Laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e protesi dentaria

Scienze comportamentali e metodologia scientifica (2015/2016)

Codice insegnamento
4S02633
Crediti
13
Coordinatore
Maria Elisabetta Zanolin

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE 1 M-PED/03-DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE Lezioni 1° semestre Giancarlo Gola
STATISTICA MEDICA 4 MED/01-STATISTICA MEDICA Lezioni 1° semestre Giuseppe Verlato
Maria Elisabetta Zanolin
PSICOLOGIA GENERALE 2 M-PSI/01-PSICOLOGIA GENERALE Lezioni 1° semestre Massimo Girelli
INFORMATICA 4 INF/01-INFORMATICA Lezioni 1° semestre Alberto Fenzi
STORIA DELLA MEDICINA 2 MED/02-STORIA DELLA MEDICINA Lezioni 1° semestre Nicolo Nicoli Aldini

Obiettivi formativi

------------------------
MM: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
------------------------
Il corso approfondisce i significati e le problematiche pedagogiche ed educative, riferibili a soggetti con bisogni educativi speciali, per l’individuazione delle più idonee modalità di approccio nell’azione professionale. Si intende anche focalizzare l’attenzione sulla capacità del professionista di confrontarsi con nuovi modelli concettuali e culturali per realizzare processi di integrazione ed inclusione. Al termine del corso, se avrà partecipato alle lezioni e/o svolto le attività indicate, potrà essere in grado di: - conoscere gli elementi pedagogici e didattici riferibili alla didattica speciale e processi inclusivi; - conoscere il nucleo epistemico dell'educazione speciale, attraverso una attività conoscitiva vincolata dalla pratica, - esplorare dimensioni e visioni innovative per favorire processi di integrazione e inclusione, nelle diverse realtà professionali; - approfondire strategie e metodi educativi in riferimento ad interventi odontostomatologici con persone disabili;
------------------------
MM: STATISTICA MEDICA
------------------------
Il Corso persegue il fine d’introdurre gli strumenti teorici elementari della Medicina quantitativa. Il percorso didattico si propone di preparare gli studenti a: - descrivere, interpretare e comunicare in modo appropriato le informazioni raccolte su un collettivo di pazienti (o altre unità sperimentali); - valutare l'affidabilità delle misurazioni effettuate in ambito biomedico, in termini di sensibilità, specificità, accuratezza e precisione; - generalizzare le osservazioni effettuate su un numero limitato di soggetti alla popolazione di origine mediante tecniche inferenziali elementari - leggere in modo critico degli articoli di ambito biomedico Programma in forma sintetica : - Introduzione: Scopo della statistica in Medicina. - Statistica descrittiva: distribuzioni di frequenza, misure di posizione e di dispersione - Probabilità: definizione, somma e prodotto di probabilità. Distribuzioni teoriche di probabilità - Inferenza statistica: intervallo di confidenza e test d’ipotesi
------------------------
MM: PSICOLOGIA GENERALE
------------------------

------------------------
MM: INFORMATICA
------------------------
Il corso che prevede ampio ricorso alla aula informatica fornisce le basi della Tecnologia dell’Informazione, nonché le competenze pratiche per l’utilizzo di Software utilizzati in ufficio e nella gestione informatizzata dell’ambulatorio.
------------------------
MM: STORIA DELLA MEDICINA
------------------------
Conoscenza critica del percorso storico della medicina e del pensiero medico-biologico dall’antichità al presente, con particolare riferimento alla comprensione dei principi che sono alla base della metodologia scientifica. Una parte del corso verrà dedicata alle origini e all’evoluzione dell’odontostomatologia e delle discipline ad essa collegate.

Programma

------------------------
MM: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
------------------------
Presentazione del corso ai partecipanti Presentazione ragionata dei testi per l'esame e indicazioni per lo studio dei testi. Introduzione alla Didattica e Pedagogia Speciale Introduzione ai concetti di integrazione e Inclusive Education Bisogni educativi speciali e scienze riabilitative, mediche L’azione educativa speciale Deficit, handicap, pregiudizio, disabilità Classificazione ICF dell’OMS I problemi dell'educazione speciale: analisi di deficit in prospettiva educativa Visione del professionista sull’handicap e sulla disabilità Strutture di conoscenza, attitudini e posture del professionista in educazione speciale Una ricerca sugli insegnanti in educazione speciale Lavori di ricerca in ambito Odontoiatrico : salute orale e disabilità Confronto e discussione con letteratura internazionale Questioni didattiche e metodologiche per affrontare bisogni educativi speciali Metodologia dell'intervento educativo speciale in Odontoiatria
------------------------
MM: STATISTICA MEDICA
------------------------
Introduzione: Scopo della statistica in Medicina. Statistica descrittiva 1) La misurazione e i differenti tipi di scale di misura 2) Variabili statistiche e loro rappresentazione mediante distribuzioni di frequenza: tabelle con una o due variabili. 3) Rappresentazione grafica di una distribuzione di frequenza 4) Misure di posizione (media, mediana, moda, percentili, media ponderata) 5) Misure di dispersione (range, deviazione interquartile, devianza, varianza, deviazione standard, coefficiente di variazione) Probabilità 1) Definizioni di probabilità: classica, frequentista, soggettivista 2) Le regole del calcolo della probabilità: regola dell'addizione e regola del prodotto 3) Probabilità indipendenti e condizionate 4) Sensibilità e specificità di uno strumento diagnostico 5) Curve ROC 6) Teorema di Bayes e sue applicazioni alla diagnostica differenziale 7) Variabili casuali 8) Distribuzione normale 9) Popolazione e campione. Cenni di teoria del campionamento 10) La distribuzione campionaria di uno stimatore (media campionaria) Inferenza statistica 1) Stime puntuali e stime intervallari: intervallo di confidenza 2) La logica del test d'ipotesi: ipotesi nulla e ipotesi alternativa; errore del I e del II tipo; potenza di un test 3) Confronto fra media campionaria e media di una popolazione: test z e test t 4) Confronto fra due medie campionarie: t test per dati non-appaiati e per dati appaiati 5) Test del chi-quadrato 6) Correlazione e regressione
------------------------
MM: PSICOLOGIA GENERALE
------------------------

------------------------
MM: INFORMATICA
------------------------
Concetti fondamentali della Tecnologia dell’Informazione. Utilizzo di Word, Excel, Power Point, Reti, Photoshop (eventuale)
------------------------
MM: STORIA DELLA MEDICINA
------------------------
Parte generale: Epoche, fatti e persone nel percorso storico della medicina. Parte specialistica: Storia dell’odontostomatologia

Modalità d'esame

------------------------ MM: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE ------------------------ La verifica dell’apprendimento dei contenuti del corso avverrà principalmente attraverso una prova scritta tipo “recensione” e un colloquio orale. I criteri saranno i seguenti: - Prova scritta - Recensione o Elaborato scritto di critica e sintesi di un testo a scelta tra i consigliati (fino a 6 punti su 30); - Prova orale - esposizione orale degli argomenti trattati durante il corso e ripresi sui testi evidenziati (fino a 24 punti su 30); Testi consigliati: Su questi volumi si baserà il corso e la prova di esame in presenza Gola G. (2012), Con la sguardo di chi insegna. La visione dell’insegnante sulle pratiche didattiche, F. Angeli, Milano. Lascioli A. (2011), Educazione Speciale. Dalla teoria all’azione, F. Angeli, Milano. Lai I. (2013), Pedagogia e Odontoiatria Speciale, Il mio Libro. Su questi volumi si baserà la preparazione individuale di uno scritto (A). Gola G. (2012), Con la sguardo di chi insegna. La visione dell’insegnante sulle pratiche didattiche, F. Angeli, Milano. Lascioli A. (2011), Educazione Speciale. Dalla teoria all’azione, F. Angeli, Milano. Lai I. (2013), Pedagogia e Odontoiatria Speciale, Il mio Libro. Lai I. (2015), Curare con cura, University Press. Mortari L., Saiani L. (2013) Gesti e pensieri di cura, Mc-Graw Hill, Milano. ------------------------ MM: STATISTICA MEDICA ------------------------ L’esame è scritto e costituito da test a scelta multipla ed esercizi con risposta libera. Le risposte fornite nel compito verranno discusse con lo studente. Testi consigliati - Triola MM, Triola MF. Statistica per le discipline biosanitarie (2009). Pearson Paravia Bruno Mondadori S.p.A, Milano, - Glantz SA (2007) Statistica per discipline bio-mediche (Sesta Edizione). Edizioni McGraw-Hill - Norman G, Streiner D. (2015) Biostatistica: quello che avreste voluto sapere… (seconda Edizione). Casa Editrice Ambrosiana, Milano. - Swinscow TDV, Campbell MJ (2004). Le basi della Statistica per scienze bio-mediche. Edizioni Minerva Medica S.p.A., Torino. - Villani S, Borrelli P.(2013) Excel & Statistica Medica. Ed. Medea s.r.l. Pavia. - Verlato G, Zanolin ME (2000) Esercizi di Statistica Medica, Informatica ed Epidemiologia. Editrice Libreria Cortina Verona. ------------------------ MM: PSICOLOGIA GENERALE ------------------------ ------------------------ MM: INFORMATICA ------------------------ Consiste nel produrre in aula informatica un elaborato che comprenda l’utilizzo di Word, Excel, Power Point, Internet e alcune domande aperte. In alternativa lo studente dovrà superare gli esami per almeno quattro moduli ECDL_Core. ------------------------ MM: STORIA DELLA MEDICINA ------------------------ Esame scritto (domande con risposta a scelta multipla) / colloquio orale.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Daniel WW, Cross CL Biostatistica (Edizione 3) Edises 2019
Norman G, Streiner D Biostatistica: quello che avreste voluto sapere... (Edizione 2) Ambrosiana 2015




© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits