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Gianfranco Damiani - Walter Ricciardi Manuale di programmazione e organizzazione sanitaria (Edizione 2) Idelson-Gnocchi 2011 978-88-7947-526-6
Saiani L, Brugnolli A Trattato Cure Infermieristiche Idelson Gnocchi 2014
FERRANTE M., ZAN S. IL FENOMENO ORGANIZZATIVO (Edizione 1) CAROCCI, ROMA 1998 9788843010462
REYNERI E. INTRODUZIONE ALLA SOCIOLOGIA DEL MERCATO DEL LAVORO IL MULINO, BOLOGNA 2017




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits