Laurea interateneo in Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro (Trento - ex sede Ala)
(abilitante alla professione sanitaria di tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro) d.m. 270/04

Fondamenti di igiene, epidemiologia e sanita' pubblica (2011/2012)

Codice insegnamento
4S000467
Crediti
6
Coordinatore
Pietro Canepari

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
EPIDEMIOLOGIA DELLE MALATTIE CRONICO DEGENERATIVE 1 MED/42-IGIENE GENERALE E APPLICATA 1°Anno 1°Semestre Stefano Tardivo
MICROBIOLOGIA, CONTAMINAZIONE DI MATRICI E AGENTI BIOLOGICI 3 MED/07-MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA 1°Anno 1°Semestre Pietro Canepari
EPIDEMIOLOGIA IN SANITA' PUBBLICA E PROFILASSI DELLE MALATTIE INFETTIVE E DIFFUSIVE 2 MED/17-MALATTIE INFETTIVE 1°Anno 1°Semestre Maria Grazia Zuccali

Obiettivi formativi

Modulo: MICROBIOLOGIA, CONTAMINAZIONE DI MATRICI E AGENTI BIOLOGICI
-------
.


Modulo: EPIDEMIOLOGIA IN SANITA' PUBBLICA E PROFILASSI DELLE MALATTIE INFETTIVE E DIFFUSIVE
-------
Al termine del corso lo studente dovrà conoscere il significato dei principali indicatori demografici e sanitari, possedere nozioni di epidemiologia generale e prevenzione delle malattie infettive e saper descrivere le caratteristiche epidemiologiche e le modalità di trasmissione e di prevenzione delle principali malattie infettive.


Modulo: EPIDEMIOLOGIA DELLE MALATTIE CRONICO DEGENERATIVE
-------
Il Corso si propone di acquisire conoscenze specifiche sull’epidemiologia e le principali patologie cronico-degenerative, sull’igiene degli alimenti, sull’igiene ambientale, sull’organizzazione sanitaria

Programma

Modulo: MICROBIOLOGIA, CONTAMINAZIONE DI MATRICI E AGENTI BIOLOGICI
-------
.


Modulo: EPIDEMIOLOGIA IN SANITA' PUBBLICA E PROFILASSI DELLE MALATTIE INFETTIVE E DIFFUSIVE
-------
Principi di epidemiologia e demografia sanitaria - Epidemiologia generale e prevenzione delle malattie infettive - Malattie infettive prevenibili con la vaccinazione
Epidemiologia e prevenzione delle infezioni enteriche, respiratorie, trasmesse per via parenterale, trasmesse da alimenti e delle zoonosi –


Programma in forma estesa:
Principi di epidemiologia e di demografia sanitaria
 Cos’è l’epidemiologia e a che cosa serve
 Cos’è la demografia e a che cosa serve
 Le misure di frequenza degli eventi sanitari
 Il significato di alcuni indicatori demografici e sanitari (natalità, mortalità)
Gli studi epidemiologici
 Epidemiologia descrittiva
 Epidemiologia analitica
 Epidemiologia sperimentale
Epidemiologia generale delle malattie infettive
 Etiologia e modalità di trasmissione delle malattie infettive
 Storia naturale delle malattie infettive
Prevenzione delle malattie infettive
 Interruzione della catena di trasmissione
 Disinfezione e sterilizzazione
 Profilassi immunitaria
Malattie infettive prevenibili con i vaccini
 Difterite, tetano, poliomielite, epatite B, pertosse, meningiti batteriche
 Morbillo, parotite, rosolia, varicella
Epidemiologia e prevenzione delle infezioni enteriche
 Colera
 Febbre tifoide
 Epatite A
Epidemiologia e prevenzione delle infezioni respiratorie
 Influenza
 Tubercolosi
Epidemiologia e prevenzione delle infezioni trasmesse per via parenterale
 Epatiti virali B e C
 Sindrome da immunodeficienza acquisita
Epidemiologia e prevenzione delle zoonosi:
 Rabbia
Epidemiologia e prevenzione delle malattie trasmesse da vettori
 Malaria
 Febbre gialla
 Dengue
 Malattia di Lyme
 TBE (Tick Borne Encephalitis)
Le principali malattie trasmesse con gli alimenti
 Tossinfezione da Salmonella
 Tossinfezione da Stafilococco
 Botulismo


Modulo: EPIDEMIOLOGIA DELLE MALATTIE CRONICO DEGENERATIVE
-------
epidemiologia e prevenzione delle malattie cronico-degenerative, igiene degli alimenti, delle acque, smaltimento dei rifiuti, organizzazione sanitaria


Programma in forma estesa:
1. INTRODUZIONE ALL’EPIDEMIOLOGIA
2. EPIDEMIOLOGIA E PREVENZIONE DELLE PATOLOGIE CRONICO-DEGENERATIVE (cardiopatia ischemica, diabete mellito, obesità, BCPO, neoplasie maligne)
3. PREVENZIONE PRIMARIA, SECONDARIA E TERZIARIA

Modalità d'esame

Modulo: MICROBIOLOGIA, CONTAMINAZIONE DI MATRICI E AGENTI BIOLOGICI
-------
.


Modulo: EPIDEMIOLOGIA IN SANITA' PUBBLICA E PROFILASSI DELLE MALATTIE INFETTIVE E DIFFUSIVE
-------
Prova scritta, che consiste di 30 domande a risposta multipla di cui una esatta (viene assegnato un punto per ogni risposta esatta e 0 punti per ogni risposta mancante o errata).

Testi consigliati:
Durante lo svolgimento del corso il docente consegnerà copia delle diapositive presentate ed eventualmente altro materiale utile al fine della preparazione dell'esame.


Riferimenti del Docente e Ricevimento studenti:
Telefono, Fax , e-mail:
Telefono, Fax, e-mail: 0461-904559; 0461-904697; mariagrazia.zuccali@apss.tn.it


Modulo: EPIDEMIOLOGIA DELLE MALATTIE CRONICO DEGENERATIVE
-------
SCRITTO - la tipologia di esame (test a risposta multipla) + COLLOQUIO ORALE


Testi consigliati:
 Meloni C., Igiene per le lauree delle professioni sanitarie, Ed. Casa Editrice Ambrosiana, Padova, 2009
 N. Comodo, G. Maciocco “Igiene e Sanità Pubblica – Manuale per le professioni sanitarie”. Ed. Carrocci Faber, Roma 2002





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits