Laurea in Infermieristica (Bolzano)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Infermieristica clinica della cronicita' (2015/2016)

Codice insegnamento
4S000109
Crediti
8
Coordinatore
Cristiano Fava

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
GERIATRIA 1 MED/09-MEDICINA INTERNA INF. BZ 2° anno 2° semestre Christian Wenter
MEDICINA RIABILITATIVA 1 MED/34-MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA INF. BZ 2° anno 2° semestre Arrigo Baldo
INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA' 2 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE INF. BZ 2° anno 2° semestre Astrid Kustatscher
INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE INF. BZ 2° anno 2° semestre Irmgard Spiess
ENDOCRINOLOGIA 1 MED/13-ENDOCRINOLOGIA INF. BZ 2° anno 2° semestre Michael Bergmann
MEDICINA INTERNA 1 MED/09-MEDICINA INTERNA INF. BZ 2° anno 2° semestre Cristiano Fava
NEUROLOGIA 1 MED/26-NEUROLOGIA INF. BZ 2° anno 2° semestre Alberto Gajofatto

Obiettivi formativi

Modulo: GERIATRIA
-------
L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.


Modulo: MEDICINA RIABILITATIVA
-------
L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.


Modulo: ENDOCRINOLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA'
-------
L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.


Modulo: NEUROLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE
-------
L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
OBIETTIVI
- Acquisire la capacità di riconoscere e descrivere segni e sintomi delle patologie trattate;
- Saper individuare, nel colloquio con il paziente, i punti principali che orientano l’iter diagnostico;
- Saper impostare un piano assistenziale corretto sulla base dei dati anamnestici e clinici.

PROGRAMMA IN FORMA SINTETICA
Patologie di pertinenza internistica dei seguenti organi ed apparati:
- Apparato digerente: ulcera gastrica e duodenale, patologie infiammatorie croniche intestinali, malattie del fegato e delle vie biliari
- Apparato urinario: insufficienza renale acuta e cronica
- Apparato respiratorio: polmoniti

Programma

Modulo: GERIATRIA
-------
Concetti del processo fisiologico dell’invecchiamento
La valutazione multidimensionale geriatrica e la rete dei servizi (da
affrontare in modo globale)
Stato confusionale (delirium, agitazione, comportamento aggressivo) fisiopatologia e trattamento farmacologico
Stati di alterazione delle capacità cognitive (demenze)
Specificità della malnutrizione nell’anziano
Polifarmacoterapia nell’anziano


Modulo: MEDICINA RIABILITATIVA
-------
Concetti di menomazione, disabilità, handicap. Classificazione Internazionale del Funzionamento della disabilità e della salute (ICF)
La riabilitazione: filosofia, strategie d’intervento e prevenzione
Protesi, ortesi o tutori e ausili in riabilitazione (solo cenni)
La riabilitazione neuromotoria nel paziente con cerebrolesione acquisita da ictus ischemico ed emorragico e trauma cranico encefalico
La riabilitazione della vescica neurologica
La riabilitazione nel paziente operato di artroprotesi d’anca e di ginocchio


Modulo: ENDOCRINOLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Concetti di menomazione, disabilità, handicap. Classificazione Internazionale del Funzionamento della disabilità e della salute (ICF)
La riabilitazione: filosofia, strategie d’intervento e prevenzione
Protesi, ortesi o tutori e ausili in riabilitazione (solo cenni)
La riabilitazione neuromotoria nel paziente con cerebrolesione acquisita da ictus ischemico ed emorragico e trauma cranico encefalico
La riabilitazione della vescica neurologica
La riabilitazione nel paziente operato di artroprotesi d’anca e di ginocchio


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA'
-------
La cronicità ed autonomia nella persona con malattia cronica: ADL (Activities of daily living) e valutazione dell’autonomia,
modello di approccio alla cronicità (si propone di avere come riferimento il modello di gestione delle cure nella
cronicità dell’OMS).
Assistere ed educare la persona la persona con incontinenza urinaria e fecale
La prevenzione e gestione delle cadute
Stato cognitivo e disturbi cognitivi: valutazione e gestione del deficit di
memoria, deficit di linguaggio, deficit di percezione, stato confusionale e delirium
Aspetti “assistenziali ed educativi” ad una persona affetta da ictus prime 24 ore e postacuto
La gestione assistenziale dei principali problemi della persona diabetica
Peculiarità assistenziali della persona affetta da Parkinson


Modulo: NEUROLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Concetti di menomazione, disabilità, handicap. Classificazione Internazionale del Funzionamento della disabilità e della salute (ICF)
La riabilitazione: filosofia, strategie d’intervento e prevenzione
Protesi, ortesi o tutori e ausili in riabilitazione (solo cenni)
La riabilitazione neuromotoria nel paziente con cerebrolesione acquisita da ictus ischemico ed emorragico e trauma cranico encefalico
La riabilitazione della vescica neurologica
La riabilitazione nel paziente operato di artroprotesi d’anca e di ginocchio


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE
-------
Il dolore e la gestione assistenziale del dolore cronico nell’adulto (cancro, reumatologico…) e anziano collaborante e non
La gestione dei sintomi della persona con malattia oncologica in corso di
trattamento e in fase avanzata e/o fine vita (quest’ultima non solo oncologica): prurito, stomatite, secchezza delle mucose, fatica cronica ( da fibromialgia, da cancro…), nausea e vomito, neutropenia e neutropenia febbrile, disidratazione (integrato con lo squilibrio
dei liquidi trattato nel primo semestre)
L’accompagnamento di fine vita e lutto
La gestione del percorso “assistenziale ed educativo” ad una persona affetta cirrosi epatica (rischio emorragico, confusione
acuta, alterazione della coscienza da encefalopatia


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
Nell’ambito del corso si prevede di trattare le seguenti patologie:

1. Patologie dell’apparato digerente
a. Malattie dell’esofago, dello stomaco e del duodeno (esofagiti, gastriti, ulcera peptica)
b. Malattie infiammatorie croniche intestinali

2. Patologie del fegato e delle vie biliari
a. Itteri, colelitiasi e colecistiti
b. Cirrosi epatica a differente eziologia

3. Patologie infettive del polmone
a. Polmonite

4. Patologie del rene e dell’apparato urinario
a. Insufficienza renale acuta
b. Insufficienza renale cronica

Delle patologie trattate nel corso, gli studenti dovranno conoscere e saper descrivere:
- definizione della patologia e classificazione;
- i principali meccanismi fisiopatologici;
- segni e sintomi maggiori delle patologie trattate incluso l’iter diagnostico per accertamento di patologia, piano assistenziale e provvedimenti terapeutici

Modalità d'esame

Modulo: GERIATRIA
-------
Esame scritto


Modulo: MEDICINA RIABILITATIVA
-------
Esame scritto


Modulo: ENDOCRINOLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Esame scritto


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA'
-------
Esame scritto


Modulo: NEUROLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Esame scritto


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE
-------
Esame scritto


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
Test scritto più eventuale colloquio orale

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
J.K. Richardson, Z.A.Iglarsh Clinica ortopedica terapia fisica Verduci Editore   88-7620-392-3
Berta Bobath Emiplegia dell´adulto: valutazione e trattamento Ghedini Editore Milano   88-7780-006-2
Paolo di Benedetto Manuale So.M.I.Par Linee guida per la formazione continua degli operatori sanitari dei centri per mielolesi Libreria Goliardica Editrice S.r.l   88-86573-01-4
Nino Basaglia Progettare la Riabilitazione. Il lavoro in team interprofessionale edi-ermes 2002 88-7051-247-9
P. di Benedetto, M. Franceschini, S. Lotta Riabilitazione dei traumi vertebro-midollari Minerva Medica, Torino   88-7711-217-4
Saiani L., Brugnolli A. Trattato di Cure Infermieristiche Idelson-Gnocchi 2014




© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits