Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive - ordinamento dall'a.a. 2008/2009

Attivita' motoria in eta' evolutiva

Codice insegnamento
4S001352
Docente
Valter Durigon
Coordinatore
Valter Durigon
crediti
3
Settore disciplinare
M-EDF/01 - METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I semestre dal 3-ott-2016 al 27-gen-2017.

Orario lezioni

I semestre

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

La finalità del corso è di fornire conoscenze e competenze che permettano la progettazione, la programmazione e la conduzione di attività motoria con bambini in età evolutiva, durante la prima età scolare ( 6- 14 anni).
Sarà data importanza al concetto di curricolo verticale per l’educazione motoria in ambito di progettazione scolastica, al fine di individuare obiettivi trasversali rivolti ad una didattica condivisa e ad un modello della stessa interdisciplinare e transdisciplinare . In ambito extra curricolare, verranno studiati i concetti di polisportività e multilateralità e le conseguenti relative possibilità di transfert di apprendimento.
Durante il corso saranno approfonditi i principali temi relativi alle proposte di attività motorie in età evolutiva che verranno resi espliciti dalla guida ad una programmazione didattico-disciplinare basata su abilità di vita ( life skills) intrapersonali e interpersonali, sull’efficienza fisica, la coordinazione motoria, le funzioni cognitive e la creatività. Studenti e studentesse nel corso delle lezioni impareranno a tenere conto di un approccio metodologico che faccia uso della variabilità della pratica, ovvero dell’alternanza tra ripetizioni e cambiamento, nella giusta misura. Dimostreranno di aver compreso l’importanza di evolvere lo sviluppo degli schemi motori di base, da esercizio di camminare correre e saltare , ad apprendimento di tecniche di movimento efficaci e differenziate, nonché dell’importanza di confluire i propri futuri insegnamenti in risposte motorie adatte, da un lato a superare la “barriera della maestria” e dall’altro la difficoltà dei compiti.

Programma

Il corso viene svolto in forma teorica e pratica. Le lezioni prevedono, oltre ala presentazione frontale di informazioni, un attivo coinvolgimento degli studenti con la realizzazione di forme interattive di dialogo e simulazione da realizzarsi anche con attività pratiche in palestra.
Nel corso saranno affrontate le principali problematiche relative alla proposta di attività motorie in età evolutiva. Verranno analizzati in particolare le principali teorie sull’apprendimento motorio e l’approccio metodologico/didattico alle diverse situazioni di movimento.
Sarà posta, inoltre, attenzione all’analisi dei contenuti dell’attività attraverso la costruzione di percorsi didattici e di unità di insegnamento e la simulazione di casi.

Testi consigliati
Gallahue D.L. e Donnelly F.C., 2003. Developement physical education for all children. Human Kinetics, Champaign, IL, USA
Pesce C, Marchetti R,, Motta A., Bellucci M., 2015, Joy of moving. Calzetti-Mariucci editore PG

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Gallahue D.L. e Donnelly F.C. Developement physical education for all children Human Kinetics 2003
Pesce C, Marchetti R,, Motta A., Bellucci M. Joy of moving Calzetti-Mariucci editore 2015

Modalità d'esame

Questionario a risposta aperta. Basato su 5 domande.





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits