Laurea in Ostetricia
(abilitante alla professione sanitaria di ostetrica/o) d.m. 270/04

Durata
3 anni
Classe di appartenenza
L/SNT1 - Classe delle lauree in professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica
Organo di controllo
Collegio didattico del Corso di Laurea in Ostetricia
Informazioni
U.O. Didattica Medicina - Segreteria dei Corsi di studio delle Professioni Sanitarie - Sede di Verona
Tipo
Corsi di laurea in professioni sanitarie infermieristiche ed ostetriche
Gestione didattica
Unità operativa Didattica e Studenti Medicina
Sede
VERONA
Macro area
Scienze della Vita e della Salute
Area disciplinare
Medicina e Chirurgia
Documenti Opinione studenti frequentanti

Obiettivi formativi

Il corso offre una preparazione di base sui bisogni di salute della donna e per la professione di ostetrica/o. Il laureato sarà in grado di assistere la donna in tutto il suo percorso evolutivo (nascita, infanzia, adolescenza, maturità, gravidanza, menopausa, terza età), nella sua individualità, nel rapporto di  coppia/famiglia e nel contesto sociale in cui vive, sostenendone il benessere psico-fisico. Queste competenze saranno raggiunte mediante un percorso formativo di durata triennale, suddiviso in semestri. È prevista l’acquisizione di 180 CFU totali dei quali 120 CFU per le attività teoriche e 60 CFU per quelle pratiche. A supporto della didattica tradizionale il corso prevede seminari, laboratori professionali e tirocinio pratico in sedi convenzionate.
 
Il corso mira a formare figure professionali competenti nell’ambito della gestione delle cure ostetriche volte alla tutela/promozione della salute riproduttiva della donna e del neonato. Il titolo abilita il professionista alla libera circolazione nei paesi dell’Unione Europea. Il corso di studio dà accesso agli studi di secondo ciclo (laurea specialistica / magistrale). Possibili sbocchi lavorativi riguardano strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero-professionale. Le sedi includono gli ospedali, le università, cliniche private, case di maternità. Inoltre l’attività può essere svolta a domicilio, nei Consultori familiari, negli ambulatori e sul territorio. La normativa in vigore consente lo svolgimento di attività libero professionale, in studi professionali individuali o associati, associazioni, cooperative di servizi, organizzazioni non governative (ONG), servizi di prevenzione pubblici o privati.


Opinione studenti frequentanti a.a. 2016/2017

Valutazione "COMPLESSIVA"

Frequenza delle risposte alla domanda: E' complessivamente soddisfatto/a di come è stato svolto questo insegnamento?







© 2002 - 2018  Università degli studi di Verona
Via dell'Artigliere 8, 37129 Verona  |  P. I.V.A. 01541040232  |  C. FISCALE 93009870234
Statistiche  |  Credits