Laurea in Infermieristica (Legnago)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere) d.m. 270/04

Fisiopatologia applicata all'infermieristica (2011/2012)

Codice insegnamento
4S000090
Crediti
9
Coordinatore
Laura Cuzzolin

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
FARMACOLOGIA GENERALE 2 BIO/14-FARMACOLOGIA LEZIONI 1° ANNO 2° S Laura Cuzzolin
SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA 2 MED/09-MEDICINA INTERNA LEZIONI 1° ANNO 2° S Pietro Delva
INFERMIERISTICA CLINICA 3 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE LEZIONI 1° ANNO 2° S Chiara Girotto
PATOLOGIA GENERALE 2 MED/04-PATOLOGIA GENERALE LEZIONI 1° ANNO 2° S Carlo Laudanna

Obiettivi formativi

Modulo: SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA
-------
Fornire le basi fisiopatologiche delle principali condizioni morbose. Appreso il funzionamento della cellula, il concetto potrà essere estrapolato a diversi stipiti cellulari al fine di spiegare le principali patologie con un continuo riferimento al modello cellulare.


Modulo: FARMACOLOGIA GENERALE
-------
Fornire allo studente gli strumenti conoscitivi e metodologici di base, necessari per lo svolgimento del proprio lavoro di infermiere nella gestione e nel controllo delle terapie farmacologiche.


Modulo: PATOLOGIA GENERALE
-------
Il corso svilupperà alcuni argomenti di Patologia Generale propedeutici alla comprensione dei meccanismi di base delle malattie. Il corso si propone quindi di stabilire i legami essenziali tra manifestazioni cliniche e meccanismi fondamentali, facilitando la comprensione delle basi concettuali della malattia.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA
-------
Al termine del corso lo studente deve essere in grado di:
Raccogliere ed interpretare i dati, identificare i problemi e pianificare l'assistenza alla persona;
Comprendere, interpretare e collegare segni e sintomi al fine di dedurre i problemi reali e potenziali dell’utente.

Programma

Modulo: SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA
-------
Concetto di omeostasi. Fabbisogno cellulare. Alterazioni dell’apporto di ossigeno. Regolazione della componente idro-elettrolitica. Regolazione dell’equilibrio acido-base. Alterazioni cardiocircolatorie.
Alterazioni dell’apporto di nutrienti. Malattie epatiche. Funzione emuntoria e di controllo dell’omeostasi da parte del rene.


Modulo: FARMACOLOGIA GENERALE
-------
Principi generali di farmacologia e di farmacoterapia. Le reazioni avverse da farmaci. Chemioterapici e FANS.

PRINCIPI GENERALI DI FARMACOLOGIA
● Definizione di farmaco, specialità medicinale, farmaco generico, preparato galenico e magistrale
● Origine dei farmaci e fasi che portano alla loro commercializzazione
● Differenze tra farmaci sintomatici, eziotropi, preventivi e sostitutivi
● Differenze tra le diverse azioni dei farmaci: azione sistemica o locale, diretta o indiretta, primaria
o secondaria, collaterale, immediata o tardiva
● Farmacocinetica:
- Assorbimento (meccanismi, vie di somministrazione, formulazioni farmaceutiche)
- Distribuzione (legame farmaco-proteico, vascolarizzazione, barriere emato-encefalica e placentare)
- Principali processi di biotrasformazione, induzione ed inibizione enzimatica
- Vie di eliminazione dei farmaci
- Principali parametri di farmacocinetica (biodisponibilità, volume di distribuzione, emivita, clearance)
● Farmacodinamica:
- Meccanismi generali attraverso i quali i farmaci agiscono
- Concetto di recettore
- Interazione farmaco-recettore
- Agonismo e antagonismo
- Affinità e attività intrinseca dei farmaci
REAZIONI AVVERSE DA FARMACI E CENNI DI TOSSICOLOGIA
● Rischio clinico da farmaci: errori di terapia e reazioni avverse da farmaci
● Classificazione delle reazioni avverse da farmaci
● La farmacovigilanza: la segnalazione spontanea e il ruolo dell’infermiere
● Farmacodipendenza
● Tossicità embriofetale
FARMACOTERAPIA
- Definizione dei concetti di rischio/beneficio e costo/beneficio applicati ai farmaci
- Definizione dei termini “placebo” e “compliance”
- Significato dei termini dose, dose massima, dose efficace, posologia, indice terapeutico
- Durata d’azione dei farmaci: livelli ematici terapeutici, picco ematico, finestra terapeutica, accumulo, concentrazioni tossiche
- Monitoraggio della terapia
- Interazioni tra farmaci
- Variabilità nella risposta farmacologica: fattori inerenti al farmaco e fattori inerenti al paziente (problematiche della terapia nel bambino, nell’anziano, nei pazienti con insufficienza renale o epatica)
- Chemioterapici: tossicità selettiva, spettro d’azione, differenze tra batteriostatici e battericidi, ruolo della resistenza batterica. Caratteristiche e reazioni avverse delle principali classi di farmaci.
- Farmaci antinfiammatori non steroidei


Modulo: PATOLOGIA GENERALE
-------
Il corso è organizzato in 6 argomenti principali. Saranno spiegati: I concetti generali di malattia, patologia ed ezio-patogenesi; la patologia di base cellulare; elementi di oncologia; elementi di immunologia; l'infiammazione; la patologia generale delle ferite.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA
-------
Metodi e strumenti
Assistenza alla persona con problemi di eliminazione urinaria e fecale
Assistenza alla persona con problemi respiratori
La gestione del dolore

Programma in forma estesa:
MODULO 1°
Metodi e strumenti
- Il metodo clinico
- L’accertamento
- L’interpretazione dei dati e la definizione dei problemi
- La pianificazione
- La Documentazione infermieristica

MODULO 2°
Assistenza alla persona con problemi di eliminazione urinaria e fecale
ELIMINAZIONE URINARIA
• I meccanismi della minzione
• I fattori che influenzano l’eliminazione urinaria
• Accertamento e alterazione del sistema urinario
• I disturbi quantitativi e qualitativi delle urine
• Cause e gestione assistenziale dell’incontinenza e della ritenzione urinaria
• I principali esami sulle urine, modalità di raccolta del campione urine
• Il cateterismo vescicale: indicazioni, rischi, vantaggi
• Assistenza infermieristica al paziente portatore di catetere vescicale
• I principali interventi infermieristici per la prevenzione delle infezioni delle vie urinarie
ELIMINAZIONE FECALE
• I meccanismi dell’eliminazione
• I fattori che influenzano l’eliminazione fecale
• Accertamento e alterazione del sistema intestinale
• Le feci: caratteristiche chimico - fisiche
• Cause e gestione assistenziale dell’incontinenza fecale, della stipsi, diarrea e possibili complicanze
• I principali esami diagnostici sulle feci
• Gestione del paziente con problemi di eliminazione intestinale
• I principali farmaci utilizzati nel trattamento dei problemi di eliminazione intestinale
• Assistenza infermieristica alla persona con problemi di eliminazione intestinale:l’evacuazione intestinale
• I principali esami diagnostici nella persona con problemi di eliminazione intestinale
• Assistenza infermieristica alla persona dopo l’esecuzione di indagini strumentali dell’apparato gastrointestinale


MODULO 3°
Assistenza alla persona con problemi respiratori
• Le caratteristiche della funzione polmonare ed i mezzi per garantirla
• I fattori che influenzano la respirazione
• Le tecniche per la rilevazione del respiro ed i principi su cui si basano
• Le modifiche degli schemi respiratori: la frequenza, il ritmo, il carattere, i rumori respiratori
• I principali problemi respiratori: dispnea e gli strumenti usati per la sua valutazione, tosse e sue caratteristiche, espettorato e sue caratteristiche, emottisi, ipossia, sibili, stridore e dolore toracico
• L'ossigenoterapia, indicazioni, principi, complicanze, efficacia
• La raccolta di un campione di espettorato (tecniche di raccolta, conservazione e invio al laboratorio)
• I principali esami diagnostici

MODULO 4°
La gestione le paziente con dolore
- modalità per l’accertamento del dolore
- strumenti per la rilevazione e il monitoraggio
- principali interventi infermieristici (farmacologici e non) nella gestione del paziente con dolore

Modalità d'esame

Modulo: SEMEIOTICA E FISIOPATOLOGIA
-------
esame scritto (questionario a scelta multipla)


Modulo: FARMACOLOGIA GENERALE
-------
da concordare

Testi consigliati:
Oltre alla dispensa fornita dalla docente, lo studente potrà completare la sua preparazione e approfondire il suo studio sui seguenti testi:
 Amico-Roxas M., Caputi A.P., Del Tacca M. Compendio di farmacologia generale e speciale. Ed. UTET, Torino, 2005
 Clayton B.D., Stock Y.N. Fondamenti di farmacologia per infermieri. EdiSES, Napoli, 2007
 Howland RD, Mycek MJ. Le basi della farmacologia. Ed. Zanichelli, Bologna, 2007
 Cella S.G., Di Giulio A.M., Gorio A., Scaglione F. Farmacologia generale e speciale per le lauree sanitarie. Ed. Piccin, Padova, 2010
 Ledonne G., Tolomeo S. Calcoli e dosaggi farmacologici. Casa Editrice Ambrosiana, Milano, 2009


Modulo: PATOLOGIA GENERALE
-------
Esame scritto a multiple domande e risposta singola


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA
-------
Esame scritto composto da domande a risposta multipla e domande a risposta aperta breve (DRAB)e colloquio orale


Testi consigliati:
 Saiani Luisa, Brugnolli Anna “Trattato di Cure Infermieristiche”. Edizioni Sorbona,2010
 Potter – Perry "Infermieristica generale - clinica” Edizioni C.G. Sorbona, 2006
 Carpenito L.J., “Diagnosi Infermieristiche applicazione alla pratica clinica”, Casa Editrice Ambrosiana, Milano 2001.
 S. C. Smeltezer, B. G. Bare “Brunner Suddarth Nursing medico – chirurgico”, Casa Editrice Ambrosiana, seconda edizione, Milano 2001.
 Centers for Disease Control and Prevention. “Guidelines form prevention of catheter – associated urinary infect Control”, 1981





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits