Laurea in Igiene dentale (Rovereto - ex sede Ala)
(abilitante alla professione sanitaria di igienista dentale) d.m. 270/04

Metodologia educativa applicata (2016/2017)

Codice insegnamento
4S000289
Crediti
9
Coordinatore
Roberto Burro

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
PSICOLOGIA DELL'APPRENDIMENTO 3 M-PSI/01-PSICOLOGIA GENERALE CLID LEZ 1A 1S Roberto Burro
ODONTOIATRIA DI COMUNITA' 2 MED/28-MALATTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE CLID LEZ 1A 1S Fulvio Campolongo
METODOLOGIA EDUCATIVA DELL'IGIENE ORALE 2 MED/50-SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE CLID LEZ 1A 1S Elena Campanaro
PSICOLOGIA DELL'ETA' EVOLUTIVA E CLINICA 2 M-PSI/04-PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE CLID LEZ 1A 1S Francesca Fontana

Obiettivi formativi

Il corso permetterà allo studente di ottenere la preparazione necessaria per l’approfondimento e l'uso di metodologia educative applicate nell'ambito della professione di igienista dentale. I processi cognitivi quali apprendimento, memoria, percezione, attenzione, pensiero, motivazione, emozione e comunicazione verranno contestualizzati nel generale impianto metodologico delle scienze cognitive, permettendo allo studente di trovare tutti gli elementi di confronto ed integrazione con metodologie, teorie e modelli, sia da una prospettiva storica che applicativa nel mondo della ricerca contemporanea.
Il corso si propone, inoltre, di offrire una conoscenza di base della Psicologia dello Sviluppo presentando una panoramica dello sviluppo umano dalla nascita fino all'età anziana, approfondendo alcuni aspetti caratteristici della Psicologia Clinica necessari per sviluppare adeguate competenze comunicative e relazionali nel rapporto con il paziente del futuro Igienista Dentale.

Il corso fornirà conoscenze rispetto alla figura dell'igienista dentale e ai suoi possibili ruoli di promotore della salute orale nelle diverse fasce di età in linea con quanto proposto dal Ministero dell Salute e dall'Organizzazione Mondiale della Sanità
Nello specifico, saranno approfondite le seguenti tematiche:
• L’igienista dentale e il team odontoiatrico
• La promozione della salute
• Anatomia del cavo orale (denti e parodonto)
• La comunicazione in odontoiatria

Programma

A partire dall'analisi del percorso storico che la Psicologia ha condotto per identificarsi come disciplina sperimentale, si affronteranno i temi più importanti implicati nei processi cognitivi. Il primo degli aspetti studiati sarà quello metodologico ed epistemologico per capire il rapporto tra la Psicologia intesa come disciplina sperimentale e le altre discipline umanistiche che contribuiscono allo studio del pensiero umano.
Gli altri temi trattati saranno quelli classici della Psicologia come lo studio dell’esperienza percettiva, la psicofisica, le teorie, i modelli e le ricerche su coscienza, attenzione, memoria, pensiero, intelligenza, apprendimento, motivazione, emozioni, comunicazione. Verranno, inoltre, toccati argomenti quali la natura e il trattamento dei disturbi mentali, lo sviluppo della personalità nell’arco della vita e la biologia del comportamento che contribuiscono alla organizzazione della architettura cognitiva dell’uomo.In dettaglio, saranno,quindi, trattati i seguenti argomenti:
- Introduzione storica alla psicologia dei processi cognitivi
- I metodi in Psicologia
- La percezione
- Attenzione e coscienza
- L’apprendimento
- La memoria
- Il linguaggio e la comunicazione
- Il pensiero
- Le emozioni

I temi psicologici trattati saranno poi declinati nel contesto del CdL in Igiene Dentale. Saranno, quindi, approfonditi temi quali l'importanza dell'insegnamento di Psicologia dell’età evolutiva e clinica nel CdL in Igiene Dentale; la psicologia dello sviluppo e le principali prospettive teoriche dello sviluppo psicologico; lo sviluppo sociale ed emotivo; lo sviluppo psicologico nelle varie età della vita: prima e seconda infanzia, adolescenza, età adulta e età avanzata; la funzione psicologica della bocca e dei denti; la comunicazione con il paziente (verbale, paraverbale e non verbale); la promozione della salute orale: come motivare il paziente al cambiamento delle proprie abitudini di igiene orale; la psicologia clinicacon particolare riferimento all'odontofobia, al dolore e all'ansia: come aiutare il paziente ad affrontarli.

Particolare riguardo sarà poi dato ai seguenti temi socio-organizzativi:
La salute orale nella società
- Il concetto di salute pubblica e salute individuale
- Evoluzione dei sistemi sanitari
- La promozione della salute orale: educazione sanitaria e prevenzione

Servizi sanitari e modelli di assistenza odontoiatrica nell’UE:
- La riforma dei sistemi sanitari nei paesi OCSE - I modelli più diffusi di servizi sanitari - Classificazione di modelli di assistenza sanitaria odontoiatrica - I livelli essenziali di assistenza (LEA)

Epidemiologia odontoiatrica e procedure di rilevamento:
- Definizione di epidemiologia - Concetto di causa- Test diagnostici- Misura della frequenza di malattia- Tipi di studi epidemiologici- Gli indici epidemiologici dento-paradontali - L’andamento della prevalenza della carie dentale in Europa ed in Italia- L’andamento della patologia parodontale

Individuazione delle popolazioni a rischio:
- interventi di prevenzione mirata per patologia cariosa
- interventi di prevenzione mirata per patologia parodontale
- interventi di prevenzione mirata per malocclusione
- interventi di prevenzione mirata per patologia traumatica

Linee guida nazionali per la promozione della salute orale in età evolutiva
Disciplina dell'assistenza odontoiatrica in provincia di Trento
Obiettivi della prevenzione in odontoiatria:
- Il ruolo dell’odontoiatra
- Il ruolo dell’igienista dentale

La prevenzione della carie
- Fluoroprofilassi- Strumenti di igiene orale- L’alimentazione- I sigillanti occlusali- Controllo chimico della placca

La prevenzione della malocclusione:
- Controllo abitudini viziate
- Terapia intercettiva

La prevenzione delle patologie traumatiche
Esperienze di promozione della salute orale in odontoiatria di comunità

Sarà, quindi, proposto un approfondimento sulla figura dell'igienista dentale.
L’igienista dentale: nascita ed evoluzione della professione, il profilo professionale. Il team odontoiatrico.
- La promozione della salute: prevenzione primaria, secondaria, terziaria, la prevenzione di genere. Gli obiettivi OMS e il piano nazionale e provinciale di prevenzione (Leggi e Linee Guida)
- Anatomia del cavo orale (denti e parodonto): il dente e i suoi tessuti, numerazione, fasi di eruzione. Dentizione decidua e permanente. Il disegno dei denti
- Anatomia del parodonto (superficiale e profondo) e i suoi tessuti.
- La comunicazione in odontoiatria: il counseling motivazionale e il colloquio con il paziente.

Modalità d'esame

A seconda del modulo in cui il corso è strutturato, si identificano le seguenti modalità di esame:

Psicologia dell'apprendimento:
L’esame sostenuto durante un appello ufficiale consisterà in una prova scritta (30 domande - 3 alternative di risposta, di cui solo una corretta, per domanda. Tempo disponibile: 30 minuti)

Psicologia dell'età evolutiva e clinica
L'esame consiste in una prova scritta divisa in due parti: una di domande con risposta a scelta multipla e una di domande aperte.

Odontoiatrica di comunità:
L'esame consiste in un colloquio orale

Metodologia educativa dell'igiene orale:
L'esame consiste in una prova scritta a domande aperte

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Wilkins Esther M. Clinical Practice of the Dental Hygienist (Edizione 12) Lippincott Williams 2016 9781451193114
Abbinante Antonia - Cortesi Ardizzone Viviana Igienista orale. Teoria e pratica professionale EDRA 2013 978-88-214-2746-6
STUDENTI FREQUENTANTI Per i frequentanti saranno poi messe a disposizione delle dispense, curate dal titolare e dai collaboratori del corso, su tutte le tematiche affrontate.  
Gillibrand R., Lam V., O'Donnell V. L., Tallandini M. A. Psicologia dello sviluppo Pearson 2013 9788871929576




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits