Laurea in Infermieristica (Verona)
(abilitante alla professione sanitaria di infermiere)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Prevenzione, Educazione alla salute - Infermieristica preventiva e di comunità

Codice insegnamento
4S01568
Docente
Giuliana Faccini
crediti
2
Settore disciplinare
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2°anno 1°semestre dal 4-ott-2005 al 9-dic-2005.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

2°anno 1°semestre

Non inserito.

Obiettivi formativi

L’infermieristica preventiva e di comunità introduce lo studente alla metodologia del nursing di comunità; si propone, inoltre, di sviluppare conoscenze e metodi per l’esercizio di competenze educative nei confronti degli utenti e delle loro famiglie in contesti ospedalieri e territoriali.

Programma

-Promozione della salute
Educazione alla salute; educazione sanitaria; educazione terapeutica
Il ruolo del nursing nella promozione della salute
-Le tappe della pianificazione di un intervento di educazione alla salute
Identificare bisogni e priorità: definire obiettivi generali e specifici; individuare le risorse; pianificare la valutazione; scegliere i metodi più idonei; stendere un piano di intervento
-L’educazione terapeutica
Nascita, evoluzione, ambiti
Raccomandazioni dell’OMS
-Il progetto educativo
Analisi della situazione; identificazione dei bisogni, potenzialità, progetti dell’utente (contesto di vita)
La diagnosi educativa
Obiettivi di apprendimento e contratti educativi
La valutazione e il monitoraggio educativo
I fattori influenzanti: utente, organizzazione, operatori


 Il metodo educativo
I principi dell’apprendimento nell’adulto e nel bambino (cenni)
L’utente: centralità ed autonomia (compliance, empowermet). La relazione con l'utente esperto
Le risorse e gli strumenti per l'applicazione del progetto educativo
Le fonti per la comunicazione (il dialogo, l'informazione diretta ed indiretta)
 Il ruolo del nursing di comunità
I setting di educazione: ambulatori, cure per acuti/intensive, domicilio, cure a lungo termine
Il nursing di comunità: finalità, strumenti, operatori, tipologia di utenti
L’assistenza domiciliare: il modello organizzativo locale
).

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
D’Ivernois J.F. - Gagnayre R. Educare il paziente. Un approccio pedagogico. (Edizione 3) McGraw-Hill 2009 9788838636776
Modolo M.A Educazione sanitaria e promozione della salute Rosini Ed., Firenze 1995
Pellai A. Educazione sanitaria. Principi, modelli, strategie e interventi. Manuale per insegnanti ed operatori socio-sanitari Ed. Franco Angeli, Milano 1997
Ewless L., Simnet I. Promozione della salute. Ed. Sorbona, Milano 1995

Modalità d'esame

Al termine del corso si intende valutare che lo studente abbia raggiunto gli obiettivi attraverso una prova scritta con domande a risposta aperta o a scelta multipla.
Si prevede il colloquio individuale per gli studenti che non superano, per due appelli consecutivi, la prova scritta.

Materiale didattico

Documenti





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits