Laurea in Ostetricia
(abilitante alla professione sanitaria di ostetrica/o) (verona)

Corso disattivato non visibile

Patologia e fisiopatologia generale (2009/2010)

Codice insegnamento
4S01593
Crediti
4
Coordinatore
Giancesare Guidi

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
PATOLOGIA CLINICA 2 MED/05-PATOLOGIA CLINICA 2^ Anno 1^ Semestre 1a parte Giancesare Guidi
FISIOPATOLOGIA GENERALE 1 MED/09-MEDICINA INTERNA 2^ Anno 1^ Semestre 1a parte Francesca Paluani
SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICHE 1 MED/47-SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE 2^ Anno 1^ Semestre 1a parte Maria Cristina Poltero

Obiettivi formativi

Modulo: PATOLOGIA CLINICA
-------
Fornire alle studentesse gli elementi essenziali di patologia clinica legati alall’evoluzione della gravidanza normale e patologica e alle malattie ginecologiche di tipo neoplastico.


Modulo: SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICHE
-------
Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze relative :
• Alla prevenzione della gravidanza a rischio;
• Al processo di assistenza ostetrica nelle gravidanze con patologia ;
• Ad un criterio assistenziale adeguato alla patologia in atto.


Modulo: FISIOPATOLOGIA GENERALE
-------
Aiutare a comprendere i meccanismi che stanno alla base della patologia e le complesse relazioni che intercorrono tra i sistemi critici per la sopravvivenza.

Programma

Modulo: PATOLOGIA CLINICA
-------
Gli argomenti svolti riguarderanno la cogulazione del sangue, la trombofilia e le sue eventuali influenze sulla gravidanza, le indagini per il controllo della gravidanza fisiologica, i vari tipi di anemia in gravidanza, la tolleranza glucidica e il diabete in gravidanza , le proteine plasmatiche , la funzionalità epatica , la funzionalità renale e l’esame urine ad essa connesso, e la preclampsia.


Modulo: SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICHE
-------
programma non pervenuto


Modulo: FISIOPATOLOGIA GENERALE
-------
Fornire le basi fisiopatologiche delle principali condizioni morbose. In particolare far apprendere il funzionamento della cellula rispetto all’ambiente circostante, concetto che potrà essere estrapolato ai diversi stipiti cellulari specializzati al fine di spiegare le principali patologie con un continuo riferimento al modello “cellula-tessuto-organo-apparato”.

Modalità d'esame

Modulo: PATOLOGIA CLINICA
-------
esame scritto seguito da discussione dell’esame scritto


Modulo: SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICHE
-------
scritto seguito da colloquio orale


Modulo: FISIOPATOLOGIA GENERALE
-------
scritto seguito da colloquio orale





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits