Laurea in Infermieristica (Trento)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Metodologie di intervento nella comunita' (2015/2016)

Codice insegnamento
4S000083
Crediti
7
Coordinatore
Luisa Saiani

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
INFERMIERISTICA DI COMUNITA' 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE INF. TN 3° anno 2° semestre Luisa Saiani
INFERMIERISTICA IN SALUTE MENTALE 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE INF. TN 3° anno 2° semestre Katia Polloni
SOCIOLOGIA DELLA SALUTE E DELLA FAMIGLIA 2 SPS/07-SOCIOLOGIA GENERALE INF. TN 3° anno 2° semestre Francesco Miele
PSICOLOGIA DEI GRUPPI 2 M-PSI/01-PSICOLOGIA GENERALE INF. TN 3° anno 2° semestre Franco Fraccaroli
PSICHIATRIA 1 MED/25-PSICHIATRIA INF. TN 3° anno 2° semestre Lorenzo Burti

Obiettivi formativi

Modulo: INFERMIERISTICA IN SALUTE MENTALE
-------
L’insegnamento si propone di offrire agli studenti conoscenze e riflessioni sulla comunità nelle sue diverse forme e declinazioni, al fine di saper lavorare nella comunità professionale (gruppi di lavoro), attuare interventi assistenziali integrati con la famiglia e la comunità di appartenenza dell’utente,per le diverse forme di bisogno e disagio e diventare un attivatore di collaborazioni ed integrazioni tra i servizi sanitari sociali e le reti informali della comunità


Modulo: PSICHIATRIA
-------
L’insegnamento si propone di offrire agli studenti conoscenze e riflessioni sulla comunità nelle sue diverse forme e declinazioni, al fine di saper lavorare nella comunità professionale (gruppi di lavoro), attuare interventi assistenziali integrati con la famiglia e la comunità di appartenenza dell’utente,per le diverse forme di bisogno e disagio e diventare un attivatore di collaborazioni ed integrazioni tra i servizi sanitari sociali e le reti informali della comunità


Modulo: INFERMIERISTICA DI COMUNITA'
-------
L’insegnamento si propone di offrire agli studenti conoscenze e riflessioni sulla comunità nelle sue diverse forme e declinazioni, al fine di saper lavorare nella comunità professionale (gruppi di lavoro), attuare interventi assistenziali integrati con la famiglia e la comunità di appartenenza dell’utente,per le diverse forme di bisogno e disagio e diventare un attivatore di collaborazioni ed integrazioni tra i servizi sanitari sociali e le reti informali della comunità


Modulo: SOCIOLOGIA DELLA SALUTE E DELLA FAMIGLIA
-------
L’insegnamento si propone di offrire agli studenti conoscenze e riflessioni sulla comunità nelle sue diverse forme e declinazioni, al fine di saper lavorare nella comunità professionale (gruppi di lavoro), attuare interventi assistenziali integrati con la famiglia e la comunità di appartenenza dell’utente,per le diverse forme di bisogno e disagio e diventare un attivatore di collaborazioni ed integrazioni tra i servizi sanitari sociali e le reti informali della comunità


Modulo: PSICOLOGIA DEI GRUPPI
-------
L’insegnamento si propone di offrire agli studenti conoscenze e riflessioni sulla comunità nelle sue diverse forme e declinazioni, al fine di saper lavorare nella comunità professionale (gruppi di lavoro), attuare interventi assistenziali integrati con la famiglia e la comunità di appartenenza dell’utente,per le diverse forme di bisogno e disagio e diventare un attivatore di collaborazioni ed integrazioni tra i servizi sanitari sociali e le reti informali della comunità

Programma

Modulo: INFERMIERISTICA IN SALUTE MENTALE
-------
La rete territoriale dei servizi psichiatrici per acuti e riabilitativi
Lo stigma e le conseguenze sulla persona con disturbo mentale e sulla famiglia
Modalità di valutazione dei bisogni nelle persone con disturbo/disagio psichiatrico
Approccio relazionale e assistenziale alla persona ed alla famiglia nelle principali situazioni di disagio/disturbo psichico in fase acuta e di
stabilizzazione stato d’ansia, psicosi depressione gestione rischio
di suicidio (accertamento e riduzione del rischio) eccitamento maniacale
Approccio al paziente aggressivo
Accertamento del rischio e prevenzione dei comportamenti aggressivi
La contenzione in Psichiatria.


Modulo: PSICHIATRIA
-------
Psichiatria di comunità
 Principi, Organizzazione dei servizi psichiatrici in Italia: dai manicomi alla riforma Basaglia
 presa in carico e continuità terapeutica, acuzie e trattamento sanitario obbligatorio

Psicopatologia e semeiotica psichiatrica
Elementi di psicopatologia
generale e sistemi di
classificazione delle malattie
mentali

Principali patologie psichiatriche
i disturbi d’ansia (disturbo da attacchi di panico, disturbo d’ansia generalizzata, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbo post-traumatico da stress; disturbo da somatizzazione): aspetti clinici e criteri diagnostici

I disturbi affettivi: depressione unipolare, disturbo bipolare e distimia: aspetti clinici e criteri diagnostici. Principi di terapia per disturbi d’ansia e affettivi ( terapie farmacologiche e psicoterapia)
La schizofrenia e altre psicosi schizofreniformi: aspetti clinici, criteri diagnostici, principi di terapia.
I disturbi di personalità. La patologia psichica del paziente ricoverato in Ospedale generale (la sindrome confusionale acuta): aspetti clinici e criteri diagnostici.


Modulo: INFERMIERISTICA DI COMUNITA'
-------
Servizi socio-sanitari disponibili in risposta ai bisogni di salute
nella comunità: assistenza domiciliare, cure intermedie, lungodegenze, residenze sanitarie assistenziali (RSA),
Centri diurni
Metodologie di intervento infermieristico domiciliare
(Costruire un setting di cura a domicilio )
Attivare reti di assistenza per sostenere l’utente e la famiglia in
progetti di cure a lungo termine
Le funzioni di cura nella famiglia
- criteri per valutare e definire il carico assistenziale, strategie di supporto e servizi (posti di sollievo),
- identificazione precoci di segni di burnout
- supporto educativo ai familiari e alle badanti
Dimissione pianificata e continuità assistenziale
- criteri e strumenti di valutazione dei pazienti a rischio di dimissione difficile
- processo e fasi della dimissione pianificata
- attivare risorse (ausili, invalidità)
Collaborazione con il medico di medicina generale


Modulo: SOCIOLOGIA DELLA SALUTE E DELLA FAMIGLIA
-------
IModelli di salute
Mutamento della struttura e della relazioni familiari nella società multiculturale.
Compresenza di Modelli di famiglia nelle società multiculturali
Le strategie di risposta ai bisogni di salute nella diversità multiculturale (mediatore)
Il minore nella famiglia emigrata
Le reti formali ed informali di assistenza nel welfare: parentela,
amicizia, vicinato, circoli,gruppi di auto mutuo aiuto e volontariato


Modulo: PSICOLOGIA DEI GRUPPI
-------
Identità ed appartenenza e socializzazione nel gruppo
Tipologie di gruppo: dare enfasi a gruppo di lavoro, di gruppi di auto mutuo aiuto, virtuali
Processi dinamici e aspetti strutturali nei gruppi
(entrare, stare ed uscire dal gruppo, ruoli, status e norme nel gruppo
Discriminazione, conflitto e cooperazione nei gruppi
Processi decisionali nei gruppi : leadership, reti di comunicazione, dal conflitto alla negoziazione, tecniche per decidere in gruppo e pianificazione del tempo
iteri diagnostici.

Modalità d'esame

Modulo: INFERMIERISTICA IN SALUTE MENTALE
-------
Esame scritto


Modulo: PSICHIATRIA
-------
Esame scritto


Modulo: INFERMIERISTICA DI COMUNITA'
-------
Esame scritto


Modulo: SOCIOLOGIA DELLA SALUTE E DELLA FAMIGLIA
-------
Esame scritto


Modulo: PSICOLOGIA DEI GRUPPI
-------
Esame scritto





© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits