Laurea magistrale interateneo in Scienze dello sport e della prestazione fisica

Biomeccanica del movimento e dello sport

Codice insegnamento
4S000541
Docente
Paola Zamparo
Coordinatore
Paola Zamparo
crediti
6
Settore disciplinare
M-EDF/01 - METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
MOTORIE 1° semestre dal 1-ott-2019 al 24-gen-2020.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Lo scopo di questo corso è di mettere in grado gli studenti di identificare 1- i parametri biomeccanici “caratteristici” di un dato sport/movimento e 2- gli strumenti di misura da campo e da laboratorio che possono essere utilizzati per quantificare questi parametri. Si cerca quindi di fornire una “chiave di lettura” ri-utilizzabile in contesti diversi per ridurre il gap tra pratica sportiva (analisi per lo più qualitativa) e l’indagine scientifica (analisi quantitativa) del movimento umano.

Programma

Inizialmente il corso prevede una serie di lezioni frontali volte a riprendere i principi di base della biomeccanica dello sport e del movimento umano (temi già trattati nel corso di Biomeccanica della laurea triennale). In una fase successiva il corso prevede un lavoro in piccoli gruppi durante il quale verranno definiti gli sport/movimenti da analizzare, i parametri biomeccanici di interesse e le possibili modalità di indagine. Ciascun gruppo dovrà quindi definire un protocollo sperimentale per effettuare un’analisi quantitativa dei parametri biomeccanici prescelti; a questa indagine preliminare seguirà una fase (guidata) di raccolta e analisi dei dati. Nella parte finale del corso i gruppi presenteranno i loro risultati ai colleghi discutendoli anche sulla base di semplici analisi statistiche. Il corso, quindi, prevede una serie di lezioni/presentazioni nella fase iniziale e finale (32 ore) mentre la parte centrale del corso sarà di tipo prettamente esperienziale (esercitazioni: 30 ore). La frequenza è caldamente consigliata per le fasi 1 e 4, obbligatoria nelle fasi 2 e 3 (lavoro in piccoli gruppi).

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Anthony Blazevich Biomeccanica dello sport Calzetti e Mariucci 2017 978-88-6028-510-2
D. Halliday, R. Resnick, J. Walker Fondamenti di Fisica: Vol. I - Meccanica, Termologia; Vol. II - Elettrologia, Magnetismo, Ottica. (Edizione 5) Casa Editrice Ambrosiana 2001 8821405389
Legnani, Palmieri, Fassi Introduzione alla biomeccanica dello sport CittàStudi Edizioni 2018

Modalità d'esame

Per chi frequenta il corso la presentazione dei progetti costituisce l’esame finale.
Per chi non frequenta il corso, l’esame riguarderà il programma del corso di Biomeccanica della laurea triennale. L’esame sarà scritto, con esercizi di calcolo e domande aperte; la sufficienza nell’esame scritto consentirà agli studenti di accedere all’esame orale finale.





© 2002 - 2020  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits