Laurea specialistica in Medicina e Chirurgia (ciclo unico)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Patologia sistematica I - Anatomia patologica generale: lezioni

Codice insegnamento
4S01150
Docenti
Aldo Mombello, Aldo Scarpa
crediti
2
Settore disciplinare
MED/08 - ANATOMIA PATOLOGICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Lezioni 1 semestre dal 1-ott-2007 al 21-dic-2007.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Lezioni 1 semestre

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Lo studente:
· deve aver acquisito dimestichezza con i principali strumenti d’indagine patologica sia strettamente morfologica (citologia esfoliativa e per aspirazione con ago sottile, istologia bioptica, istologia su pezzo operatorio, esame al criostato) che molecolare applicata (immunoistochimica, biologia molecolare);
· deve conoscere le possibili applicazioni e la rilevanza di tali strumenti nelle indagini di prevenzione (screening citologici e molecolari), nella pratica diagnostica clinica e nella valutazione dei parametri prognostici;
· deve essere in grado di compilare una richiesta di esame isto-citologico completa dei dati necessari per la formulazione di una diagnosi patologica corretta;

Programma

Dopo una breve introduzione sul significato, l’importanza e una breve storia dell’Anatomia Patologica, disciplina “a cavallo” tra le scienze di base e la clinica, ma con innumerevoli implicazioni nella gestione del paziente sia ricoverato che sul territorio, lo studente verrà introdotto alla conoscenza delle tecniche basilari classiche per lo studio delle cellule e dei tessuti, ovvero nell’iter di preparazione isto-citologica, con esempi pratici di applicazione nei campi delle tecniche classiche nella diagnostica delle malattie infiammatorie, degenerative e neoplastiche. Le più moderne tecnologie di biologia e istocitopatologia molecolare applicata verranno sinteticamente illustrate e le loro applicazioni in campo clinico e sperimentale verranno esemplificate: 1- applicazioni per l'identificazione di soggetti a rischio di sviluppo di malattie specifiche; 2- diagnosi precoce di malattie neoplastiche e non; 3- applicazioni diagnostiche avanzate; 4-applicazioni prognostiche; 5- applicazioni concernenti la scelta terapeutica ottimale e personalizzata.
· A conclusione del percorso lo studente dovrebbe ottenere un quadro generale degli strumenti e metodologie classiche che hanno un utilizzo routinario nel campo delle patologie infiammatorie, neoplastiche e degenerative umane.
· Particolare attenzione verrà posta nel presentare le più moderne innovazioni tecnologiche e l'impatto che stanno avendo in campo clinico-applicativo e preventivo, in modo da fornire allo studente il concetto basilare che il divenire delle conoscenze non si arresta al momento dell'esame o del raggiungimento della laurea ma deve restare un processo vivo e continuamente mutevole.
· Le nozioni fornite in questo corso saranno di ausilio e supporto per il superamento degli esami di Patologia Sistematica 1 e 2 e di Anatomia patologica.

Modalità d'esame

Esame scritto con domande a risposta multipla e successivo esame orale.

Materiale didattico

Documenti





© 2002 - 2019  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits