Degree in Environment and Workplace Prevention Techniques

Course Not running, not visible

Health sciences (2005/2006)

Course code
4S01825
Credits
6

Teaching is organised as follows:
Unit Credits Academic sector Period Academic staff
Medicina del lavoro (patologie professionali) 2 MED/44-OCCUPATIONAL MEDICINE 2°anno 2°semestre Andrea Princivalle
Igiene generale e applicata (epidemiologia, malattie infettive e cron. deg.) 2 MED/42-HYGIENE AND PUBLIC HEALTH 2°anno 2°semestre Albino Poli
Medicina legale 2 MED/43-FORENSIC MEDICINE 2°anno 2°semestre Marina Bacciconi

Learning outcomes

Modulo: Medicina legale
Far comprendere che ogni rapporto interpersonale -e quindi anche quello con finalità terapeutiche e riabilitative- trova legittimità, limiti ed efficacia solo nel rispetto delle regole che la collettività (lo stato) si dà.

Modulo: Medicina del lavoro (patologie professionali)
Il corso è finalizzato a favorire l'acquisizione di:
-basi scientifiche, culturali, tecniche, organizzative-gestionali in ambito di: epidemiologia, promozione della salute, prevenzione, valutazione dei rischi individuali ed ambientali, diagnostica delle patologie professionali, monitoraggio ambientale e biologico dei rischi professionali e valutazione psico-ergonomica delle condizioni di lavoro.

Modulo: Igiene generale e applicata (epidemiologia, malattie infettive e cron. deg.)
Fornire gli elementi per comprendere la organizzazione del Servizio Sanitario Nazionale e le modalità di finanziamento delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende Ospedaliere.

Syllabus

Modulo: Medicina legale
-------
Capacità di intendere e volere e imputabilità (sotto il profilo generale -in riferimento anche alla dichiarazione di Helsinki del 1964 e di Tokyo del 1975- e in relazione a particolari situazioni e condizioni). Interdizione e inabilitazione.
Consenso all’atto sanitario nei suoi vari aspetti.
Segreto professionale: caratteristiche, contenuti e previsioni di violazione, anche alla luce della legge così detta “sulla privacy” (l.n°675/’96).
Referto all’Autorità Giudiziaria e Denuncia.
Trattamenti sanitari volontari e obbligatori con particolare legame ai trattamenti di malati mentali (l. n°180/’78 e l. n°833/’78), a quanto disposto dalla legge sull’interruzione volontaria della gravidanza (l.n°194/’78) e da quella sulla parità tra i sessi (l.n°903/’77).


Modulo: Medicina del lavoro (patologie professionali)
-------
Descrizione dei lavori a turni ed effetti sulla salute; prevenzione del rischio da lavoro a turni.
Descrizione delle polveri e delle fibre: natura, granulometria, effetti sull’apparato respiratorio: pneumoconiosi benigne, maligne (asbestosi, silicosi…).
Altre patologie correlate ad esposizione di amianto: mesoteliomi, neoplasia polmonare.
Malattie allergiche professionali respiratorie e cutanee: asma bronchiale, alveolite allergica estrinseca. DIC e DAC: dermatiti irritative ed allergiche da contatto e altre dermatosi (follicoliti e cloracne, radiazioni luminose, da fibre di vetro e altre particelle solide aerodisperse. Misure di prevenzione.

Valori limite degli inquinanti chimici negli ambienti di lavoro: descrizione dei principali valori limite utilizzati in igiene industriale e strumenti per il loro utilizzo. Valori limite biologici (indicatori di dose ed effetto).
ed ambientali (massimi, ponderati, per brevi esposizioni, “tecnici”).
Il rumore e le patologie derivate. Il rumore e il suono; effetti biologici del rumore, uditivi ed extra-uditivi.
Elementi di tossicologia dei principali solventi. Idrocarburi alifatici, aromatici, alogenati: uso industriale e loro monitoraggio biologico. Vie di penetrazione ed effetti sulla salute.
Elementi e metalli: aspetti fisio-tossicologici e monitoraggio biologico. Esempi di uso industriale di metalli e principali effetti sulla salute (nichel, cromo, cadmio, piombo e mercurio).
Principi di cancerogenesi professionale. Meccanismo cancerogenetico. Classificazione delle sostanze cancerogene. Prevenzione dei tumori professionali.




Modulo: Igiene generale e applicata (epidemiologia, malattie infettive e cron. deg.)
-------
• Modelli di sistemi sanitari
• Nascita ed evoluzione del Servizio Sanitario Nazionale in Italia
• Ruolo delle Ostetriche nel Servizio Sanitario Nazionale

Assessment methods and criteria

Modulo: Medicina legale
-------
Esame orale o scritto, a scelta del singolo studente.


Modulo: Medicina del lavoro (patologie professionali)
-------
Prova scritta a quiz basata sui contenuti didattici del corso.


Modulo: Igiene generale e applicata (epidemiologia, malattie infettive e cron. deg.)
-------
Esame scritto.

Reference books
Author Title Publisher Year ISBN Note
Franco G. Compendio di Medicina del Lavoro e Medicina preventiva degli operatori sanitari. Ed. Piccin, Padova 2005
Sergio Rovetta Manuale per l'applicazioni del d.lgs 626/'94 EPC libri, Roma, 1998-2005  
Note di approfondimento Testi di leggi, regolamenti e Dichiarazioni internazionali, dispense e schemi saranno forniti al termine di ogni singola lezione dal docente.  




© 2002 - 2019  Verona University
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistics  |  Credits