Laurea in Logopedia
(abilitante alla professione sanitaria di logopedista)

Corso disattivato non visibile

Scienze biologiche e psicologiche (I anno - II sem.) (2009/2010)

Codice insegnamento
4S01709
Crediti
9
Coordinatore
Carlo Alberto Marzi

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
PSICOLOGIA GENERALE 2 M-PSI/01-PSICOLOGIA GENERALE 1a 2s Carlo Alberto Marzi
PATOLOGIA GENERALE 1 MED/04-PATOLOGIA GENERALE 1Anno 2Semestre Radiol - VR - Carlo Laudanna
PSICOLOGIA CLINICA 2 M-PSI/08-PSICOLOGIA CLINICA 1a 2s Lidia Del Piccolo
BIOFISICA 2 BIO/09-FISIOLOGIA 1^ ANNO 2^ SEMESTRE Giancarlo Tassinari
FISIOLOGIA GENERALE 2 BIO/09-FISIOLOGIA 1^ ANNO 2^ SEMESTRE Giancarlo Tassinari

Obiettivi formativi

Modulo: PSICOLOGIA CLINICA
-------
Acquisire alcune conoscenze di base sullo sviluppo emotivo affettivo del bambino con e senza disabilità, con particolare attenzione allo sviluppo delle competenze linguistiche.
Apprendere alcune tecniche comunicative efficaci e le strategie più appropriate per gestire la comunicazione sia nella fase di raccolta anamnestica che durante il processo informativo.


Modulo: BIOFISICA
-------
..


Modulo: PATOLOGIA GENERALE
-------
..


Modulo: PSICOLOGIA GENERALE
-------
Illustrare gli aspetti generali della Psicologia con particolare riferimento alle principali funzioni della mente: apprendimento, memoria, percezione, attenzione, linguaggio


Modulo: FISIOLOGIA GENERALE
-------
..

Programma

Modulo: PSICOLOGIA CLINICA
-------
Saranno proposte alcune conoscenze basilari sullo sviluppo emotivo-affettivo del del bambino con e senza disabilità. Attenzione sarà inoltre data agli aspetti attinenti la comunicazione in ambito clinico, la conduzione del processo informativo e la gestione del rapporto con l’utente e le figure di riferimento familiari e istituzionali da parte dell’operatore sanitario.


Modulo: BIOFISICA
-------
..


Modulo: PATOLOGIA GENERALE
-------
..


Modulo: PSICOLOGIA GENERALE
-------
Introduzione alla Psicologia. Settori e metodi di studio. Rapporti con discipline vicine. Origini storiche.
L’apprendimento. Apprendimento S-R: Condizionamento Pavloviano e Skinneriano. Apprendimento non S-R: vari esempi.
La memoria. Modelli cognitivi di memoria e modelli neurali. Memoria dichiarativa e procedurale.
La percezione. Teorie ed approcci concettuali e metodologici. La percezione uditiva.
L’attenzione. Distinzione fra varie componenti dell’attenzione. Modelli cognitivi. Gli esperimenti di Broadbent. L’attenzione uditiva.
L’intelligenza. Metodi di misurazione. Componenti ereditarie ed acquisite.
Il linguaggio. Forme di comunicazione in specie non-umane. Basi neurali. Le afasie. Localizzazione cerebrale dei centri del linguaggio. La lateralizzazione cerebrale e la trasmissione interemisferica. La tecnica dell’ascolto dicotico. Metodi di studio in soggetti normali e cerebrolesi.


Modulo: FISIOLOGIA GENERALE
-------
..

Modalita d'esame

Modulo: PSICOLOGIA CLINICA
-------
Esame orale


Modulo: BIOFISICA
-------
..


Modulo: PATOLOGIA GENERALE
-------
..


Modulo: PSICOLOGIA GENERALE
-------
Scritto con possibile integrazione orale


Modulo: FISIOLOGIA GENERALE
-------
..

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

Statistiche esiti
Esiti Esami Esiti Percentuali Media voti Deviazione Standard
Positivi 76.92% 25 2
Respinti 11.53%
Assenti 7.69%
Ritirati --
Annullati 3.84%
Distribuzione degli esiti positivi
18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 30 e Lode
0.0% 0.0% 0.0% 0.0% 15.0% 10.0% 15.0% 10.0% 25.0% 10.0% 10.0% 5.0% 0.0% 0.0%

Valori relativi all'AA 2009/2010 calcolati su un totale di 26 iscritti. I valori in percentuale sono arrotondati al numero intero più vicino.





© 2002 - 2017  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits