Laurea in Infermieristica (Trento)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Infermieristica clinica in area medica (2012/2013)

Codice insegnamento
4S000100
Crediti
8
Coordinatore
Daniel Pedrotti

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
INFERMIERISTICA CLINICA MEDICA 2 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE Lezioni 2° anno I° sem. Daniel Pedrotti
PNEUMOLOGIA 1 MED/10-MALATTIE DELL'APPARATO RESPIRATORIO Lezioni 2° anno I° sem. Marcello Ferrari
MEDICINA INTERNA 2 MED/09-MEDICINA INTERNA Lezioni 2° anno I° sem. Mauro Mattarei
ONCOLOGIA MEDICA 1 MED/06-ONCOLOGIA MEDICA Lezioni 2° anno I° sem. Enzo Galligioni
MALATTIE INFETTIVE 1 MED/17-MALATTIE INFETTIVE Lezioni 2° anno I° sem. Claudio Paternoster
MALATTIE CARDIOVASCOLARI 1 MED/11-MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE Lezioni 2° anno I° sem. Roberto Bonmassari

Obiettivi formativi

Modulo: MALATTIE CARDIOVASCOLARI
-------
Permettere un adeguato approccio clinico-assistenziale al paziente cardiopatico, in particolare ai soggetti affetti da cardiopatia ischemica considerato il rilevante peso epidemiologico di tale affezione


Modulo: MALATTIE INFETTIVE
-------
Lo studente dovrà essere in grado di riconoscere i “sintomi d’allarme” in pazienti affetti da infezioni batteriche acute e conoscerà la basi patologiche e l’evoluzione clinica delle infezioni croniche e l’epidemiologia delle infezioni nosocomiali


Modulo: PNEUMOLOGIA
-------
.


Modulo: ONCOLOGIA MEDICA
-------
.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA MEDICA
-------
Lo studente, rispetto alla gestione assistenziale dei principali problemi – tematiche collegati ai problemi prioritari di salute selezionati, dimostrerà di:
- riconoscere le manifestazioni specifiche per condurre un accertamento mirato, interpretare i dati da un punto di vista fisiopatologico, collegarli fra loro per comprendere i problemi specifici del paziente, le relative cause/fattori di rischio e proporre interventi di prevenzione, monitoraggio e risoluzione validi, adattandoli alla situazione specifica, all’evoluzione clinica (fase di stabilità e instabilità) e alle preferenze del paziente;
- motivare da un punto di vista scientifico gli interventi assistenziali e i regimi terapeutici;
- progettare una presa in carico con approccio globale che comprenda gli aspetti clinici, tecnici, educativi e relazionali in un’ottica di continuità assistenziale dall’eventuale ospedalizzazione fino all’assistenza domiciliare e riabilitativa.


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
.

Programma

Modulo: MALATTIE CARDIOVASCOLARI
-------
Cardiopatia ischemica angina e IMA
Cardiologia Interventistica per la sindrome coronarica acuta
I farmaci più utilizzati in cardiologia


Programma in forma estesa:

1. Epidemiologia della cardiopatia ischemica: distribuzione geografica e andamento temporale.
2. Fisiopatologia della cardiopatia ischemica: la placca aterosclerotica e cause rare
3. I quadri clinici della cardiopatia ischemica: angina pectoris, infarto miocardico acuto, aritmie, scompenso cardiaco.
4. Test diagnostici in cardiologia: test da sforzo, ECG Dinamico sec Holter, Scintigrafia miocardica, ecocardiografia, valutazione emodinamica.
5. Terapia farmacologica e interventistica della cardiopatia ischemica
6. La riabilitazione cardiologica e il reinserimento del paziente nella vita quotidiana.


Modulo: MALATTIE INFETTIVE
-------
Si affrontano i temi più rilevanti nella pratica clinica infettivologica quali sepsi, meningiti batteriche, malattia HIV correlata, tubercolosi ed epatiti virali. Particolare attenzione viene inoltre posta al rischio biologico per gli operatori sanitari, alla profilassi post-esposizione e alle infezioni nosocomiali.



Programma in forma estesa:

• L’importanza della risposta individuale all’agente infettivo come causa di patologia e fattore di prognosi.
• I principali segni clinici che si manifestano all’inizio di malattie infettive ad evoluzione acuta (sepsi , e meningite batterica)
• Il fenomeno delle infezioni ospedaliere, in particolare i rischi specifici per le varie patologie presentate dai pazienti in ospedale e il rischio derivante dall’ambiente e dalle manovre invasive.
• L’importanza delle precauzioni di sicurezza orientate a ridurre il rischio infettivo per i pazienti.
• I meccanismi patogenetici clinici e assistenziali delle malattie infettive ad evoluzione cronica (malattia tubercolare, epatite cronica e infezione da HIV).
• Le infezioni come rischio professionale e le relative misure preventive, in particolare le infezioni trasmesse attraverso il contatto con materiali biologici infetti e la tubercolosi.


Modulo: PNEUMOLOGIA
-------
.


Modulo: ONCOLOGIA MEDICA
-------
.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA MEDICA
-------
La gestione assistenziale (contempla l’accertamento mirato, gli interventi di prevenzione, soluzione, monitoraggio, educazione, sostegno, riabilitazione e il piano di dimissione) dei principali problemi – tematiche collegati ai problemi prioritari di salute della funzione respiratoria (broncopneumopatia cronica ostruttiva – BPCO e asma bronchiale) e cardiocircolatoria (scompenso cardiaco e cardiopatia ischemica).
In particolare saranno affrontati i seguenti problemi - tematiche:
- Intolleranza all’attività fisica
- Ipossia acuta e cronica
- Dispnea
- Ostruzione bronchiale
- Regimi terapeutici nella persona con problemi respiratori: assistere ed educare alla gestione della Terapia Inalatoria, dell’Ossigenoterapia a Lungo Termine (OTLT) e alla misurazione del Picco di Flusso Espiratorio – PEF.
- Disequilibrio dei liquidi: eccesso e difetto del volume dei liquidi e maldistribuzione dei liquidi
- La misurazione delle entrate e delle uscite – parametri di un bilancio idrico standard, significato dei parametri in relazione ad altri elementi che esprimono l’equilibrio dei liquidi e interpretazione rispetto alle varie situazioni
- Riposo a letto come prescrizione terapeutica.

Tali problemi e la relativa gestione saranno poi declinati in un percorso “assistenziale ed educativo” ad una persona con BPCO, asma bronchiale, scompenso cardiaco, sindrome coronarica acuta (cardiopatia ischemica), in modo da far emergere e discutere con gli studenti le specificità nelle manifestazioni (accertamento mirato), gli ulteriori problemi specifici/cause-fattori di rischio e gli interventi validi e mirati a prevenire/risolvere e monitorare il problema durante la fase di stabilizzazione (educazione e riabilitazione) e la riacutizzazione.

Analisi di casi clinico - assistenziali: la persona con BPCO e scompenso cardiaco.

Assistenza notturna, il rumore e problemi che più facilmente si manifestano durante la notte: evidenze e peculiarità dell’assistenza notturna e condivisione attraverso un processo di riflessione in gruppo degli standard di qualità assistenziali attesi.


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
.

Modalità d'esame

Modulo: MALATTIE CARDIOVASCOLARI
-------
scritto + colloquio orale


Testi consigliati:
1. Antonaci De Arcangelis Paggi Medicina Clinica Masson, Milano, 2002
2. Forbes-Jackson Medicina Clinica. Testo atlante Casa Editrice Ambrosiana, Milano, 1999
3. Materiale didattico prodotto per le lezioni
4. Panizza G, Rauhe W, Cemin R ABC dell’ECG Medi Service, 2009
5. Appunti delle lezioni


Modulo: MALATTIE INFETTIVE
-------
Esame scritto + colloquio orale

Testi consigliati:

• Materiale didattico fornito dal docente

• Moroni, Esposito, De Lalla. Malattie Infettive. Elsevier Masson, 2008.


Modulo: PNEUMOLOGIA
-------
.


Modulo: ONCOLOGIA MEDICA
-------
.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA MEDICA
-------
Esame scritto di Corso Integrato con domande a risposta multipla e aperta breve.


Testi consigliati:

 Saiani L., Brugnolli A. (2010). Trattato di Cure Infermieristiche. Napoli: Edizioni Sorbona (1° edizione italiana).
 Holloway N. (2008). Piani di assistenza in Medicina e Chirurgia, 2° ed. italiana. Napoli, ed. Sorbona.
 Articoli di riviste scientifiche selezionati dal Docente
 Materiale didattico fornito dal Docente (dispense e/o slide selezionate)


Modulo: MEDICINA INTERNA
-------
.





© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits