Laurea in Infermieristica (Legnago)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Infermieristica clinica della cronicita' (2015/2016)

Codice insegnamento
4S000109
Crediti
8
Coordinatore
Simonetta Friso

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
GERIATRIA 1 MED/09-MEDICINA INTERNA INF. LE 2° anno 2° semestre Romildo Maurizio Gasparini
MEDICINA RIABILITATIVA 1 MED/34-MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA INF. LE 2° anno 2° semestre Marta Bortolami
INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA' 2 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE INF. LE 2° anno 2° semestre Loretta Malandrin
INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE INF. LE 2° anno 2° semestre Rocio Del Carmen Cabarcas Garcia
ENDOCRINOLOGIA 1 MED/13-ENDOCRINOLOGIA INF. LE 2° anno 2° semestre Giacomo Zoppini
MEDICINA INTERNA 1 MED/09-MEDICINA INTERNA INF. LE 2° anno 2° semestre Simonetta Friso
NEUROLOGIA 1 MED/26-NEUROLOGIA INF. LE 2° anno 2° semestre Alberto Gajofatto

Obiettivi formativi

Modulo: GERIATRIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.


Modulo: MEDICINA RIABILITATIVA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.


Modulo: ENDOCRINOLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA'
-------
L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.


Modulo: NEUROLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE
-------
L’insegnamento si propone di favorire negli studenti lo sviluppo di un approccio alla gestione clinica e assistenziale delle persone affette da malattie ad andamento cronico che le accompagnano durante la loro quotidianità e per l’ intera esistenza:
- Riconoscere i problemi delle diverse fasi della dinamica evolutiva della malattia: riacutizzazioni e situazioni di scompenso, con periodi di stabilizzazione
- Sviluppare competenze educative per offrire supporto alla persona e alla sua famiglia nel ridefinire il proprio stile di vita ed i propri comportamenti, nell’adattarsi a regimi terapeutici continuativi
- Considerare paziente e famiglia partner competenti e coinvolgerli nel piano di cura
- Individuare risposte integrate, multidisciplinari e di rete per affrontare problemi complessi


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
L’insegnamento si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcuni problemi prioritari di salute selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità sia nella situazione di instabilità clinica ma soprattutto nella cronicità/disabilità. Considera i cambiamenti derivanti dall’invecchiamento della popolazione e dall’aumento delle problematiche cronico degenerative. L’approccio si focalizza sul riconoscimento e gestione dei problemi attuali e potenziali in un’ottica di continuità nei diversi contesti assistenziali e sulla promozione e sviluppo di competenze ed abilità di autocura.

Programma

Modulo: GERIATRIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Concetti di menomazione, disabilità, handicap. Classificazione Internazionale del Funzionamento della disabilità e della salute (ICF)
La riabilitazione: filosofia, strategie d’intervento e prevenzione
Protesi, ortesi o tutori e ausili in riabilitazione (solo cenni)
La riabilitazione neuromotoria nel paziente con cerebrolesione acquisita da ictus ischemico ed emorragico e trauma cranico encefalico
La riabilitazione della vescica neurologica
La riabilitazione nel paziente operato di artroprotesi d’anca e di ginocchio


Modulo: MEDICINA RIABILITATIVA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Concetti di menomazione, disabilità, handicap. Classificazione Internazionale del Funzionamento della disabilità e della salute (ICF)
La riabilitazione: filosofia, strategie d’intervento e prevenzione
Protesi, ortesi o tutori e ausili in riabilitazione (solo cenni)
La riabilitazione neuromotoria nel paziente con cerebrolesione acquisita da ictus ischemico ed emorragico e trauma cranico encefalico
La riabilitazione della vescica neurologica
La riabilitazione nel paziente operato di artroprotesi d’anca e di ginocchio


Modulo: ENDOCRINOLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Concetti di menomazione, disabilità, handicap. Classificazione Internazionale del Funzionamento della disabilità e della salute (ICF)
La riabilitazione: filosofia, strategie d’intervento e prevenzione
Protesi, ortesi o tutori e ausili in riabilitazione (solo cenni)
La riabilitazione neuromotoria nel paziente con cerebrolesione acquisita da ictus ischemico ed emorragico e trauma cranico encefalico
La riabilitazione della vescica neurologica
La riabilitazione nel paziente operato di artroprotesi d’anca e di ginocchio


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA'
-------
La cronicità ed autonomia nella persona con malattia cronica: ADL (Activities of daily living) e valutazione dell’autonomia,
modello di approccio alla cronicità (si propone di avere come riferimento il modello di gestione delle cure nella
cronicità dell’OMS).
Assistere ed educare la persona la persona con incontinenza urinaria e fecale
La prevenzione e gestione delle cadute
Stato cognitivo e disturbi cognitivi: valutazione e gestione del deficit di
memoria, deficit di linguaggio, deficit di percezione, stato confusionale e delirium
Aspetti “assistenziali ed educativi” ad una persona affetta da ictus prime 24 ore e postacuto
La gestione assistenziale dei principali problemi della persona diabetica
Peculiarità assistenziali della persona affetta da Parkinson


Modulo: NEUROLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Concetti di menomazione, disabilità, handicap. Classificazione Internazionale del Funzionamento della disabilità e della salute (ICF)
La riabilitazione: filosofia, strategie d’intervento e prevenzione
Protesi, ortesi o tutori e ausili in riabilitazione (solo cenni)
La riabilitazione neuromotoria nel paziente con cerebrolesione acquisita da ictus ischemico ed emorragico e trauma cranico encefalico
La riabilitazione della vescica neurologica
La riabilitazione nel paziente operato di artroprotesi d’anca e di ginocchio


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE
-------
La gestione del percorso “assistenziale ed educativo” ad una persona affetta cirrosi epatica (rischio emorragico, maldistribuzione di liquidi, encefalopatia porto-sistemica)

Il dolore e la gestione assistenziale del dolore cronico nell’adulto (cancro, reumatologico…) e anziano collaborante e non
(nota integrazione al modulo di Anestesiologia e terapia antalgica (fisiopatologia del dolore e il trattamento farmacologico) e delle Infermieristiche del 1 anno che trattano l’accertamento)

Filosofia assistenziale nelle terapie di supporto, nelle cure palliative e fine vita
Le terapie di supporto nella persona con malattia oncologica in corso di trattamento e in fase avanzata e/o fine vita (quest’ultima non solo oncologica): mucosite, fadigue, nausea e vomito, neutropenia e neutropenia febbrile

Il trattamento dei sintomi in cure palliative: dispnea e rantolo terminale, delirium, disidratazione (pro e contro dell’idratazione), anoressia-cachessia

L’accompagnamento di fine vita e lutto (Integrazione con il modulo di Psicologia clinica)


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
Cirrosi epatica
Polmoniti (di comunità e nosocomiali) e focolaio broncopolmonare
Gastrite e ulcera gastrica
Malattie infiammatorie croniche dell’intestino
Quadro generale dell’insufficienza renale acuta e
cronica

Modalità d'esame

Modulo: GERIATRIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Esame scritto


Modulo: MEDICINA RIABILITATIVA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Esame scritto


Modulo: ENDOCRINOLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Esame scritto


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA NELLA CRONICITA'
-------
Esame scritto


Modulo: NEUROLOGIA
-------
Informazione provvisioria da confermare da parte del docente.

Esame scritto


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN MEDICINA E CURE PALLIATIVE
-------
esame scritto


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
Esame scritto





© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits