Laurea in Infermieristica (Vicenza)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere)

Corso disattivato non visibile

Area critica e dell'emergenza (2011/2012)

Codice insegnamento
4S01560
Crediti
7
Coordinatore
Stefano Marcante

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
CHIRURGIA D'URGENZA 1,5 MED/18-CHIRURGIA GENERALE lezioni 3° anno 1° sem. Ettore Montresor
MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE 1 MED/33-MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE lezioni 3° anno 1° sem. Andrea Micaglio
RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA 1,5 MED/41-ANESTESIOLOGIA lezioni 3° anno 1° sem. Stefano Marcante
MEDICINA D'URGENZA 1 MED/09-MEDICINA INTERNA lezioni 3° anno 1° sem. Francesca Paluani
INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CRITICA E DELL'EMERGENZA 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE lezioni 3° anno 1° sem. Marta Aldighieri
INFERMIERISTICA CLINICA DELL'EMERGENZA 1 MED/45-SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE lezioni 3° anno 1° sem. Andrea Rossi

Obiettivi formativi

Modulo: RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA
-------
Il corso si propone di approfondire aspetti fisiopatologici, clinici e assistenziali di alcune situazioni di urgenza ed emergenza selezionati in base alla loro rilevanza epidemiologica ed esemplarità ai fini della pratica.


Modulo: MEDICINA D'URGENZA
-------
Attraverso l’apprendimento della clinica, dei percorsi diagnostico-terapeutici, delle complicanze e della terapia delle patologie incontrate nell’urgenza di tipo medico, lo studente dovrà saper condurre un accertamento mirato, dedurre i problemi del paziente, monitorarne l’evoluzione clinica, eseguire interventi assistenziali e di supporto, pianificare e gestire il piano assistenziale.


Modulo: MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE
-------
Conoscenza del primo soccorso sulla patologia ortopedica e traumatologica scheletrica. Conoscenza delle principali patologie ortopediche nell’adulto e nel bambino. Concetti base sulle lesioni dei tessuti e loro trattamento


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CRITICA E DELL'EMERGENZA
-------
Approfondire aspetti clinico-assistenziali di alcune situazioni di criticità sottolineando il momento di accertamento e di individuazione e gestione dei problemi che mettono a rischio le funzioni vitali della persona


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA DELL'EMERGENZA
-------
.


Modulo: CHIRURGIA D'URGENZA
-------
Conoscere le principali patologie di interesse chirurgico con i caratteri dell’urgenza / emergenza.
Conoscerne i principali aspetti clinici , le indagini diagnostiche utilizzate ed i principi del trattamento chirurgico .

Programma

Modulo: RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA
-------
• Descrivere gli aspetti fisiopatologici, clinici e il trattamento dell’insufficienza respiratoria acuta
• Descrivere gli aspetti fisiopatologici, clinici e il trattamento dei principali tipi di shock
• Descrivere cause segni, sintomi e caratteristiche fisiopatologiche e valutazione dello stato di coma
• Approfondire il monitoraggio e la terapia farmacologia in terapia intensiva ed anestesia


Programma in forma estesa:

1. Insufficienza respiratoria
• Concetto di ventilazione e respirazione
Compliance polmonare, lavoro e resistenze polmonari
Volumi e capacità polmonari
Fisiologia del respiro
Tipologia del respiro
Centri respiratori
Chemocettori e barocettori
Meccanismo di trasporto dei gas

• Concetto di insufficienza respiratoria
Caso clinico
Rapporto V/Q
Concetto di spazio morto
Concetto di shunt polmonare
Insufficienza respiratoria ipossiemica/ipercapnica
Insufficienza restrittiva/ostruttiva
Insufficienza respiratoria compensata/scompensata
Diagnosi di insufficienza respiratoria
Terapia della insufficienza respiratoria

• Tecniche di ventilazione meccanica in corso di insufficienza respiratoria
Pressioni, resistenze, lavoro delle vie aeree
Tecniche di ventilazione totale
Tecniche di ventilazione assistita
CVP (controlled volume ventilation)
CPV (controllled pressure ventilation)
ACV (assist-control ventilation)
PSV( pressure support ventilation)
SIMV-IMV (sincronized-intermittent mandatory ventilation)
Bi.PAP (bi-level preessure assistited ventilation)
NIMV (Non Invasive Mandatory Ventilation)
CPAP (Continued Positive Airway Pressure)

• Analisi medico-infermeristica di
NIMV e CPAP

• Acute Respiratory Distress Sindrome (ARDS):
Anatomia
Clinica
Diagnosi
Terapia



2. Insufficienza cardiocircolatoria
• Analisi dello stato di shock:
Shock settico
Shock cardiogeno





3. Trauma cranico
• Analisi del trauma cranico
Patologie del sistema vascolare cerebrale
Trauma cranico maggiore ( eziologia, epidemiologia, clinica, TAC imaging, diagnosi, terapia)
Ematoma sottodurale
Ematoma extradurale
ESA
Vasculopatia cerebrale (aneurismi, MAV)
Trattamento del trauma cranico in sede extraospedaliera
Trattamento del trauma cranico in terapia intensiva
Analisi di alcune tecniche di monitoraggio nel traumatizzato cranico in T.I. (ICP, SvjO2, Pti O2)
Trauma cranico lieve
Caso clinico


Modulo: MEDICINA D'URGENZA
-------
Approccio e gestione della persona affetta da malattie di tipo medico con necessità di intervento d’urgenza (in particolare urgenze metaboliche, dolore toracico e addominale, dispnea acuta, sindrome astinenziale alcolica, bradi/tachiaritmie emorragia e disidratazione). Apprendimento di aspetti fisiopatologici, clinici, complicanze, prognosi, terapia nei pazienti affetti da tali patologie.


programma in forma estesa
1) Le situazioni cliniche di emergenza in Medicina:
- cenni sui percorsi diagnostici essenziali in P.S.
- la “priorità”, non dilazionabile, degli interventi assistenziali e terapeutici, con particolare riguardo alle competenze specifiche dell’infermiere.

2) Approccio al paziente con urgenze di tipo metabolico:
- in corso di diabete mellito (coma chetoacidosico, coma iperosmolare, ipoglicemia)
- ipo-/ipernatremia;
- ipo-/ipercalcemia (cenni);
- ipo-/iperkaliemia (cenni);
* monitoraggio dell’evoluzione clinica e gestione del paziente; * terapia;
3) Approccio al paziente con dolore toracico
- riconoscimento delle principali cause di dolore toracico con immediato pericolo di vita;
* monitoraggio dell’evoluzione clinica e gestione del paziente; * terapia.
4) Approccio al paziente con dispnea e/o insufficienza respiratoria acuta
- embolia polmonare;
- BPCO/asma/polmoniti (cenni);
- edema polmonare acuto;
* monitoraggio dell’evoluzione clinica e gestione del paziente;
* terapia; * corretto uso dell’ossigeno.
5) Approccio al paziente con dolore addominale
- gestione in area medica di pazienti in attesa di intervento chirurgico;
* monitoraggio dell’evoluzione clinica e gestione del paziente; * cenni di terapia.
6) Approccio al paziente in corso di emorragia acuta,
Urgenze Ematologiche
* quando e come ripristinare la volemia (GRC, plasma, terapia infusiva)
* monitoraggio dell’evoluzione clinica e gestione del paziente;
7) Approccio al paziente disidratato
* monitoraggio dell’evoluzione clinica e gestione del paziente;
* terapia.
8) Approccio al paziente in shock anafilattico
9) Approccio al paziente con sindrome astinenziale alcolica - e con intossicazioni acute
* monitoraggio dell’evoluzione clinica e gestione del paziente; * terapia.
10) Il dolore:
- implicazioni psico-affettive del dolore, identificazione appropriata della sindrome algica.
- Terapia del dolore. Cenni sul “dolore refrattario” e terapia palliativa.


Modulo: MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE
-------
Primo soccorso ortopedico. Esame obiettivo del politraumatizzato. Le fratture: tipologia ed evoluzione del processo di guarigione. L’età pediatrica. Lesioni dei tessuti e delle articolazioni. Patologia dell’anca e del ginocchio. La colonna vertebrale.


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CRITICA E DELL'EMERGENZA
-------
Descrizione del paziente critico e dell’area critica
Descrizione e analisi dei principali casi clinici
Descrizione delle tecniche di intubazione ed aspirazione tracheale e
Gestione della terapia endovenosa



Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA DELL'EMERGENZA
-------
.


Modulo: CHIRURGIA D'URGENZA
-------
- empiemi pleurici
- addome acuto ( peritoniti - occlusioni intestinali – infarto mesenterico )
- traumi addominali
- pancreatite acuta ; emorragie digestive
- le complicanze della colelitiasi


Programma in forma estesa:

- clinica , diagnostica e trattamento chirurgico dell’empiema pleurico .
- L’addome acuto : quadri clinici e diagnostica .
- Le peritoniti : eziologia , quadro clinico , diagnostica e trattamento chirurgico .
- Occlusioni intestinali meccaniche e funzionali : classificazione , aspetti clinici , diagnosi e trattamento
chirurgico .
- clinica , diagnosi e terapia dell’infarto mesenterico
- i traumi addominali aperti e chiusi : aspetti clinici , diagnostica , principi del trattamento chirurgico .
- la pancreatite acuta : eziologia , quadro clinico , diagnosi e terapia ; le complicanze della pancreatite
acuta
- le emorragie digestive alte e basse : classificazione , eziologia , studio del paziente con emorragia
digestiva , terapia con particolare riferimento ai trattamenti endoscopici e chirurgici .
- clinica e provvedimenti terapeutici nelle complicanze della colelitiasi

Modalità d'esame

Modulo: RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA
-------
esame scritto con test a risposta singola o multipla



Testi consigliati:
Testi consigliati:
Paul L.Marino “The ICU Book – Terapia intensive (principi fondamentali)” MASSON EDITRICE
Linee Guida SIARTI (Società Italiana Anestesia Rianimazione Terapia Intensiva)
Linee Guida ERC (European Resuscitation Council)
Lezioni in classe

Testi di approfondimento:
Giorgio Rocca - Paolo Pietropaoli “Emodinamica ed emodinamica-volumetrica in anestesia e rianimazione” ARIANNA EDITRICE
Giorgio Torri - Edoardo Calderoni “Ventilazione artificiale meccanica” ANTONIO DELFINO EDITORE
Civetta -Taylor - Kirby “Critical Care”
FCCS Foudamental critical care support SOCIETY OF CRITICAL CARE MEDICINE
EMC encyclopedie medico-chirurgicale
Reilly e Bullock “Head injury”


Modulo: MEDICINA D'URGENZA
-------
Esame scritto + eventuale colloquio orale


Testi consigliati:
 Brunner Suddarth, Nursing Medico Chirurgico. L’assistenza infermieristica nel mondo di oggi: teorie ed applicazioni, Casa Ed. Ambrosiana, Milano, 1995.
 Harrison’s “Principi di Medicina Interna” 16° edizione. by Dennis L. Kasper, Eugene Braunwald, Anthony Fauci, Stephen Hauser, Dan Longo, J. Larry Jameson.
 G. Covi, G. Montesi: Fisiopatologia, l’essenziale. Edizioni Sorbona 2008.
 e-medicine: http://emedicine.medscape.com/


Modulo: MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE
-------
esame scritto + colloquio orale (i due risultati faranno media)


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CRITICA E DELL'EMERGENZA
-------
esame scritto con test a risposta singola o multipla

Testi consigliati:
A. Owen “Il monitoraggio in area critica” seconda edizione Ed. Mc Graw-Hill
Loredana Sasso “ Infermieristica in area critica” Ed. McGraw-Hill
Paul L.Marino “The ICU Book – Terapia intensive (principi fondamentali)” MASSON EDITRICE
Linee Guida SIARTI (Società Italiana Anestesia Rianimazione Terapia Intensiva)
Lezioni frontali in aula
Altra bibliografia successiva alle lezioni frontali


Modulo: INFERMIERISTICA CLINICA DELL'EMERGENZA
-------
.


Modulo: CHIRURGIA D'URGENZA
-------
scritto + colloquio orale



Testi consigliati:

Mario Lise . “ Chirurgia per le professioni Sanitarie “ - Piccin 2006 ( o più recente edizione )





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits