Laurea specialistica in Medicina e Chirurgia (ciclo unico)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Clinica medica, Geriatria e Terapia Medica - MEDICINA E GERIATRIA: LEZIONI

Codice insegnamento
4S01141
Docenti
Enrico Arosio, Francesco Bertoldo, Luciano Cominacini, Luca Giuseppe Dalle Carbonare, Lidia Del Piccolo, Anna Maria Fratta Pasini, Mauro Zamboni, Christa Zimmermann
crediti
2
Settore disciplinare
MED/09 - MEDICINA INTERNA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Lezioni 2° semestre - 6° anno dal 31-gen-2011 al 29-apr-2011.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Lezioni 2° semestre - 6° anno

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Il corso si articolerà su alcune lezioni “frontali” tenute dai docenti ufficiali del corso, coadiuvati eventualmente da docenti di corsi specialistici su alcuni temi di particolare rilevanza. Queste lezioni, in orario pomeridiano, si svolgeranno talora sotto forma di incontri seminariali.
Nella fascia oraria mattutina (8.30-14.30) lo studente dovrà frequentare per un periodo ininterrotto di otto settimane un reparto universitario di tipo internistico o geriatrico affidato singolarmente ad un singolo tutore che dovrà garantire la formazione professionale dello studente durante il suo soggiorno in corsia. In questo periodo lo studente dovrà apprendere la metodologia internistica di affrontare i problemi diagnostici, gestionali e terapeutici del paziente. In questo contesto la formazione dovrà avvenire secondo la logica di “assumere la cura globale del paziente” in équipe con altri medici ed altre figure professionali.

Programma

• integrare sintomi, segni e alterazioni strutturali e funzionali e aggregarli in una valutazione globale dello stato di salute del singolo individuo, adulto e anziano, sotto il profilo preventivo, diagnostico, terapeutico e riabilitativo,
• formulare ipotesi diagnostiche differenziali dopo aver elaborato i segni e i sintomi del paziente, tenendo conto della loro rilevanza, gravità e urgenza e dopo aver acquisito e analizzato criticamente tutti i dati strumentali e laboratoristici necessari atti a confermare la correttezza del percorso diagnostico,
• impostare un programma terapeutico articolato e ragionato sulle nozioni acquisite di fisiopatologia, di farmacologia e di terapia sistematica,
• analizzare e risolvere i problemi clinici di tipo internistico, di ordine diagnostico e terapeutico, secondo una metodologia che consenta di valutare i rapporti tra benefici, rischi e costi anche utilizzando i risultati della “medicina basata sulle evidenze”,
• impostare, nella strategia di gestione globale del paziente, anche eventuali aspetti di prevenzione, di intervento sull’ambiente e di riabilitazione,
• saper comunicare adeguatamente con il paziente, con i suoi congiunti, e saper impostare correttamente i rapporti di lavoro con i colleghi e con le altre figure professionali sanitarie sulla base del codice deontologico e del rispetto dei reciproci ruoli e competenze

Modalità d'esame

Scritto e orale

Materiale didattico

Documenti





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits