Laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia

Patologia sistematica I - EMATOLOGIA

Codice insegnamento
4S01150
Docenti
Achille Ambrosetti, Mauro Krampera, Giuseppe Todeschini
crediti
3
Settore disciplinare
MED/15 - MALATTIE DEL SANGUE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Lezioni 1° semestre 2°- 6° anno dal 5-ott-2015 al 22-dic-2015.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Lezioni 1° semestre 2°- 6° anno

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il Corso si propone di fornire le linee guida fondamentali per la comprensione delle basi fisiopatologiche, della sistematica e dei percorsi diagnostici delle malattie ematologiche, al fine di trasmettere allo studente i capisaldi nozionistici e metodologici sui quali si articolano i giudizi e le decisioni del medico. Pertanto gli obiettivi del Corso possono essere dettagliati come segue:
- contribuire alla formazione di una cultura generale medico-biologica che consenta, sia nelle fasi successive del corso che nella futura pratica professionale, di assimilare nuove conoscenze e nuove esperienze;
- diagnosticare la patologia ematologia che è alla portata del medico pratico
- riconoscere o almeno sospettare e avviare tempestivamente allo specialista la patologia ematologica che esorbita dalle sue capacità di intervento.

Programma

1. Regolazione dell’emopoiesi, proliferazione e differenziamento, emocateresi fisiologica.
2. Fisiopatologia e clinica delle anemie. Anemie iporigenerative e pancitopenie. Leucopenie e agranulocitosi.
3. Anemia da carenza di ferro e ricambio marziale. Anemie secondarie a malattie croniche.
4. Anemie macrocitiche megaloblastiche carenziali (folati e B12).
5. Anemie emolitiche congenite, emoglobinopatie e talassemie. Anemie immunoemolitiche acute e croniche.
6. Interpretazione dei principali dati relativi all’emostasi.
7. Coagulopatie congenite (emofilie, von Willebrand etc.). Coagulopatie acquisite e porpore.
8. Linfoadenomegalie. Splenomegalie.
9. Leucemia mieloide cronica.
10. Leucemia linfatica cronica.
11. Mieloma. Macroglobulinemia di Waldenstroem.
12. Linfoma di Hodgkin. Linfomi non-Hodgkin.
13. Leucemie acute. Mielodisplasie, sindromi preleucemiche.
14. Concetti e indicazioni del trapianto di midollo osseo.
15. Terapia trasfusionale e sue indicazioni.

Modalità d'esame

Esame scritto con domande a risposta multipla e successivo esame orale.

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016






© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits