Laurea specialistica in Medicina e Chirurgia (ciclo unico)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Fisiopatologia generale e clinica (2010/2011)

Codice insegnamento
4S01168
Crediti
5
Coordinatore
Giorgio Berton

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
BIOETICA 1 MED/02-STORIA DELLA MEDICINA Lezioni 2° semestre 3,4,5 anno Maria Antonietta Bassetto
FISIOPATOLOGIA GENERALE 2 MED/04-PATOLOGIA GENERALE Lezioni 2° semestre 3,4,5 anno Giorgio Berton
FISIOPATOLOGIA CLINICA 2 MED/09-MEDICINA INTERNA Lezioni 2° semestre 3,4,5 anno Pietro Minuz

Obiettivi formativi

Il corso si propone di far conoscere i meccanismi fisiopatologici responsabili delle principali alterazioni di sistemi omeostatici dell’organismo, le conseguenze funzionali rilevabili su vari organi e apparati, i meccanismi di compenso attivati in seguito a tali alterazioni e come questi ultimi possano essi stessi costituire meccanismi fisiopatologici di malattia.

Bioetica
Il corso di propone di fornire le basi del ragionamento bioetico mediante esemplificazioni cliniche, acquisire il metodo del ragionamento, offrire alcuni elementi di base utili ad entrare immediatamente nei problemi.

Programma

Manifestazioni emorragiche da alterazioni delle funzioni piastriniche e della cascata di attivazione della coagulazione e alterazioni emodinamiche nell'emorragia
Embolia e trombosi
I fattori molecolari e cellulari coinvolti nell'aterogenesi. Fattori di rischio ed evoluzione del processo ateromasico
Basi molecolari delle iperlipoproteinemie e del diabete e meccanismi fisiopatologici di danno d'organo
La via metabolica dell'arteriosclerosi
Cause e meccanismi di formazione dell'edema e dell'ascite, perdite di liquidi mediante vomito e diarrea. Alterazioni dell'osmolarità plasmatica
I meccanismi fisiopatologici dello shock
Alterazioni dell'equilibrio acido base di origine metabolica e respiratoria
Iper e ipopotassiemia
Fisiopatologia e basi molecolari dell'ipertensione arteriosa primitiva e secondaria e del danno d'organo
Fisiopatologia dell'apparato respiratorio
Meccanismi di difesa dell'apparato respiratorio
Insufficienza respiratoria cronica
Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO, Enfisema polmonare)
Asma bronchiale
Insufficienza respiratoria acuta (ARDS)
Pneumotorace spontaneo
Fattori di rischio metabolici
Insufficienza corticosurrenalica acuta e cronica
Iperaldosteronismi (primitivi e secondari)
Feocromocitoma

Bioetica
-------
• Comunicazione
• Segreto professionale
• Consenso informato
• Sperimentazione clinico- farmacologica
• La clonazione e i test genetici

Modalità d'esame

L’esame consiste in un test scritto: per la parte di Fisiopatologia Clinica e Fisiopatologia generale vengono proposte 63 domande con risposta a scelta multipla o aperta. A ciascuna risposta esatta vengono assegnati 0.5 punti. Il numero minimo di risposte esatte deve essere di 42. Con 61-63 risposte esatte viene assegnata la lode.
Per la parte di Bioetica, consistente in 8 domande a risposta multipla, è prevista la seguente valutazione.:
-da 6 a 8 risposte esatte: + 1 punto
-da 3 a 6 risposte esatte: nessun punto
-da 3 a 0 risposte : - 1 punto.
Il punteggio ottenuto va a sommarsi o sottrarsi al voto complessivo del Corso Integrato.





© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits