Laurea in Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare) d.m. 270/04

Epidemiologia statistica medica igiene e medicina del lavoro - EPIDEMIOLOGIA E STATISTICA SANITARIA

Codice insegnamento
4S000245
Docente
Lucia Cazzoletti
crediti
2
Settore disciplinare
MED/01 - STATISTICA MEDICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
PERFUSIONISTI LEZ 1A 2S dal 27-feb-2017 al 12-mag-2017.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

PERFUSIONISTI LEZ 1A 2S

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il corso copre i concetti fondamentali della statistica medica, in particolare la statistica descrittiva, e un’introduzione alla statistica inferenziale, ai concetti di verifica d’ipotesi e intervalli di confidenza. Inoltre il corso presenta anche i concetti base dell’epidemiologia, illustrando prevalenza, incidenza e le misure di associazione.
Alla fine del corso gli studenti dovrebbero essere in grado di:
• descrivere i dati, per mezzo di misure di tendenza centrale e di variabilità;
• interpretare e comunicare in modo appropriato le informazioni riguardanti un collettivo di unità sperimentali o pazienti, raccolte nell’ambito di una ricerca clinica o epidemiologica in relazione a fenomeni biomedici;
• saper costruire ed interpretare una rappresentazione grafica di sintesi dei dati raccolti;
• conoscere e utilizzare le principali misure di frequenza e di associazione in campo epidemiologico;
• comprendere i fondamenti dell’inferenza statistica per a) interpretare correttamente il significato degli intervalli di confidenza di un parametro (media, proporzione); b) comprendere l’utilizzo e interpretare il livello di significatività (p-value);
• riuscire a interpretare i risultati statistici presenti nella letteratura medica.
Sebbene siano presentate anche formule e metodi computazionali, una particolare attenzione sarà dedicata all’interpretazione dei dati.

Programma

Medicina, ricerca scientifica e statistica
La misurazione in medicina: scale di misura, validità, precisione e accuratezza
Variabili statistiche e distribuzioni di frequenza
Come descrivere la distribuzione di una o più variabili (misure di posizione e di variabilità, tabelle di contingenza)
Introduzione alla probabilità
Dal campione alla popolazione: principi dell’inferenza statistica (intervalli di confidenza e test)
Come si organizza uno studio epidemiologico e cosa si misura
Come si misura la malattia nelle popolazioni umane (incidenza e prevalenza)
Come si misura l’associazione tra un determinante e una malattia (rischio relativo, rischio attribuibile, odds ratio)

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Glantz SA Statistica per Discipline Biomediche (Edizione 6) McGraw-Hill 2007 9788838639258
Dancey CP, Reidy JG, Rowe R Statistica per le scienze mediche Piccin Nuova Libraria S.p.A. 2016 978-88-299-2765-4

Modalità d'esame

Esame scritto

Materiale didattico

Documenti

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017






© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits